GilbertoBorghi
La firma
Gilberto  Borghi

Sono nato a Faenza all'inizio degli anni 60, ho cercato di fare il prete, ma poi ho capito che non era affar mio. E dopo ho studiato troppo, forse per capirmi e ritrovarmi. Prima Teologia, poi Filosofia, poi Psicopedagogia e poi Pedagogia Clinica... (ognuno ha i suoi demoni!). Insegno Religione, faccio il Formatore per la cooperativa educativa Kaleidos e il Pedagogista Clinico.... Lavoro per fare stare meglio le persone, finché si può... In questo sito provo a raccontare cosa succede nelle mie classi e a offrire qualche riflessione. E da qui è nato il libro pubblicato nel 2013 dal titolo: "Un Dio inutile".

Tutti gli articoli di:
Gilberto  Borghi
INPUT
28 Maggio 2020

La domanda che sale da Bose

È ancora presto per dire qualcosa di sensato e realistico, ma l'eco è enorme. Una domanda però si può già mettere sul tavolo: fino a che punto si può difendere la propria posizione se si vuole restare fedeli al vangelo?

di Gilberto  Borghi

Le rivelazioni delle messe covid

di Gilberto  Borghi

Il covid è una situazione di rivelazione anche rispetto alla liturgia: rivela ciò che già c’era, ma che ora non si può non vedere

27 Maggio 2020
16
INPUT
23 Maggio 2020

Siamo ripartiti!

Prima all'ingresso, poi all'uscita delle chiese, sono riapparsi i mendicanti: il concreto, semplice e ordinario magistero di Cristo, che giudica le nostre coscienze. L'economia (anche quella della salvezza) è ripartita pienamente!

di Gilberto  Borghi

Le domande di chi Ti ha visto ascendere al cielo

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Catastrofisti 2.0, la lettera di Benedetto XVI per il centenario di san Giovanni Paolo II, il pontificato di quest’ultimo, il rinnovamento dell’istituto ‘Giovanni Paolo II’, l’OMS tra Usa e Cina, le previsioni sul PIL italiano, il rapporto tra dubbi e fede: questi e altri fatti di cronaca riletti alla luce delle Scritture, a loro volta illuminate da essi.

23 Maggio 2020
2

La domanda di una verità compassionevole

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Le storie di Silvia Romano, Annalena Tonelli e Gabriele Marasca, le riflessioni di Galimberti, Veronesi , De Monticelli e Bartolomeo I, le scuse di Socci: questi e altri fatti di cronaca riletti alla luce delle Scritture, a loro volta illuminate da essi.

16 Maggio 2020
1

Il virus dello scientismo e del fideismo

di Gilberto  Borghi

La fede e la scienza sono cose ben diverse dal delirio di onnipotenza e dal fideismo paranormale.

14 Maggio 2020
1
INPUT
11 Maggio 2020

Celebrare in presenza, con accesso al corpo di Cristo, ma senza potersi “avvicinare e toccare”; celebrare in “video” vedendo gli altri presenti e poi farsi arrivare il corpo di Cristo a casa; Cosa cambia? E soprattutto, per chi cambia? Forse cambia solo per il sacerdote!

di Gilberto  Borghi

Le domande turbate delle pietre scartate

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Il cardinal Konrad Krajewski e i transessuali di Torvaianica, l’ostilità politica subita da Li Wenliang e Anthony Fauci, l’intervista di Monsignor Raspanti, il sacrificio di Peppino Impastato e Aldo Moro, la storia di Tamador Khalid, il discorso di Schuman del 9 maggio 1950: questi e altri fatti di cronaca riletti alla luce delle Scritture, a loro volta illuminate da essi.

9 Maggio 2020
1

Digiuno eucaristico: Dio per me o io per Dio?

di Gilberto  Borghi

Il movimento etico essenziale del cristiano è quello dell’abbandono di sé nelle mani del Padre

7 Maggio 2020
10
INPUT
5 Maggio 2020

Francesco e la rigidità

Rigidità. Questo ci allontana dalla saggezza di Gesù, ti toglie la libertà. E tanti pastori fanno crescere questa rigidità nei fedeli. È più importante osservare la legge come è scritta o come io la interpreto che è la libertà di andare avanti seguendo Gesù? (Francesco)

di Gilberto  Borghi

Ci attendiamo un cambiamento pastorale?

di Gilberto  Borghi

Non possiamo sperare che il solo aver patito costrizioni e dolori, o aver sperimentato tecniche nuove di comunicazione, sia sufficiente a muovere una “conversione” pastorale.

5 Maggio 2020
4
INPUT
2 Maggio 2020

Coerenza comunicativa

“Il mio ringraziamento va al Presidente del Consiglio dei Ministri con cui in queste settimane c’è stata un’interlocuzione continua e proficua. Questo clima ha portato un paio di giorni fa a definire le modalità delle celebrazioni delle Esequie" (Card. Bassetti - 2 maggio)

di Gilberto  Borghi
INPUT
2 Maggio 2020

Svizzera 1- Italia 0

Il confronto tra le conferenze episcopali italiana e svizzera sulle reazioni al digiuno eucaristico ci vede perdenti. Soprattutto in termini pratici e progettuali. Come mai? Solo precisione svizzera?

di Gilberto  Borghi

Le domande del gregge

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Il pianeta malato, la vicenda di padre Salonia, i nuovi poveri, il comunicato CEI sulla ripresa delle messe, le fake-news, i politici, gli imprenditori e la mafia: questi i fatti di cronaca riletti alla luce delle Scritture, a loro volta illuminate da essi.

