SergioDiBenedetto
La firma
Sergio Di Benedetto

Sergio Di Benedetto, classe 1983, dottore di ricerca in Letteratura Italiana all'Università della Svizzera Italiana di Lugano, è insegnante di lettere e ricercatore in materie letterarie. Da anni collaboratore in realtà ecclesiali e scolastiche, scrive drammaturgie di carattere sacro e civile per una compagnia di attori professionisti, Compagnia Exire. Collabora con alcune riviste culturali italiane e straniere.

Tutti gli articoli di:
Sergio Di Benedetto

Che cos’è questo per tanta gente?

di Sergio Di Benedetto

Di fronte ai bisogni del mondo, possiamo essere preda dello scoramento: ma la Parola di oggi ci invita a grandi affidamenti e piccole opere quotidiane, come troviamo anche in una poesia di Antonella Anedda dedicata alla madre intenta a cucire....

25 Luglio 2021
1

Post pandemia: silenzio assente e liturgia

di Sergio Di Benedetto

La ripresa del culto ha messo nuovamente in evidenza la necessità di silenzio e interiorità, spesso assenti nella nostre liturgie

9 Luglio 2021
4

Quanto manca lo ‘stile Martini’ (e Martini)

di Sergio Di Benedetto

Nei giorni delle contrapposizioni sul DDL Zan, quanto mancano una voce e uno stile come quelli del cardinal Martini, capace di dialogare superando le chiusure, riconoscendo il buono che c’è e insieme ragionando su ciò che non sembra un bene…

3 Luglio 2021
3

La CEI, le borse di studio e il valore della ricerca

di Sergio Di Benedetto

Il Centro Universitario Cattolico mette a bando borse di studio post lauream da 6.000 euro l’anno: qualcosa forse non torna in CEI nella concezione della ricerca, della cultura e del lavoro equamente retribuito

26 Giugno 2021
1

Preti e parrocchia: ma i laici cosa vogliono?

di Sergio Di Benedetto

È tempo che i laici rivedano le tante aspettative di cui spesso rivestono la figura del prete, per un più equilibrato, umano e armonico vivere cristiano.

19 Giugno 2021
16

Permettere al Regno di crescere

di Sergio Di Benedetto

Le parabola del granellino di senapa e del seme che cresce spontaneamente sono un esame di coscienza: stiamo impedendo o stiamo favorendo la crescita del Regno di Dio? La figura di Charles de Foucauld, insieme a una pagina di Mario Rigoni Stern che cita Anton Čechov, ci possono aiutare…

13 Giugno 2021
1
POST.IT
29 Maggio 2021

Ricordando Paolo VI

"Nel dialogo si scopre come diverse sono le vie che conducono alla luce della fede, e come sia possibile farle convergere allo stesso fine. Anche se divergenti, possono diventare complementari, spingendo il nostro ragionamento fuori dei sentieri comuni" (Ecclesiam suam)

di Sergio Di Benedetto

Pentecoste, l’importante è camminare

di Sergio Di Benedetto

Talvolta siamo così presi dalla critica e dal conflitto con l’altro, certi di sapere quale sia la strada più giusta del credere, da dimenticarci che l’essenziale è il camminare, come richiede lo Spirito.

22 Maggio 2021
7

Cristiani senza Cristo o senza mondo?

di Sergio Ventura, Gilberto  Borghi e Sergio Di Benedetto

L'attuale crisi occidentale della fede è dovuta ad uno smarrimento di Dio e di Cristo oppure del mondo abitato dal loro Spirito?

14 Maggio 2021
16

Parrocchie post-covid: almeno un passo

di Sergio Di Benedetto

In vista dell’estate e della ripresa a settembre, sarebbe bello che ogni comunità trovasse il modo di fare discernimento e compiere un passo concreto, per raccogliere quanto la pandemia ha rivelato riguardo alla vita delle nostre parrocchie, anche in vista di un Sinodo italiano.

30 Aprile 2021
2

Nei prossimi mesi, ospitiamo l’arte nelle chiese

di Sergio Di Benedetto

Mentre in autunno teatri, cinema, sale da concerti e sale di cultura chiudevano, le chiese rimanevano aperte al culto. Una contraddizione e una ferita, che ora dobbiamo provare a sanare, dando ospitalità agli artisti.

