GiancarloOlcuire
La firma
Gian Carlo Olcuire

Gian Carlo Olcuire è un grafico. Che si sente realizzato quando riesce a far guardare le parole come se fossero immagini e a far leggere le immagini come se fossero parole. Lavora per il mondo cattolico ed è appassionato di linguaggi, soprattutto dell'uso, abuso, disuso e riuso che ne fa il mondo cattolico. È autore di un libro su L’Annunciazione nell’arte (Ave, 2020).

Tutti gli articoli di:
Gian Carlo Olcuire

Il sogno di rinascere a vita nuova

di Gian Carlo Olcuire

«Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento»

3 Dicembre 2017
0

L’aureola è dietro i bisognosi, non dietro di noi

di Gian Carlo Olcuire

«Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me […]. Tutto quello che non avete fatto […], non l’avete fatto a me »

26 Novembre 2017
0

I talenti: prendiamoli come un gioco

di Gian Carlo Olcuire

«A chiunque ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha»

19 Novembre 2017
0

Il paradiso? Questione di attenzioni

di Gian Carlo Olcuire

«Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora»

12 Novembre 2017
0

Vincere non è l’unica cosa che conta

di Gian Carlo Olcuire

«Chi si umilierà, sarà esaltato»

5 Novembre 2017
0

La spinta che danno i santi

di Gian Carlo Olcuire

«Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati»

1 Novembre 2017
0

Tutti d’un pezzo o di più pezzi?

di Gian Carlo Olcuire

«Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente… Amerai il tuo prossimo come te stesso»

29 Ottobre 2017
0

C’è qualcun altro da guardare…

di Gian Carlo Olcuire

«Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio»

22 Ottobre 2017
0

La via trionfale dei perdenti

di Gian Carlo Olcuire

«La festa di nozze è pronta, ma gli invitati non ne erano degni»

15 Ottobre 2017
0

Quel bene più grande di ogni ostilità

di Gian Carlo Olcuire

«A voi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che ne produca i frutti»

8 Ottobre 2017
0

Il Padre ha un debole per i deboli

di Gian Carlo Olcuire

«I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio»

1 Ottobre 2017
0

I primi della classe e gli ultimi

di Gian Carlo Olcuire

«Io voglio dare anche a quest’ultimo quanto a te: non posso fare delle mie cose quello che voglio?»

24 Settembre 2017
0

Quando si è senza cuore

di Gian Carlo Olcuire

«…perdonerete di cuore, ciascuno al proprio fratello»

17 Settembre 2017
0

So pregare con mio fratello e per mio fratello?

di Gian Carlo Olcuire

«Se due di voi sulla terra si metteranno d’accordo per chiedere qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli gliela concederà»

10 Settembre 2017
0

Se il potere si scorda di servire

di Gian Carlo Olcuire

«Chi vuole salvare la propria vita, la perderà…»

3 Settembre 2017
0

Le chiavi di casa di Pietro

di Gian Carlo Olcuire

«A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli»

27 Agosto 2017
0

Una donna tosta va in aiuto a Gesù

di Gian Carlo Olcuire

«Eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni»

20 Agosto 2017
0

Dire cose grandi di Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Ha spiegato la potenza del suo braccio… ha rovesciato i potenti dai troni…»

15 Agosto 2017
0

Pietro è sollevato

di Gian Carlo Olcuire

«Uomo di poca fede, perché hai dubitato?»

13 Agosto 2017
0

Prima della gloria c’è la croce

di Gian Carlo Olcuire

«Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo»

6 Agosto 2017
0

La felicità di chi capisce ciò che conta

di Gian Carlo Olcuire

«Poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo»

30 Luglio 2017
0

Il rischio di notare solo le erbacce

di Gian Carlo Olcuire

«Dirò ai mietitori: Raccogliete prima la zizzania e legatela in fasci per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio»

23 Luglio 2017
0

La fiducia di chi semina

di Gian Carlo Olcuire

«Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno»

16 Luglio 2017
0

Stasera siamo a cena dal pastore

di Gian Carlo Olcuire

«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi… e imparate da me»

9 Luglio 2017
0

Almeno un bicchiere

di Gian Carlo Olcuire

«Chi avrà dato da bere anche un solo bicchiere d’acqua fresca a uno di questi piccoli… non perderà la sua ricompensa»

2 Luglio 2017
0

Chi è che dà la sveglia?

di Gian Carlo Olcuire

«Chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch’io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli»

25 Giugno 2017
0

Un corpo che si spezza volentieri

di Gian Carlo Olcuire

«Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui»

18 Giugno 2017
0

La Trinità viene meglio mossa

di Gian Carlo Olcuire

«Non… per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato…»

11 Giugno 2017
0

È lo Spirito a dare slancio alla Chiesa

di Gian Carlo Olcuire

«Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati»

4 Giugno 2017
0

Un Padre si capisce da come ti viene incontro

di Gian Carlo Olcuire

«Fate discepoli tutti i popoli… insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato»

