IL BLOG

19/03/2016
Ecce homo
di Fabio Colagrande
Dov'è l'uomo seviziato a morte capace di farci venire i brividi ed esprimere l'abisso del male da cui cerchiamo redenzione? In un appartamento del quartiere Collatino, a Roma, epicentro del Giubileo della Misericordia
06/06/2016
Parrocchia, dove vai?
di Christian Albini
L'unica via possibile è la gestione dell'esistente rinunciando via via a quel che non è più sostenibile o si possono immaginare strade nuove?
03/08/2016
Le porte chiuse dei cavilli
di Fabio Colagrande
Ma chi oggi critica il gesto compiuto dai musulmani domenica nelle chiese si straccia le vesti anche per le visite di amicizia compiute da dignitari islamici durante le funzioni cattoliche nei Paesi musulmani?
06/09/2016
La lezione di Charlie Hebdo
di Gabriele Cossovich
Dopo l'attentato abbiamo riempito le nostre bacheche di #jesuischarlie e ora, dopo le vignette sul terremoto, siamo qui a chiederci dove abbiamo sbagliato. Un po’ come i tifosi del Napoli dopo che il loro idolo Higuain è passato alla Juventus… C’è una lezione da imparare!
09/09/2016 ROBE DI RO.BE.
Se il Concilio diventa davvero pastorale
di Roberto Beretta
Sono convinto che tanto dello sconcerto e della contrarietà suscitati da Francesco nel clero e in certuni fedeli dipende proprio dal fatto che il concilio «pastorale» nella pastorale ordinaria non è ancora entrato che in minima parte
05/10/2016
Benedetto XVI e la fedeltà al trono di Pietro
di Gianni Di Santo
Forse la sua grandezza e la sua complessità di testimone del nostro tempo, vanno proprio ricercate nella frattura che ha più volte tentato di arginare tra fedeltà a Pietro e teologia della buona notizia
17/10/2016
La sfida di Fabrizio Corona
di Gabriele Cossovich
C’è un modo di intendere l’esistenza più desiderabile di quello proposto da Corona? Non più giusto, più moralmente corretto, più civile… Qualcosa di meglio che io possa sperimentare a livello dei sensi, delle aspirazioni, di ciò che mi attrae e rende la mia vita piena e realizzata?
04/01/2017 ROBE DI RO.BE.
Come parlare di Gesù a chi non crede?
di Roberto Beretta
Se mi trovassi in un luogo in cui è proibito parlare di Cristo e citare il Vangelo, come parlerei io della mia fede a chi incontro? Come darei l'annuncio di salvezza nel quale credo, ma senza ricorrere subito al linguaggio confessionale?
18/01/2017 ROBE DI RO.BE.
Il nuovo libro sullo scandalo pedofilia
di Roberto Beretta
Fittipaldi non fa altro che comporre in un quadro unitario materiali in grandissima parte già noti. Ma proprio per questo: che cosa dire da cristiani su un libro del genere?
06/07/2017
Le miserevoli vite condotte dai più
di Valentino Losito
“Prenderò la Chiesa sul serio quando i suoi capi spirituali parleranno il linguaggio di tutti e vivranno anch'essi la vita pericolosa e miserabile condotta dai più”
10/08/2017
Steinhardt: la felicità anche nell'impossibile
di Antonio Buozzi
«Non c'è bisogno di essere rimasto molto in prigione. In pochi minuti si capisce cos'è l'uomo, qual è veramente la condizione umana, come stanno le cose e si capisce che Cristo è lì a due passi, che ti vede, che ti ha visto e da sempre»
09/10/2017
Musica, chiesa e piazza
di Chiara Bertoglio
«Nato per portare la musica nella piazza, questo festival adesso ha portato la piazza nella musica», mi diceva qualche giorno fa un collega musicista. Un aforisma che forse vale anche per altri ambiti...
24/11/2015
Quel che resta di Firenze
di Diego Ruggiero
Il bilancio di un delegato: un Convegno con meno «pretese». Ma forse è proprio questa la strada per cominciare a cambiare davvero
26/11/2015
Le nostre zanzare
di Giorgio Bernardelli
Oggi viviamo tutti il pericolo di attraversare il mondo con la bomboletta del repellente a portata di mano. Il viaggio di Francesco in Africa ci mostrerà un'altra strada?
27/11/2015 ROBE DI RO.BE.
Perché a me Firenze 2015 ha detto ben poco
di Roberto Beretta
Nonostante i tentativi di rivitalizzazione compiuti forse non è più il tempo di questo genere di assemblee. O almeno dovremmo darci una pausa
27/11/2015
Da domani Vino Nuovo cambia faccia
di Vino Nuovo
Il blog va avanti come sempre lo avete conosciuto. Ma si affiancano anche quattro altre sezioni tra le quali ritorna «ChiCercate?»
30/11/2015
Sulle feste di Natale a scuola
di Gabriele Cossovich
Vorrei che non si discutesse sulla bontà di fare o no il presepe, ma su come far sì che diventi spontaneo cercare in ciascuna identità religiosa una ricchezza
03/12/2015 ROBE DI RO.BE.