2 Maggio 2020
0

Le domande dei fuggitivi

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Cosa ci converte veramente: la delusione? la paura? il dolore? O un incontro che si fa compagnia, ascolto e condivisione?

25 Aprile 2020
2

Le domande dei dubbiosi

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Fino a che livello di profondità il dubbio è accolto e 'supportato' nella Chiesa?

18 Aprile 2020
1
INPUT
17 Aprile 2020

Una parola dalla Chiesa Italiana?

Assenza. Silenzio. Le sensazione che ho sono queste. E l'impressione è che la Chiesa italiana sia davvero afona sul senso di ciò che sta accadendo e su vie spirituali e teologiche possibili per l'uomo del coronavirus. Davvero possibile?

di Gilberto  Borghi

Le domande al risorto

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Dove risorge Dio oggi?

11 Aprile 2020
1

Perché vietare la messa?

di Gilberto  Borghi

La celebrazione deve avere già in sé i segni della “presenza reale” del corpo di ognuno di noi che si offre agli altri.

7 Aprile 2020
0

Le domande di chi patisce

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Che senso ha per noi cristiani lo 'svuotamento di sé' da parte di Cristo? Che differenza c’è tra 'masochismo' e cristianesimo?».

4 Aprile 2020
0

Apocalisse e giudizio di Dio

di Gilberto  Borghi

su chi legge ciò che sta accadendo come un chiaro segno dell’apocalisse imminente e del giudizio divino

31 Marzo 2020
2

Le domande di chi muore

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Riusciremo, grazie a Dio, a uscire dai nostri sepolcri, a risorgere già 'qui', per tornare a riposare nelle nostre terre?

28 Marzo 2020
0

Le domande dei «ciechi»

di Gilberto  Borghi e Sergio Ventura

Possiamo sperare di avere anche noi lo sguardo di Dio sulle persone e le cose o dobbiamo accettare che Dio veda il bello anche là dove noi mai potremo vederlo?

21 Marzo 2020
0

Le domande della samaritana

di Sergio Ventura e Gilberto  Borghi

Ci ricordiamo che uno stato personale di grazia e di pace dipende dalla fede/fiduciosa e dalla speranza in qualcuno che è morto per noi quando non eravamo né giusti né buoni, ma – per debolezza - empi e peccatori?».

14 Marzo 2020
0

Una Chiesa in aspettativa?

di Gilberto  Borghi

Una chiesa che, per il coronavirus, non può più vivere i propri ruoli interni nelle forme ormai codificate da tempo.

12 Marzo 2020
0

“Va’, ripara la mia casa”

di Gilberto  Borghi

Vorrei semplicemente riproporre alla lettura di tutti questo testo di Fr. Carlo Carretto perchè mi pare particolarmente attuale vista la situazione ecclesiale che stiamo attraversando

3 Marzo 2020
0

Coronavirus: e dopo?

di Gilberto  Borghi

come tutte le cose umane, anche questa finirà e torneremo alla nostra quotidianità fintamente garantita e lecita. E dopo? Dopo non avremo imparato nulla?

24 Febbraio 2020
0

Siamo tutti Amazzonia?

di Gilberto  Borghi

E se davvero anche noi fossimo derubati della possibilità di accedere all’eucarestia quando vogliamo?

17 Febbraio 2020
0

Ci si serve della Parola?

di Gilberto  Borghi

Resta l’uso “ad personam” del testo biblico, inteso come “madia” in cui poter pescare con libertà, qualsiasi passo utile a sostenere la propria posizione, convinzione e teologia, facendo dire alla bibbia ciò che si vuole.

3 Febbraio 2020
0

L’Eden perduto

di Gilberto  Borghi

Erano secoli che non si assisteva ad un Chiesa così “sconvolta” al suo interno, secoli di impossibile dissenso e di stucchevole ripetizione della parola unica che discendeva dall’alto di oltre Tevere.

26 Gennaio 2020
0

200 anni… e non sentirli

di Gilberto  Borghi

La fede nasce nel rapporto con Cristo, e il rapporto col mondo è la condizione imprescindibile per l'esistenza del senso della fede. E ciò fa si che la lettura teologica della fede cambi col cambiare della cultura in cui la fede si radica.

13 Gennaio 2020
0

La rabbia di Francesco

di Gilberto  Borghi

Ciò che mi ha colpito è stata la sorpresa di alcuni commentatori, rimasti quasi interdetti e scandalizzati che un papa possa avere una reazione rabbiosa.

3 Gennaio 2020
0

Rileggere la gioventù. Oggi

di Gilberto  Borghi, Sergio Di Benedetto e Sergio Ventura

Lunedì il Papa a Loreto consegnerà l'esortazione apostolica frutto del Sinodo. Per riconoscere i giovani come «luogo teologico»

20 Marzo 2019
0

Quando il magistero cambia

di Gilberto  Borghi

Le idee della fede non vengono prima, una volta per tutte come elenco di verità da credere, ma in corso d'opera come conseguenza della fede vissuta dalla Chiesa

17 Marzo 2014
0