28 Maggio 2017
0

Dare ascolto a Gesù: sarebbe quasi ora…

di Gian Carlo Olcuire

«Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama»

21 Maggio 2017
0

La via della croce oggi

di Gian Carlo Olcuire

«“Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?”. Gli disse Gesù: “Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”»

14 Maggio 2017
0

Anche il bene può essere molto forte

di Gian Carlo Olcuire

«Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza»

7 Maggio 2017
0

All’ombra del Risorto si vede meglio

di Gian Carlo Olcuire

«“Resta con noi, perché si fa sera e il giorno è ormai al tramonto”. Egli entrò per rimanere con loro»

30 Aprile 2017
0

Tommaso, alla fine, è capace di lode

di Gian Carlo Olcuire

«Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»

23 Aprile 2017
0

Dalla morte alla vita nuova

di Gian Carlo Olcuire

«Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro»

16 Aprile 2017
0

La gioia dei bambini (e degli asini)

di Gian Carlo Olcuire

«Ecco, a te viene il tuo re, mite, seduto su un’asina e su un puledro…»

9 Aprile 2017
0

Il cattivo odore e il buon profumo

di Gian Carlo Olcuire

«Chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno»

2 Aprile 2017
0

Luce per chi non vede e per chi non vuole vedere

di Gian Carlo Olcuire

«È per un giudizio che io sono venuto in questo mondo, perché coloro che non vedono, vedano e quelli che vedono, diventino ciechi»

26 Marzo 2017
0

Conoscere il dono di Dio è capire di averlo accanto

di Gian Carlo Olcuire

«Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: “Dammi da bere”, tu avresti chiesto a lui ed egli ti avrebbe dato acqua viva»

19 Marzo 2017
0

La croce trasfigurata

di Gian Carlo Olcuire

«E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce»

12 Marzo 2017
0

Nessuna concessione al tentatore

di Gian Carlo Olcuire

«Vattene, Satana! Sta scritto infatti: “Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto”»

5 Marzo 2017
0

Se Dio veste così l’erba del campo…

di Gian Carlo Olcuire

«Se Dio veste così l’erba del campo… non farà molto di più per voi, gente di poca fede? Non preoccupatevi […] Cercate, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia»

26 Febbraio 2017
0

L’offerta di sé o è totale o è ridicola

di Gian Carlo Olcuire

«Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti»

19 Febbraio 2017
0

Per riconciliarsi tocca sbilanciarsi

di Gian Carlo Olcuire

«Va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono»

12 Febbraio 2017
0

La capacità di brillare nel buio

di Gian Carlo Olcuire

«Voi siete il sale della terra […]. Voi siete la luce del mondo; non può stare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio…»

5 Febbraio 2017
0

I costruttori di pace, beati e sovversivi

di Gian Carlo Olcuire

«Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia»

29 Gennaio 2017
0

Pescatori di uomini: un mestiere esigente

di Gian Carlo Olcuire

«Il popolo che abitava nelle tenebre vide una grande luce, per quelli che abitavano in regione e ombra di morte una luce è sorta»

22 Gennaio 2017
0

Dall’agnello di Dio a tutti gli altri agnelli

di Gian Carlo Olcuire

«Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo!»

15 Gennaio 2017
0

Nella famiglia di Dio, dentro fino al collo

di Gian Carlo Olcuire

«Appena battezzato… si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui»

8 Gennaio 2017
0

Che cosa vuol dire rendere gloria a Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo»

6 Gennaio 2017
0

Maria porge Gesù al mondo

di Gian Carlo Olcuire

«Maria […] custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore. I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto»

1 Gennaio 2017
0

Il Natale è nel segno della croce

di Gian Carlo Olcuire

«Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo […]. Eppure il mondo non lo ha riconosciuto. Venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto. A quanti però lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio»

25 Dicembre 2016
0

Un grande amico con pochi amici veri

di Gian Carlo Olcuire

«“Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno”. Gli rispose: “In verità io ti dico: oggi con me sarai nel paradiso”»

20 Dicembre 2016
0

Dal sogno all’impegno

di Gian Carlo Olcuire

«“Non temere di prendere con te Maria, tua sposa”… Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa»

18 Dicembre 2016
0

Andare a vedere, ma poi cambiare vita

di Gian Carlo Olcuire

«I ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciato il Vangelo»

11 Dicembre 2016
0

Lo spazio da lasciare a Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra»

8 Dicembre 2016
0

Uno che grida di dare buon frutto

di Gian Carlo Olcuire

«Fate dunque un frutto degno della conversione… Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco»

4 Dicembre 2016
0

Prepararsi al grande evento

di Gian Carlo Olcuire

«Anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo»

27 Novembre 2016
0

Non vacillare nella fede

di Gian Carlo Olcuire

«Nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita»

13 Novembre 2016
0
Altri articoli