L’aria di «Manipulite in Vaticano»
di Roberto Beretta
I libri di Nuzzi & Co. saranno anche spiacevoli ma almeno mettono l’opinione pubblica cattolica davanti a una situazione oggettiva, grave e pericolosa
05/12/2015
Quel che resta del dibattito sul presepe
di Elisa Bertoli
09/12/2015
Sette ragioni per vietare il Padre Nostro
di Steven Croft
Il vescovo anglicano di Sheffield sulla decisione dei cinema di rifiutare lo spot con la preghiera dei cristiani. «Decisione logica, se prendiamo davvero sul serio ciò che il Padre Nostro dice»
15/12/2015
Sulla famiglia «inquinante» di Michela Murgia
di Assunta Steccanella
Non sono sicura di sapere tutto sulla famiglia perché ne ho formato una mia. Ma una certezza ce l'ho: la filiazione d'anima di una maestra è magnifica, ma è proprio un'altra cosa ...
15/12/2015 L'infografica
Pace: dall'indifferenza alla vita per gli altri
di Simone Sereni
Le 150 parole parole più ricorrenti nella tag cloud del messaggio del Papa per la Gionata mondiale della pace 2016 «Vinci l'indifferenza e conquista la pace» diffuso oggi
21/12/2015
Haffid abitava a Pontoglio
di Gilberto Borghi
Quel giorno di Natale del 2015 non capiva perché tutti se ne fossero andati, «cominciando dai più vecchi fino agli ultimi (Gv 8,9)»
31/12/2015 ROBE DI RO.BE.
Siamo profeti di un futuro che non ci appartiene
di Roberto Beretta
Con la bellissima preghiera del cardinale John Dearden - citata qualche giorno fa da papa Francesco - l'augurio per l'inizio del nuovo anno
04/01/2016
Una marcia (e una staffetta)
di Lorenzo Pisani
Riflessione dopo la Marcia della Pace promossa dalla Chiesa italiana a Molfetta: che il Signore ci doni un vocabolario adeguato, per condividere tra generazioni, come in una staffetta, sentimenti, emozioni, sogni e progetti.
07/01/2016 ROBE DI RO.BE.
Quello che Bertone non capisce
di Roberto Beretta
Dalle sue spiegazioni non si può evitare di concludere che gli manca un po' di chiarezza su ciò che si aspettano generalmente i fedeli quando offrono del denaro a un uomo di Chiesa
11/01/2016
Socci, le religioni e don Giussani
di Gilberto Borghi
Stracciandosi le vesti per il video del Papa sulla preghiera per il dialogo tra le religioni si dimentica non solo Nostra Aetate, ma persino il Gius...
12/01/2016
Colonia. Riflessioni da donna, occidentale, cattolica
di Paola Villa
Rivendico il diritto di identificarmi in tutte le donne. Quelle palpeggiate o stuprate per strada (o dentro casa). E quelle che muoiono in guerra o in mare con i figli in pancia o in braccio. Ma anche in ogni altro essere umano
14/01/2016
Se un clown irrompe in Vaticano
di Fabio Colagrande
A chi si straccia le vesti di fronte all'irruzione nei Sacri Palazzi di un "pagliaccio" andrebbe ricordato il commento all'apologo sul clown inserito da Joseph Ratzinger nel suo best-seller "Introduzione al cristianesimo".
19/01/2016 ROBE DI RO.BE.
Il battesimo e i «figli di Dio»
di Roberto Beretta
«Mediante il battesimo siamo rigenerati come figli di Dio». Ma allora: sono "figli di Dio" tutti gli uomini, oppure soltanto i cattolici/cristiani?
22/01/2016
Duello in maschera: Ddl Cirinnà e Family Day
di Giuseppe Savagnone
Se non si vogliono trasformazioni in senso sbagliato, bisogna andare ben oltre la difesa dell’esistente e battersi per quelle nel senso giusto.
22/01/2016 ROBE DI RO.BE.
Unioni civili e Family Day: che cosa è cambiato
di Roberto Beretta
Rispetto al 2007 - nel clima ecclesiale di oggi - sulle unioni civili sono mutati il tono, le argomentazioni e anche qualche posizione. Prendiamone atto
23/01/2016
Se un giorno le donne lavassero i piedi al sacerdote
di Gianni Di Santo
Alla notizia sul cambiamento nel rito del Giovedì Santo - in molti posti già da tempo realtà - ho pensato anche all'altro brano evangelico in cui si parla di qualcuno che lava i piedi per amore...
24/01/2016
La famiglia, gli assoluti e il senso del tempo
di Paola Villa
La realtà è superiore all'idea. E se provassimo a partire da qui per provare a uscire dai monologhi contrapposti nel dibattito sulle unioni civili?
26/01/2016 SECONDO BANCO
Il registro elettronico
di Gilberto Borghi
Ma perché scuola e famiglia dovrebbero scambiarsi informazioni dirette e quotidiane sull'andamento scolastico dei figli, comunicando in questo modo?
27/01/2016
La gioia di shabbat nell’abisso dell’uomo
di Sergio Di Benedetto
Nella Giornata della memoria la storia dell'archivio ritrovato del ghetto di Varsavia. Con il suo desiderio di qualcosa che resti oltre ogni tragedia.