19 Aprile 2021
5

Kerouac, l’inquietudine incandescente

di Sergio Di Benedetto

Qualche nota a margine de “Il Vangelo secondo Jack Kerouac” di Luca Miele

14 Aprile 2021
1
POST.IT
7 Aprile 2021

Ricercare, sempre

Una cosa, tra le altre, ci ricorda Hans Kung: la ricerca, in ogni campo, quindi anche in quello teologico, deve aprire strade e rischiare, magari anche inciampando, per allargare lo spazio della nostra conoscenza; se tutto fosse già dato staticamente, non avremmo sequela...

di Sergio Di Benedetto

Per una resurrezione continua, nel tempo del ‘già’ e ‘non ancora’

di Sergio Di Benedetto

Le donne si incamminano verso il sepolcro tra la notte e l’alba, quando ancora è buio ma già inizia a sorgere il sole, per andare incontro all’inatteso: la tomba è vuota. Anche noi viviamo la stessa condizione, anche a noi è chiesto di dare fiducia a una resurrezione non più cessata - facendo piccoli passi di vita e mutando sguardo, come dice Tonino Guerra in una sua breve poesia.

4 Aprile 2021
3

Oltre la stanchezza, la tenerezza della Passione

di Sergio Di Benedetto

Avvertiamo forse la tentazione dell’indifferenza e del cinismo, dopo un anno di pandemia; eppure possiamo ancora sentire emozioni e sentimenti veri nell’accostarci alla Passione, secondo l’invito del profeta Isaia e una profonda poesia di Elena Bono.

28 Marzo 2021
2

Siamo chiamati al germoglio

di Sergio Di Benedetto

Il chicco di grano muore, nel silenzio, ma per portare vita, in attesa della primavera: è la nostra vocazione, è la via del cristiano da sempre, come ci ricordano due poesie di Elena Bono

21 Marzo 2021
1

Un anno dopo: il virus, noi e il campo da seminare

di Sergio Di Benedetto

Una pandemia lunga un anno ci ha affaticato. Ma ora, cosa provare a fare nelle nostre vite?

17 Marzo 2021
3

Cercatori di luce

di Sergio Di Benedetto

Nella penombra Nicodemo si avvicina al mistero di Gesù, in un discorso che ricorda come la luce e le tenebre siano pertinenza di Dio, mentre l’uomo deve domandarsi se sia un ‘cieco vedente’, come accade in un noto romanzo di Saramago.

14 Marzo 2021
4

Svuotare i nostri templi

di Sergio Di Benedetto

Il Vangelo ci invita a fare spazio a Dio, rimuovendo ciò che nel tempo ha occupato i nostri luoghi interiori - impedendoci una vita piena -, avendo magari accumulato solo quanto è destinato ad appesantirci per poi perire nell’oblio. Come accade in un celebre romanzo di Giorgio Bassani.

7 Marzo 2021
2
POST.IT
6 Marzo 2021

Trash vs fede

A Sanremo Fiorello si presenta con la corona di spine, Achille Lauro con il simbolo del Sacro Cuore, mentre il Papa è in Iraq sui passi di Abramo. Il trash della religione consumistica vs la fede che muove la vita...

di Sergio Di Benedetto

Elogio del frammento

di Sergio Di Benedetto

Pietro, di fronte alla Trasfigurazione, manifesta la tentazione del tutto, da avere ‘qui e ora’: è una tentazione pericolosa, animata da un’inquietudine febbrile, come ci ricorda anche una poesia di Wislawa Szymborska.

28 Febbraio 2021
3

Nel deserto, fare della tentazione una nostalgia

di Sergio Di Benedetto

Proviamo ad abitare il deserto, senza fughe, facendo della tentazione un’occasione per rileggere i nostri desideri, le nostre nostalgie più vere, perché, come ci ricorda Caproni, «tutti riceviamo un dono», che va continuamente riscoperto.

21 Febbraio 2021
4

Nelle profondità, per una Quaresima autentica

di Sergio Di Benedetto

Proviamo a ricordare i doni della scorsa Quaresima, indubbiamente imprevista, per custodirli e magari condividerli in queste settimane che ci portano alla Pasqua.

20 Febbraio 2021
2

Parrocchia, Sinodo, Giubileo… e se facessimo ‘come se’?

di Sergio Di Benedetto

Di fronte ai silenzi e alle resistenze dei ‘piani alti’ della Chiesa italiana a percorrere nuove strade, a partire dal Sinodo, possiamo tentare alcuni passi – che non intacchino il depositum fidei - ‘come se’ i vescovi avessero approvato, magari avendo come meta e ripartenza il Giubileo del 2025.

