Bibbia e Liturgia

La Trinità viene meglio mossa

di Gian Carlo Olcuire

«Non… per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato…»

11 Giugno 2017
0

È lo Spirito a dare slancio alla Chiesa

di Gian Carlo Olcuire

«Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati»

4 Giugno 2017
0

Un Padre si capisce da come ti viene incontro

di Gian Carlo Olcuire

«Fate discepoli tutti i popoli… insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato»

28 Maggio 2017
0

Dare ascolto a Gesù: sarebbe quasi ora…

di Gian Carlo Olcuire

«Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama»

21 Maggio 2017
0

La via della croce oggi

di Gian Carlo Olcuire

«“Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?”. Gli disse Gesù: “Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”»

14 Maggio 2017
0

Anche il bene può essere molto forte

di Gian Carlo Olcuire

«Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza»

7 Maggio 2017
0

All’ombra del Risorto si vede meglio

di Gian Carlo Olcuire

«“Resta con noi, perché si fa sera e il giorno è ormai al tramonto”. Egli entrò per rimanere con loro»

30 Aprile 2017
0

Tommaso, alla fine, è capace di lode

di Gian Carlo Olcuire

«Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»

23 Aprile 2017
0

Dalla morte alla vita nuova

di Gian Carlo Olcuire

«Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro»

16 Aprile 2017
0

La gioia dei bambini (e degli asini)

di Gian Carlo Olcuire

«Ecco, a te viene il tuo re, mite, seduto su un’asina e su un puledro…»

9 Aprile 2017
0

Il cattivo odore e il buon profumo

di Gian Carlo Olcuire

«Chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno»

2 Aprile 2017
0

Luce per chi non vede e per chi non vuole vedere

di Gian Carlo Olcuire

«È per un giudizio che io sono venuto in questo mondo, perché coloro che non vedono, vedano e quelli che vedono, diventino ciechi»

26 Marzo 2017
0

Conoscere il dono di Dio è capire di averlo accanto

di Gian Carlo Olcuire

«Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: “Dammi da bere”, tu avresti chiesto a lui ed egli ti avrebbe dato acqua viva»

19 Marzo 2017
0

La croce trasfigurata

di Gian Carlo Olcuire

«E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce»

12 Marzo 2017
0

La Via Crucis della settimana

di Elisa Bertoli

La fossa comune di Tuam, l'incendio di Rignano Garganico, le valigie di chi fugge dalla guerra nello Yemen e in Siria nella nostra Passione di Gesù in dialogo con le notizie della settimana.

10 Marzo 2017
0

Nessuna concessione al tentatore

di Gian Carlo Olcuire

«Vattene, Satana! Sta scritto infatti: “Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto”»

5 Marzo 2017
0

Se Dio veste così l’erba del campo…

di Gian Carlo Olcuire

«Se Dio veste così l’erba del campo… non farà molto di più per voi, gente di poca fede? Non preoccupatevi […] Cercate, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia»

26 Febbraio 2017
0

L’offerta di sé o è totale o è ridicola

di Gian Carlo Olcuire

«Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti»

19 Febbraio 2017
0

Per riconciliarsi tocca sbilanciarsi

di Gian Carlo Olcuire

«Va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono»

12 Febbraio 2017
0

La capacità di brillare nel buio

di Gian Carlo Olcuire

«Voi siete il sale della terra […]. Voi siete la luce del mondo; non può stare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio…»

5 Febbraio 2017
0

I costruttori di pace, beati e sovversivi

di Gian Carlo Olcuire

«Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia»

29 Gennaio 2017
0

Pescatori di uomini: un mestiere esigente

di Gian Carlo Olcuire

«Il popolo che abitava nelle tenebre vide una grande luce, per quelli che abitavano in regione e ombra di morte una luce è sorta»

22 Gennaio 2017
0

Dall’agnello di Dio a tutti gli altri agnelli

di Gian Carlo Olcuire

«Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo!»

15 Gennaio 2017
0

Nella famiglia di Dio, dentro fino al collo

di Gian Carlo Olcuire

«Appena battezzato… si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui»

8 Gennaio 2017
0

Che cosa vuol dire rendere gloria a Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo»

6 Gennaio 2017
0

Maria porge Gesù al mondo

di Gian Carlo Olcuire

«Maria […] custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore. I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto»

1 Gennaio 2017
0

Il Natale è nel segno della croce

di Gian Carlo Olcuire

«Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo […]. Eppure il mondo non lo ha riconosciuto. Venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto. A quanti però lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio»

25 Dicembre 2016
0

Un grande amico con pochi amici veri

di Gian Carlo Olcuire

«“Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno”. Gli rispose: “In verità io ti dico: oggi con me sarai nel paradiso”»

20 Dicembre 2016
0

Dal sogno all’impegno

di Gian Carlo Olcuire

«“Non temere di prendere con te Maria, tua sposa”… Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa»

18 Dicembre 2016
0

Andare a vedere, ma poi cambiare vita

di Gian Carlo Olcuire

«I ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciato il Vangelo»