28/01/2016
Ok, ma perché ci sposiamo (in chiesa)?
di Simone Sereni
Se non ce lo siamo perso tra le scartoffie, emendamenti, convegni, adunate e questioni di principio, c'è il cuore della missionarietà del matrimonio cristiano
29/01/2016 ROBE DI RO.BE.
La «rivoluzione» del Giovedì Santo?
di Roberto Beretta
Non esiste un motivo convincente per impedire la lavanda dei piedi alle donne; però nel messale eravamo ancora fermi lì, nero su bianco
30/01/2016
Sul singolo e il suo «diritto ad avere diritti»
di Maria Elisabetta Gandolfi
Il fatto che un uomo possa generare un altro uomo crea un crocevia di diritti superiori così complesso e fragile che la famiglia - comunque la si voglia intendere - sta lì per proteggerli e farli crescere
02/02/2016
Family Day: e adesso?
di Assunta Steccanella
Sabato bastava fare un po' di zapping per capire che non sono le piazze e i testi di legge il fronte dove si costruisce un modo di pensare sulla famiglia
01/02/2016 ROBE DI RO.BE.
Family Day: perché sono contento
di Roberto Beretta
Sabato abbiamo visto che noi cattolici italiani siamo davvero un popolo di «fratelli diversi»: fratelli nella fede, diversi nelle opinioni
01/02/2016
Pastori con l'odore delle pecore altrui
di Giorgio Bernardelli
Su mons. Bregantini che va al Family Day e su don Julian Carron che si interroga sulla domanda di senso presente in una coppia omosessuale
03/02/2016
Quella teologia nascosta nello sdegno sui nudi coperti
di Chiara Bertoglio
Benché lo ammetta solo con riluttanza, la cultura occidentale è profondamente in debito verso il concetto giudaico/cristiano del corpo umano e della sua sacralità
05/02/2016
La giornata dei cappuccini
di Fabio Colagrande
Le stesse persone disposte ad affrontare attese di ore per entrare in un padiglione dell'Expo trovano da trogloditi aspettare in fila per pregare davanti al corpo di una persona morta...
06/02/2016 ROBE DI RO.BE.
Piccolo grande parroco del paese più ateo
di Roberto Beretta
Don Dal Pozzo - morto qualche giorno fa - contestava il fatto che in realtà la pastorale in Italia fosse costruita da secoli per quanti sono (o sembrano) già cristiani
08/02/2016
Di Sparta non è rimasto nulla
di Assunta Steccanella
L'insistenza mediatica sul legame presentato come necessario: zika=microcefalia=aborto. E i bambini che, sempre più come prodotti, devono passare al controllo qualità
09/02/2016
Matrimonio e ordine, il vero post cresima
di Andrea Casavecchia
Abbiamo bisogno di raccontare e rendere visibile quanto è bello essere cristiani adulti... Non di conservare in un generico "dopo" (comunione, cresima...) bambini, ragazzi e giovani
13/02/2016
Il cucchiaio nella pappa
di Chiara Gatti
«Esisteva allora anche un sacramento dell'amore, si chiese, quello che si celebrava ogni volta che le persone si aiutavano a sopravvivere e quello che lei scopriva quotidianamente?»
15/02/2016 ROBE DI RO.BE.
La sindrome del riccio
di Roberto Beretta
Se l'esistenza viene sentita come una sequenza di attentati al proprio benessere, alla propria sicurezza, alla propria libertà, è normale che - trasferendosi nel settore religioso - ci si senta in dovere di innalzare muraglie anche lì
16/02/2016
Il Regno di Dio ha il volto rugoso di una famiglia
di Papa Francesco
Il dialogo del Papa con le famiglie in Chiapas: «Preferisco una famiglia ferita che ogni giorno cerca di coniugare l'amore, a una famiglia e una società malata per la chiusura o la comodità della paura di amare»
17/02/2016
Un'onda nuova
di Marco Castellani
Con le onde gravitazionali abbiamo aperto lo scrigno di un universo in cui è tutto davvero intimamente collegato. Dobbiamo però ancora capire cosa vuol dire entrare davvero in questo universo relazionale, anche in ambito umano
21/02/2016
Il costruttore di parole sarà davanti alla Parola?
di Sergio Di Benedetto
Era nel rispetto dell'altro che Umberto Eco vedeva la base di una morale laica, pur sapendo che l'uomo è cosa misera, autore di male, anche quando ha fede
22/02/2016 ROBE DI RO.BE.
Ci piace vincere facile
di Roberto Beretta
Continuiamo a rincorrere risultati «visibili» e posizioni di «potere» anziché il principale insegnamento del Fondatore: la conversione del cuore di ciascuno, la convinzione delle singole coscienze
27/02/2016
La fedeltà non ha obblighi
di Simone Sereni
La sovrapposizione storica, giuridica e sociologica tra matrimonio cristiano e matrimonio civile non necessariamente ha prodotto frutti buoni. Ha anche confuso categorie, seminato parole e convinzioni che oggi spesso non dicono più nulla
29/02/2016 ROBE DI RO.BE.