8 Febbraio 2021
5

Le crisi della parrocchia: qualche proposta per uscirne

di Sergio Di Benedetto

Dopo l’analisi delle diverse crisi della parrocchia, proviamo ad avanzare qualche proposta, ripensando le comunità per un annuncio del vangelo più aderente all’umanità che siamo e al tempo in cui viviamo

19 Gennaio 2021
10

Se il virus è una vera ‘apocalisse’…

di Sergio Di Benedetto e Gilberto  Borghi

La pandemia è un'apocalisse per il nostro mondo, ossia un 'disvelamento' di dinamiche, fenomeni, problemi e risorse in cui eravamo immersi in modo poco consapevole...

15 Gennaio 2021
7

Epifania: tanti modi di usare le parole (e la Parola)

di Sergio Di Benedetto

Il racconto dell’Epifania ci presenta diversi modi di usare le parole, ora in modo onesto –i Magi -, ora in modo autoreferenziale –gli scribi -, ora in modo ingannatore –Erode-. Ma l’uso della parola è segno di un modo di vivere, come testimoniava Leonardo Sciascia, che nasceva cento anni fa.

6 Gennaio 2021
2

Che sia un anno di custodia e responsabilità

di Sergio Di Benedetto

Sulla soglia del nuovo anno, facciamoci guidare dalla Parola e da una poesia di Olga Sedakova per riscoprire di ‘essere custoditi per custodire l’altro’

1 Gennaio 2021
2

Per un Natale che abbracci la storia umana

di Sergio Di Benedetto

Quest’anno siamo chiamati a vivere il Natale nella pieghe più faticose della storia, desiderosi di salvezza e guarigione: non è facile, ma questa è la scelta di Dio che si fa bambino per abitare il tempo e la vita in pienezza, una scelta che continua fino a oggi ed è capace di creare l’inatteso.

25 Dicembre 2020
1

La grandezza delle poche parole e la diversità dei silenzi

di Sergio Di Benedetto

Avvicinarsi a Natale con poche essenziali parole e silenzi buoni, come ci suggerisce Maria e come ci ricordano una poesia di Emily Dickinson e un acquerello di Nicola Magrin.

20 Dicembre 2020
1

Ricordare, con gratitudine, i seminatori di Dio

di Sergio Di Benedetto

Il Battista è inviato da Dio per testimoniare la luce, come molti uomini e donne che hanno fatto lo stesso nelle nostre vite, figure a cui andare con gratitudine riconoscendo il loro ruolo di annunciatori del Cristo, come accade in una pagina di Michael D. O’Brien dedicata alla paternità.

13 Dicembre 2020
2

Praticare l’arte dell’eclissi

di Sergio Di Benedetto

Saper fare un passo indietro, essere capaci di nascondimento: a questo ci richiama il Battista, nella consapevolezza che è uno dei compiti più difficili dell’uomo, ma necessario per rendere visibile il mistero, come dice anche una poesia di Antonia Pozzi.

5 Dicembre 2020
4

Sentire tutta la pena del mondo

di Sergio Di Benedetto

Questo è un tempo di dolore, di dubbio e di protesta, che mette in crisi il nostro essere uomini e la nostra fede. Diamo spazio alle domande più radicali, così da essere ancora pienamente uomini, anche di fronte a Dio.

1 Dicembre 2020
10

Desideriamo qualcuno che torni e ci prenda per mano

di Sergio Di Benedetto

Forse mai come quest’anno sentiamo il desiderio di una mano che, avvicinandosi, ci dia vita e calore, prendendosi cura di noi e della pena del mondo. Come accade in una pagina del commissario Montalbano e in una recente canzone dei Boomdabash.

29 Novembre 2020
1

Cantiere parrocchia: cosa emerge dal dibattito

di Sergio Di Benedetto

Dopo il primo articolo sulle 'crisi della parrocchia', è nato un ricco confronto, di cui proviamo a fare sintesi, prima di avanzare proposte e prospettive.