11 Dicembre 2016
0

Lo spazio da lasciare a Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra»

8 Dicembre 2016
0

Uno che grida di dare buon frutto

di Gian Carlo Olcuire

«Fate dunque un frutto degno della conversione… Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco»

4 Dicembre 2016
0

Prepararsi al grande evento

di Gian Carlo Olcuire

«Anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo»

27 Novembre 2016
0

Nella notte della superluna

di Lorenzo Pisani

È solo splendore il creato? E che dire del dolore dell'uomo, del dolore innocente? Misterioso è il disegno di salvezza

15 Novembre 2016
0

Non vacillare nella fede

di Gian Carlo Olcuire

«Nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita»

13 Novembre 2016
0

Un Dio che ama la vita

di Gian Carlo Olcuire

«Dio non è dei morti, ma dei viventi; perché tutti vivono per lui»

6 Novembre 2016
0

Farsi carico del Signore

di Gian Carlo Olcuire

«Beati voi, quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli»

1 Novembre 2016
0

È Gesù che si converte a Zaccheo

di Gian Carlo Olcuire

«Scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua […]. Il Figlio dell’uomo è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto»

30 Ottobre 2016
0

Il confine tra esaltare e sentirsi esaltati

di Gian Carlo Olcuire

«Chiunque si esalta sarà umiliato, chi invece si umilia sarà esaltato»

23 Ottobre 2016
0

Pregare con tanta fiducia

di Gian Carlo Olcuire

«Dio non farà forse giustizia ai suoi eletti…? Io vi dico che farà loro giustizia prontamente. Ma il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?»

16 Ottobre 2016
0

Dal dire grazie all’essere grati

di Gian Carlo Olcuire

«Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio, all’infuori di questo straniero?»

9 Ottobre 2016
0

Sempre disponibili, ma usando la testa

di Gian Carlo Olcuire

«Dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”»

2 Ottobre 2016
0

Attenti a chi ha bisogno

di Gian Carlo Olcuire

«Figlio, ricòrdati che, nella vita, tu hai ricevuto i tuoi beni, e Lazzaro i suoi mali; ma ora in questo modo lui è consolato, tu invece sei in mezzo ai tormenti»

25 Settembre 2016
0

I beni vanno usati per il bene

di Gian Carlo Olcuire

«I figli di questo mondo… verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce»

18 Settembre 2016
0

Siamo tutti imperdibili

di Gian Carlo Olcuire

«Era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato»

11 Settembre 2016
0

Né temerari né timorosi

di Gian Carlo Olcuire

«Chiunque di voi non rinuncia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo»

4 Settembre 2016
0

Non dare la colpa al tavolo piccolo

di Gian Carlo Olcuire

«Quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti»

28 Agosto 2016
0

Siamo consapevoli d’essere dei salvati?

di Gian Carlo Olcuire

«Un tale gli chiese: “Signore, sono pochi quelli che si salvano?”»

21 Agosto 2016
0

Il regalo del Figlio alla Madre

di Gian Carlo Olcuire

«L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva»

15 Agosto 2016
0

Il fuoco dentro

di Gian Carlo Olcuire

«Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione»

14 Agosto 2016
0

Il premio per la fedeltà data è la fedeltà ricevuta

di Gian Carlo Olcuire

«Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese… Tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo»

7 Agosto 2016
0

Dov’è nascosto il tesoro più grande?

di Gian Carlo Olcuire

«Tenetevi lontani da ogni cupidigia perché, anche se uno è nell’abbondanza, la sua vita non dipende da ciò che egli possiede»

31 Luglio 2016
0

L’amico che si lascia importunare

di Gian Carlo Olcuire

«Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto»

24 Luglio 2016
0

Qual è la parte migliore

di Gian Carlo Olcuire

«Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno»

17 Luglio 2016
0

Un esempio dice più di una definizione

di Gian Carlo Olcuire

«“Chi di questi tre ti sembra sia stato prossimo di colui che è caduto nelle mani dei briganti?”… “Chi ha avuto compassione di lui”»

10 Luglio 2016
0

Le parabole sono il ritratto del regno di Dio

di Gian Carlo Olcuire

«Non rallegratevi… perché i demoni si sottomettono a voi; rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono scritti nei cieli»

3 Luglio 2016
0

Essere creature nuove

di Gian Carlo Olcuire

«Seguimi… Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio»

26 Giugno 2016
0

Che cosa diciamo di Gesù?

di Gian Carlo Olcuire

«Chi vuole salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per causa mia, la salverà»

19 Giugno 2016
0

La felicità di dare il perdono

di Gian Carlo Olcuire

«Sono perdonati i suoi molti peccati, perché ha molto amato. Invece colui al quale si perdona poco, ama poco»

12 Giugno 2016
0

Rimettere al mondo

di Gian Carlo Olcuire

«Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei e le disse: “Non piangere”»

5 Giugno 2016
0