Il prete «in crisi»? In adozione in famiglia
di Roberto Beretta
Un'esperienza interessante. Ma mi chiedo: perché in tutte le altre situazioni è così difficile che un prete viva insieme a una famiglia?
07/03/2016 ROBE DI RO.BE.
Gli atei (non più) devoti
di Roberto Beretta
Si capisce come mai adesso si trovino in difficoltà davanti a un Papa che non si ferma ai dibattiti ma pone gesti sconcertanti e controversi
09/03/2016
Martiri dello Yemen: dal «quanto» al «come»
di Giorgio Bernardelli
Non è che con la smania di lamentarci perché nessuno tratta i nostri morti come meriterebbero, finiamo per non vedere neppure noi il senso più profondo di questo martirio?
12/03/2016
Ma come nascono i bambini?
di Stefano Camasta
«Ma lo sanno tutti, tesoro: i bambini nascono sotto i cavoli!». In una civiltà in cui i sogni son desideri e i desideri diventano diritti tutto questo può apparire normale
15/03/2016 ROBE DI RO.BE.
«La Chiesa non è una democrazia»
di Roberto Beretta
Ma forse non è un caso se oggi nelle strutture ecclesiastiche, da quelle della Santa Sede alle diocesane, si moltiplicano correttivi come i sinodi, le authority, le commissioni destinate a fini speciali...
21/03/2016 ROBE DI RO.BE.
Il Papa «strano»
di Roberto Beretta
Bisognerebbe chiedersi che cosa davvero Bergoglio sta sconquassando - la forma o il cuore? - e soprattutto se ciò che demolisce non sia solo una concrezione di strutture e ritualità che ormai solo col piccone si possono asportare, sperando di ritrovarci sotto il Vangelo
30/03/2016 ROBE DI RO.BE.
Divisi sul Padre nostro
di Roberto Beretta
Almeno sulla preghiera «che Cristo ci ha insegnato» noi cristiani, credenti in lui di ogni confessione, dovremmo trovare una unità che ci permetta di recitarla insieme allo stesso modo
02/04/2016
Giovani cinesi e la scoperta della fede
di Luca Rolandi
Giunti in Italia ne hanno sentito parlare, spesso dai compagni di scuola, con semplicità, umiltà e coraggio. È il miracolo dell'incontro, la relazione, il dialogo, la testimonianza del dono
05/04/2016
L'aborto e la contraddizione sul «materiale biologico»
di Chiara Bertoglio
«Lo chiamiamo feto se dev'essere abortito e i suoi organi e tessuti trasportati in un laboratorio scientifico. Lo chiamiamo bambino, anche allo stesso stadio della gestazione, se qualcuno intende tenerlo e portarlo nella propria casa»
06/04/2016 ROBE DI RO.BE.
Un Dio senza dimostrazioni
di Roberto Beretta
Per quanto ci sforziamo di accumulare «certezze», restiamo viandanti di un percorso infinito di cui non ci è dato vedere l'esito
08/04/2016
Amoris Laetitia, il magistero che sa di Cantico dei Cantici
di Gianni Di Santo
«Per molto tempo abbiamo creduto che solamente insistendo su questioni dottrinali, bioetiche e morali, senza motivare l'apertura alla grazia, avessimo già sostenuto a sufficienza le famiglie, consolidato il vincolo degli sposi e riempito di significato la loro vita insieme»
07/04/2016
«L'amore al modo di Dio»: Amoris Laetitia in 150 parole
di Simone Sereni
La Tag Cloud tratta dalle 264 pagine dell'esosrtazione apostolica post sinodale di papa Francesco sulla famiglia
11/04/2016 ROBE DI RO.BE.
Quell'altra famiglia di cui parla «Amoris Laetitia»...
di Roberto Beretta
Applicate i suoi principi alla «famiglia» che è la Chiesa, e vedete un po' se non sono «rivoluzionari» per la prassi che in essa generalmente si incontra...
13/04/2016
Qualcuno salvi la generazione Millennials
di Sergio Di Benedetto
Perché non fare almeno un serio esame di coscienza che permetta di capire che cosa, negli ultini decenni, è andato storto, senza accusare semplicemente la secolarizzazione, il benessere, il mondo, il Concilio e quant'altro?
14/04/2016
L'inedito di Fausti: «Lettera a Voltaire»
di Silvano Fausti
Arriva oggi in libreria un pamphlet che il gesuita scomparso un anno fa aveva scritto di getto dopo la strage a Charlie Hebdo: «Se la tua opinione è quella di disprezzare o uccidere qualcuno, mi batterò per farti cambiar parere. Anche a costo che tu mi disprezzi o ghigliottini»
16/04/2016
I Millennials, quelli che seguono e...
di Lorenzo Pisani
Si esce quando si ha la percezione che solo uscendo, riusciamo davvero ad incontrare le persone. Oggi invece siamo tranquilli e beati, perché siamo intimamente sicuri che, prima o poi, le persone verranno da noi
18/04/2016
Migranti, la violenza chiamata per nome
di Paola Springhetti
I Paesi occidentali hanno mercificato tutto, ed è dentro questi processi di mercificazione che non riescono a collocare i migranti. Perché non riescono a collocarci più i valori, gli ideali, la difesa dei diritti fondamentali
19/04/2016 ROBE DI RO.BE.