24 Novembre 2020
4
POST.IT
22 Novembre 2020

Chi di eresia ferisce…

Gli iperconservatori complottisti, che vedono eresie ovunque, sanno che, se fossero applicati a loro gli stessi criteri che applicano agli altri, sarebbero essi stessi degli "eretici", non essendo in comunione con la Chiesa di Roma e la Sede Apostolica?

di Sergio Di Benedetto

Le crisi della parrocchia

di Sergio Di Benedetto

In una fase di profondo cambiamento, è possibile mettere a fuoco sette crisi che vive la parrocchia oggi.

10 Novembre 2020
36

La santità è (anche) scommettere sulla vita

di Sergio Di Benedetto

Dobbiamo imparare a parlare di santità parlando di umanità e realtà, non escludendo, non mutilando, ma dando fiducia alla forza della vita che riparte, alla storia che va avanti, come cantava laicamente Wisława Szymborska

1 Novembre 2020
3
POST.IT
26 Ottobre 2020

Il concistoro agli italiani!

Il Papa annuncia 13 nuovi cardinali: di questi 6 sono italiani (3 elettori), ma di piccoli paesi e anche non vescovi. Quelli che si lamentavano, con porpora o pulpito giornalistico, non saranno quindi contenti. Forse non conoscevano il proverbio "non svegliare il can che dorme"?

di Sergio Di Benedetto e Sergio Ventura
POST.IT
15 Ottobre 2020

Fratelli tutti o Populorum Progressio?

Reazioni virulente da destra contro 'Fratelli tutti': per Veneziani addirittura"Marx e Lenin [...] sono solo la versione moderata del manifesto politico e ideologico di Bergoglio". 1967: con critiche uguali fu accolta la 'Populorum Progressio': 53 anni e non cambiare mai...

di Sergio Di Benedetto

E pensare che il cristianesimo è una festa…

di Sergio Di Benedetto

Il Padre ci invita a una festa, perchè vuole donarci la gioia, che spesso però rifiutiamo. Forse dimentichiamo che la vita ha sempre i segni della gioia, come pure ci ricorda "Galline" di Giovanni Pascoli

11 Ottobre 2020
2
POST.IT
9 Ottobre 2020

numeri vs ideologia

Ruini dice: "Non sarebbe bene che l’Italia fosse sottorappresentata [nel collegio cardinalizio]". Oggi gli italiani sono il 4,5 % dei cattolici mondiali; i cardinali italiani sono 41 su 219 (il 19%), di cui 21 elettori su 122 (il 17%) e 20 non elettori su 97 (21%). W i numeri...

di Sergio Di Benedetto

Se nella Chiesa manca una classe dirigente all’altezza

di Sergio Di Benedetto

I fatti di cronaca e la pandemia hanno reso evidente un fatto: spesso nella Chiesa la classe dirigente non è all'altezza della situazione (e del Vangelo), come capita nel mondo civile.

28 Settembre 2020
7

L’amore che cammina per il mondo: per Emma Morosini, la nonna pellegrina

di Sergio Di Benedetto

Si è spenta a 96 anni Emma Morosini, donna minuta, dalla fede grande e dalla grande umanità, che in 25 anni ha percorso a piedi decine di migliaia di chilometri facendosi pellegrina sulla strade del nostro tempo.

14 Settembre 2020
0

Qualcosa sul mio Cammino di Oropa

di Sergio Di Benedetto

Qualche giorno su un lungo cammino, verso un santuario mariano, tra incontri, paesaggi, conversazioni, silenzio, preghiera...

9 Settembre 2020
0
POST.IT
7 Settembre 2020

Il Papa convertito

Nel 2007, ad Aparecida, Bergoglio pensava "questi brasiliani, come stufano con l'Amazzonia! Cosa c’entra l’Amazzonia con l’evangelizzazione?”. Poi, nel 2015 ha firmato la Laudato si’. E ammette: "Io ho avuto un percorso di conversione!" Ora tocca anche al singolo cristiano...

di Sergio Di Benedetto

Sette parole per il nuovo anno scolastico

di Sergio Di Benedetto

Ascolto, responsabilità, pazienza, fiducia, visione, investimento, comunità: sette parole che possono guidarci nell’anno scolastico che inizia.

1 Settembre 2020
1

L’Assunta, l’umiltà eternamente consacrata

di Sergio Di Benedetto

La festa dell’Assunta ci indica il destino finale di una donna nascosta, semplice, visitata dalla grazia, resa Madre di Dio: è la vittoria dell’umiltà, come Elena Bono vedeva in una bambina nascosta e luminosa che lavava panni sul Fiume Azzurro.

