Ddl Zan, sessualità e benedizione

Ormai è chiaro che il dibattito sul Ddl Zan è strettamente legato alla visione della sessualità (etero, omo, bi, trans) e a ciò che nel mondo è benedicibile...
30 Agosto 2021

Sulla questione del Ddl Zan si fa sempre più chiaro il fatto che vi siano dei nodi fondamentali da sciogliere: antropologici (la sessualità in tutte le sue forme) e teologici (la benedicibilità di ciò che è umano). Non a caso, dallo scorso autunno, VinoNuovo ha ospitato una serie di contributi che evidenziano la complessità della questione e la ricchezza del dibattito in corso. Li riportiamo di seguito, in ordine cronologico (a partire dal più recente), nella speranza che possano essere utili per ricostuire una visione d’insieme della questione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I commenti devono essere compresi tra i 60 e i 1000 caratteri. I commenti sono sottoposti a moderazione da parte della redazione che si riserva la facoltà di non pubblicare o rimuovere commenti che utilizzano un linguaggio offensivo, denigratorio o che sono assimilabili a SPAM.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali (GDPR n. 679/2016)