Perché invidio papa Francesco
di Roberto Beretta
Mi piacerebbe avere il coraggio e la possibilità (ma sono proprio sicuro di non avercela?) di fare come ha fatto lui
24/04/2016
«Non accontentatevi di vivacchiare»
di Papa Francesco
Le parole di papa Francesco ai ragazzi: «Non fidatevi di chi vi distrae dalla vera ricchezza, che siete voi. Siate campioni d'amore e vi assicuro: la vostra gioia sarà piena »
27/04/2016 ROBE DI RO.BE.
«La confessione» solitaria
di Roberto Beretta
Nel film di Andò (ma anche nell'immaginario di oggi) il bene non deriva da una trafila religiosa, bensì da un gesto individuale. L'uomo si salva (e salva gli altri) da sé
28/04/2016
Amoris Laetitia e la Scoperta dell'America
di Gianni Gennari
All'esortazione post sinodale non deve capitare quello che capita a Cristoforo Colombo nei versi del poeta romanesco Cesare Pascarella: "E più lui s'ammazzava pe' scoprilla/ e più quell'antri je la ricopriveno!"
02/05/2016 ROBE DI RO.BE.
I cattolici, il Vangelo e la legalità
di Roberto Beretta
«Un prete dovrebbe puntare oltre», mi dicevo ascoltando don Ciotti. Oggi che faccio l'amministratore pubblico, devo convertirmi e ammettere che aveva (ed ha) ragione lui
03/05/2016 Nella musica pop
Se una canzone riassume due Sinodi sull'amore
di Fabio Colagrande
Perché in un brano di Fabi-Silvestri-Gazzé c’è il nucleo dell’Amoris Laetitia di Papa Francesco
11/05/2016
Stai entrando in Chiesa... si prega di accendere il cellulare!
di Gabriele Cossovich
I cellulari sono ormai parte del vissuto dei nostri ragazzi, serve allora non rimuovere questa dimensione ma entrarci dentro e cogliere le potenzialità di questi strumenti in ordine ad un vissuto di fede.
09/05/2016
Per un'Europa ancora «madre»
di Maria Teresa Pontara Pederiva
Appunti nella sera della Festa della mamma: l'Europa sarà capace di essere ancora madre se lo sarà, prima di tutto, ogni donna (o meglio ancora ogni coppia) del nostro continente
10/05/2016
Il «sindaco musulmano»
di Paola Springhetti
Sarà un bravo sindaco se ha idee buone, capacità di realizzarle, uno staff di qualità, un'onestà sopra la media. Ma da noi fa notizia la sua religione
12/05/2016 Nella letteratura
I letterati al tavolo dell'«Amoris Laetitia»
di Sergio Di Benedetto
Prendiamo l'Amoris Laetitia e leggiamola anche nei suoi richiami letterari: avremo la conferma che «le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce degli uomini d'oggi» sono le stesse dei discepoli di Cristo
14/05/2016
Diaconato femminile: ritorno al futuro?
di Laura Badaracchi
Non si tratta di equilibri di genere. Non è questo il punto. Il punto è che per Gesù le donne avevano un’importanza straordinaria nell’annuncio del Vangelo
16/05/2016
Unioni civili: e adesso?
di Gabriele Cossovich
La bellezza non è possibile comandarla ed imporla. La bellezza risplende, si propone, ma poi sta alla ineludibile libertà dell'altro riconoscerla ed accoglierla
17/05/2016 ROBE DI RO.BE.
«Tutti muoiono troppo giovani»
di Roberto Beretta
La nuova provocazione interessante di don Armando Matteo su come la longevità sta cambiando le abitudini pastorali e la Chiesa
20/05/2016
La Maddalena predicatrice
di Valentina Alberici
Una donna che predica agli uomini la buona notizia della Resurrezione può forse risultare difficile da "digerire", ma fa parte di quel susseguirsi di note che tutte insieme compongono la straordinaria melodia del Vangelo
21/05/2016
L'altra faccia del «parroco tifoso»
di Roberta Pacifico
È finito sui giornali per l'inno del Napoli fatto suonare in chiesa. Ma parliamo anche della vitalità di quella parrocchia tutti gli altri giorni
24/05/2016 ROBE DI RO.BE.
Catechismi da rifare?
di Roberto Beretta
Non credo che il problema sia tornare a un senso del sacro solenne ed austero; ma il gusto di affrontare un «mistero» - nel senso pedagogico, teologico e anche liturgico del termine - quale altra età, se non l'infanzia, ha il potere di coglierlo?
25/05/2016
«Prossima fermata Gregoriovii-San Damaso»
di Paola Springhetti
Ho aperto la mia piccola battaglia per l'abolizione dei numeri romani dalla comunicazione che vuole essere comprensibile e costruire ponti, non muri
30/05/2016 ROBE DI RO.BE.