15 Agosto 2020
1
POST.IT
5 Agosto 2020

Preghiera e Medioriente

Tra pandemie e crisi mondiali, abbiamo ancora posto nelle nostre preghiere per il Medioriente, terra ancora troppo bagnata di sangue, di conflitti, di scontri, ma anche di grazia e di speranza? Cristiani, Ebrei, Musulmani di quelle terre: a loro la nostra preghiera.

di Sergio Di Benedetto

I sacerdoti stranieri in ‘servizio estivo’ e le nostre parrocchie

di Sergio Di Benedetto

In estate spesso i sacerdoti stranieri garantiscono i sacramenti nelle nostre comunità: servizio prezioso, ma ci sono delle criticità da tenere presente.

29 Luglio 2020
7

Dare cittadinanza alle nostre domande

di Sergio Di Benedetto

Dobbiamo dare spazio alle nostre inquietudini, sostare sulle nostre domande, per trovare la "perla preziosa" del Regno, come Ulisse sempre teso verso Itaca, riletto da una pagina di Cesare Pavese

25 Luglio 2020
1

Unorthodox e noi: quando la religione soffoca l’uomo (e Dio).

di Sergio Di Benedetto

Qualche riflessione a margine della serie "Unorthodox", che rappresenta un culto disumanizzante e un Dio nemico della libertà. E a noi dice qualcosa del nostro modo di essere Chiesa?

10 Luglio 2020
2

Se la Messa è «uno sfinirsi di parole»

di Sergio Di Benedetto

Per tornare a vivere bene le celebrazioni è necessario che esse si nutrano di vita, affrontandone anche il lato oscuro – come canta in una poesia Curzia Ferrari – e trovare così il ristoro promesso.

5 Luglio 2020
3

Se la Messa è un problema

di Sergio Di Benedetto

Sono ormai troppi i fedeli che vivono male la Messa. Esiste una questione che va affrontata seriamente, a partire dalla cura dell'ars celebrandi.

30 Giugno 2020
8
POST.IT
29 Giugno 2020

Sub Petro

Festa di s. Pietro e Paolo; dice il CCC: "Del solo Simone, al quale diede il nome di Pietro, il Signore ha fatto la pietra della sua Chiesa. A lui ne ha affidato le chiavi; l'ha costituito pastore di tutto il gregge". Chi accusa ogni giorno Francesco di eresia è di fatto eretico?

di Sergio Di Benedetto

Cammini: qualche consiglio prima di partire

di Sergio Di Benedetto

Quest'estate potrà essere propizia per intraprendere qualche lungo cammino: esperienza unica, ma è bene partire con qualche consapevolezza per godere a pieno di doni inattesi

18 Giugno 2020
1

Eucarestia, per un’accompagnata attesa

di Sergio Di Benedetto

Forse arriviamo alla festa del Corpus Domini con una diversa consapevolezza, a causa della pandemia. E sappiamo che l'Eucarestia non rende vuota la nostra attesa del Risorto, così diversa da quella inutile del Giovanni Drogo di Dino Buzzati

13 Giugno 2020
2
POST.IT
10 Giugno 2020

Fare memoria 80 anni dopo

80 anni fa l'Italia fascista dichiarava guerra a Francia e Gran Bretagna. Da lì violenze, lutti, disperazione, ma poi anche libertà, democrazia e rinascita. Ricordiamo quello che è accaduto anche per evitare che capiti ancora: la libertà e la pace sono sempre da custodire.

di Sergio Di Benedetto
POST.IT
4 Giugno 2020

La profezia della Laudato si’

Ennesimo disastro ambientale, questa volta in Siberia; ogni giorno la "Laudato si'" di Papa Francesco rivela la sua forza profetica e per questo viene continuamente minimizzata, addomesticata, criticata. Troppi interessi in ballo? Ma noi sappiamo farci carico della creazione?

di Sergio Di Benedetto
POST.IT
2 Giugno 2020

Un’onoreficenza per il personale sanitario

Festa della Repubblica: sarebbe bello se fosse conferita una specifica onoreficenza civile per il personale sanitario impegnato nei reparti covid, che sia segno della gratitudne del paese e che ricordì così le virtù civili necessarie perchè una democrazia funzioni.

di Sergio Di Benedetto
Altri articoli