«Qui si fa come dico io»
di Roberto Beretta
Bisognerebbe chiedersi quanto di un'involontaria ma fruttifera «Chiesa in uscita» sia dovuto a una fuga dall'arroganza clericale...
31/05/2016
Chi è fragile davvero nella notte della Magliana
di Paola Villa
Di fronte all'uccisione di Sara di Pietrantonio raccontiamo la debolezza sul lato giusto. O saremo anche noi inefficaci o collusi
07/06/2016 ROBE DI RO.BE.
Francesco e il «muro cattolico»
di Roberto Beretta
È evidente che per lui viene prima un'altra idea di Chiesa, e anche di incarnazione del cristianesimo nel mondo, in cui la precarietà ha un ruolo positivo
10/06/2016
«Mi voleva per sé a tutti i costi»
di Asiri Wijetunga Kalpa
La storia di un giovane dello Sri Lanka che - dopo un percorso del tutto inaspettato - domani verrà ordinato sacerdote a Milano
14/06/2016 ROBE DI RO.BE.
La kènosi liquida
di Roberto Beretta
La «liquidità» culturale e sociale odierna, pur nell'ambiguità di tutte le cose «del mondo», è oppure no una chance per richiamare, spingere, obbligare la Chiesa a spogliarsi di troppe sicurezze e pigrizie?
20/06/2016
L'islam quotidiano, l'Europa e le donne
di Sergio Di Benedetto
Ammetto la mia difficoltà nel comprendere il limite tra rispetto dell'altro, della sua religione, delle sue opinioni, e rispetto per i valori in cui credo e che nel tempo hanno costruito la nostra società. Tra cui la pari dignità tra uomo e donna
21/06/2016 ROBE DI RO.BE.
Il mistero della Luna
di Roberto Beretta
La Chiesa è disponibile ad accettare umilmente che l'ambiguità fa parte del suo mistero (che peraltro la accomuna a tutto quanto è umano)?
28/06/2016
Dire grazie, cioè trasformare il mondo
di Benedetto XVI
Le parole del Papa emerito durante l'omaggio per i suoi 65 anni di Messa: «Il grazie più pieno è quello dell'Eucaristia: che sia un mondo nel quale l'amore ha vinto la morte»
28/06/2016
«Ha sbagliato guancia»
di Sergio Di Benedetto
L'umana teologia di Bud Spencer: fai il bene, combatti il male: è l'antica morale della favole, è l'antica regola del vivere, così vicina alla Parola del Vangelo
05/07/2016 ROBE DI RO.BE.
«È un bravo cristiano. Ha quattro mogli...»
di Roberto Beretta
L'aneddoto di un missionario mi ha fatto intuire che cosa che cosa vuol dire la frase di papa Francesco per cui «dalle periferie si vede la realtà meglio che dal centro»
06/07/2016
La resistenza delle storie
di Giorgio Bernardelli
Anche nell'orrore di Dhaka abbiamo avuto la storia «controcorrente» del giovane Faraaz Hossain, quella che ci fa dire che «non sono tutti così». Siamo tutti ingenui nel condividerla o dentro queste storie c'è qualcosa di più?
11/07/2016 ROBE DI RO.BE.
Il retrogusto sgradevole di Vatileaks2
di Roberto Beretta
È proprio in casi come questo, nei quali pure è stato fatto al meglio «tutto quello che si doveva fare», che appare inadeguata al messaggio e incrostata di pesanti scorie la veste di cui nei secoli è stata rivestita la comunità creata da Cristo
13/07/2016
Sognare ancora, in parrocchia
di Centro di Orientamento Pastorale
«Cara parrocchia, puoi davvero essere un luogo di riconciliazione, non solo perché fai incontrare la misericordia di Dio nei sacramenti, ma perchè la sperimenti anche quando sai affrontare senza maschere i conflitti, che hai pure al tuo interno»
14/07/2016
Quello che alcuni teologi non capiscono di Amoris Laetitia
di Gilberto Borghi
Per aiutare una persona ad arrivare ad un amore ordinato, si deve privilegiare, per prima cosa, la riconquista dell'amore o dell'ordine?
19/07/2016
Corato-Andria: per non dimenticare. Davvero
di Laura Badaracchi
Non solo preghiere, ma un fondo per le famiglie delle vittime Lo ha istituito Caritas italiana. Previsti interventi per minori e studenti; verranno integrati i redditi dei nuclei che hanno perso un genitore
20/07/2016
Apriamo il cantiere Millennials
di Sergio Di Benedetto
Perché non iniziare a raccontare, e quindi ad ascoltare, ciò che funziona? Ciò che ha "invertito la tendenza"?
21/07/2016
L'ultimo miglio verso una Gmg
di Marco Pappalardo
Per un appuntamento speciale ci si fa belli, quando c'è un esame si studia a lungo. Anche per la Giornata Mondiale della Gioventù non bisogna essere da meno
04/08/2016
Le macchine, la Chiesa e l'etica
di Gilberto Borghi
È una grazia che a volte le macchine sbaglino, cioè continuino a portare dentro di sé la traccia dell'imperfezione, imprecisione e non standardizzazione umana che le ha create. E non solo loro...
25/07/2016
Gemellaggi, porte aperte oltre il terrore
di Marco Pappalardo
In tempi nei quali si invita a chiudere le frontiere ed alzare muri, in Polonia per la Gmg si aprono senza orario e limiti le porte delle abitazioni di tante famiglie, i portoni delle chiese, gli ingressi di scuole, palestre ed altre strutture
26/07/2016
Restare umani
di Massimo Pavanello
Brown desidererebbe mandare al proprio Paese qualche abito: "Non posso star qui senza far nulla per quelli che ho lasciato. Io sono cristiano"
29/07/2016 ROBE DI RO.BE.
La forza del Papa che improvvisa
di Roberto Beretta
Buttando la parola oltre l'ostacolo, anche dottrinale, Francesco sconcerta ma allo stesso tempo spalanca anche nuove strade
27/07/2016
Quel filo rosso tra Saint-Etienne-du-Rouvray e Cracovia
di Chiara Bertoglio
Questa GMG avrà senso soltanto se questi bellissimi e numerosi giovani - nel pieno del loro entusiasmo - sapranno accostarsi a quella stessa croce di Cristo, con la stessa umile fedeltà di padre Jacques
28/07/2016
La fabbrica dei lupi solitari
di Gilberto Borghi
La rabbia, il rancore e l'odio nascono prima che i giovani aspiranti terroristi abbiano a che fare con l'Isis. E siamo sicuri che sia solo un caso che cresca proprio in una società dove tutto e tutti hanno un prezzo?
30/07/2016
Elogio del prete feriale
di Sergio Di Benedetto
Tra le tante cose il martirio di padre Jacques mi ha fatto pensare ai nostri preti feriali, quelli che che tengono aperte le nostre chiese, che celebrano i sacramenti, e che diamo spesso per scontati
01/08/2016
La pace corpo a corpo
di Giorgio Bernardelli
Dopo il gesto di fratellanza di ieri con i musulmani da oggi che succede? Due punti di partenza nella lotta all'orrore dopo domenica 31 luglio
02/08/2016 ROBE DI RO.BE.
L'Assisi diffusa
di Roberto Beretta
Quanti non credenti o fedeli di altre religioni presenziano comunemente al rito cattolico per vari motivi (prendiamo l'esempio dei funerali o dei matrimoni) e non ce ne siamo mai scandalizzati?
05/08/2016
Rio, i Giochi e la fede
di Luca Rolandi
La dimensione religiosa era presente già all'origine nell'idea delle Olimpiadi. E anche quest'anno a Rio, pur tra tante contraddizioni, la diocesi ha promosso alcune iniziative significative
06/08/2016
La settimana dopo Cracovia
di Marco Pappalardo
Che i giovani adesso possano trovare contesti fecondi (oratori, parrocchie, associazioni, gruppi, scuole...) in cui condividere e testimoniare i doni ricevuti, in cui mettere in gioco la propria vita e prendere il largo
09/08/2016 ROBE DI RO.BE.
«Lui fa presto a parlare...»
di Roberto Beretta
Sul piccolo e anonimo florilegio di libere impressioni su Papa Francesco che Luigi Accattoli ha raccolto tra i vescovi italiani in momenti di confidenza
22/08/2016
Le Olimpiadi di ogni giorno
di Chiara Bertoglio
Adesso che tutto costa fatica, che tutto è difficile, riuscire a tener duro, a non mollare, a non arrendersi e a continuare, nonostante il dolore e gli acciacchi, a sforzarsi per vivere il proprio quotidiano è da veri campioni
23/08/2016 ROBE DI RO.BE.
Se la veste diventa la persona
di Roberto Beretta
L'abito non fa il monaco (nemmeno il terrorista, probabilmente...) esattamente come il "non abito" non fa il "laico"
24/08/2016
Elogio del sì
di Paola Springhetti
Caro Grillo, davvero dire no è di per sé «la forma più bella e gloriosa della politica»?
26/08/2016
Il Dio vicino
di Conferenza Episcopale Abruzzese Molisana
Come guardare con fede a un'esperienza drammatica come un terremoto devastante? In quest'ora dolorosa rilanciamo la riflessione proposta nel 2009 dalla Chiesa dell'Abruzzo e del Molise insieme alla Caritas dopo il terremoto dell'Aquila
26/08/2016
Ma non basta il silenzio
di Gilberto Borghi
"Quando le fondamenta sono scosse" il giusto si lascia scuotere e non smette di invocare Dio. Accetta di vivere le domande anche senza risposte
25/08/2016
Gli azzurri con gli occhi al cielo
di Diego Andreatta
Una delle icone olimpiche più curiose ci ha mostrato i pallavolisti in attesa di una risposta dall'alto
25/08/2016
Bolt, la medaglietta miracolosa e il campione che "è dei nostri"
di Lorenzo Galliani
Brutta abitudine, quella di tirare per la giacchetta (o per la tuta, in questo caso) il medagliato di turno - dal quarto posto in giù non interessano - facendolo passare a tutti i costi per un novello apostolo
29/08/2016
Chi fa da sé fa davvero per tre?
di Laura Badaracchi
Perché tanti canali ecclesiali diversi nella raccolta fondi per le vittime del terremoto? Non sarebbe una testimonianza di comunione forte aderire tutti all'iniziativa Cei/Caritas del 18 settembre?
31/08/2016
Quello che ho imparato in questi giorni del terremoto
di Chiara Bertoglio
Il villaggio globale ci rende vicini, ma solo la preghiera e l’amore vero ci rendono davvero fratelli. La tecnologia porta le notizie e le immagini, ma la compassione e la misericordia nascono solo dal cuore
03/09/2016
Archiviata la campagna, parliamo davvero di avere figli?
di Paola Springhetti
La generazione dei miei genitori ha lottato per uscire dalla povertà, ma mentre lavoravano e cercavano di migliorare la propria condizione hanno fatto figli. Non perché avessero tutto ciò che oggi è considerato necessario per poterli fare, ma perché pensavano che per avere un buon futuro era importante averli
05/09/2016
I volontari di Madre Teresa. Senza etichette né loghi
di Laura Badaracchi
Tra i volti del giorno dopo le tante persone nascoste che affiancano le Missionarie della Carità. Di tanti non si conosce il passato e le suore non glielo chiedono. Dicono solo: "Vieni e vedi"
14/09/2016
Dire grazie ai preti
di Chiara Bertoglio
Molti di noi sono personalmente molto grati a questo o quel prete, ricordando un'omelia, una confessione, un ritiro che ci hanno segnati. Ma "i preti" in quanto tali, in pochi li ringraziano.
15/09/2016
Tornare ad Assisi: perché?
di Christian Albini
Senza gesti forti e netti che vanno in senso opposto, non è possibile far capire che uccidere in nome di Dio è contrario a un autentico spirito religioso, ma è "satanico" come ha detto ieri papa Francesco
19/09/2016 ROBE DI RO.BE.
La «cauta attesa» nei confronti del Campidoglio
di Roberto Beretta
Sul marasma della giunta Raggi il massimo che si è sentito dagli ambienti ecclesiastici della capitale è stato un monito a «darsi da fare» perché «Roma aspetta interventi urgenti». Ma sugli aspetti morali della vicenda?
19/09/2016
Lo spirito di Lesbo
di Giorgio Bernardelli
Torniamo oggi ad Assisi a pregare per la pace insieme agli uomini delle altre religioni. Ma con la consapevolezza che occorre anche un passo in più
27/09/2016
«Io prete e l'umanesimo delle macerie»
di Laura Badaracchi
Dalle zone terremotate la testimonianza di don Fabio Gammarrota: «Nella precarietà esistenziale a seguito di quel terremoto naturale, ogni progetto presente e futuro è stato velato da un desiderio di "vivere e viversi"»
28/09/2016 ROBE DI RO.BE.
Se il pluralismo fa bene alla fede
di Roberto Beretta
L'analisi di Peter Berger: «Dovremmo apprezzare il modo in cui il pluralismo ci può portare a quello che, alla fin fine, veramente interessa di più per la nostra fede»
04/10/2016
Il trapezista di religione
di Sergio Ventura
Venticinque anni fa la Nota pastorale Cei sull'insegnamento della religione cattolica in Italia. Perché tra i tanti anniversari che scandiscono la vita ecclesiale proprio questo non è stato al centro di un'occasione pubblica per un bilancio?
07/10/2016
Un Sinodo sui giovani o con i giovani?
di Giorgio Bernardelli
Un Sinodo che voglia davvero interrogarsi sui giovani deve anche lasciarsi accompagnare da loro. E forse a Lambeth Palace c'è un'esperienza che potrebbe dirci qualcosa
10/10/2016 ROBE DI RO.BE.
L'«Enciclopedia Cattolica»? Era più liquida di quanto pensiamo
di Roberto Beretta
Persino sull'Eucaristia dice che - purché non si neghi la «presenza reale» e «sostanziale» di Cristo nel pane e nel vino - non è detto che la teoria della transustanziazione sia l'unica ortodossa possibile
11/10/2016
Portare i pesi gli uni degli altri
di Chiara Bertoglio
Quando una piccola comunità a Messa mostra com’è bello volersi bene nel Signore, in una famiglia che racchiude piccoli, grandi, giovani, anziani, britannici e stranieri, ognuno con la sua umanità
14/10/2016
Dario Fo, l'anticlericale ateo e cristocentrico
di Sergio Di Benedetto
Non arruoliamo a distanza chi non volle essere arruolato. Ma in fondo Dario Fo sul Mistero sapeva molto; al "buffo" ora sostituirà il "misericordioso".
18/10/2016
Pastori con l'odore del fritto
di Roberto Beretta
L'impertinenza mi è venuta scorrendo l'esilarante polemica contro il nuovo fast food in via d'apertura in un palazzo (peraltro di proprietà ecclesiastica) a due passi da San Pietro e nel quale abitano sette cardinali...
20/10/2016
Dello stupore e delle distinzioni
di Maria Elisabetta Gandolfi
Sulla vicenda delle ex religiose omosessuali: crolla un simbolo e il muro dell'ipocrisia?
21/10/2016
Ora di religione, il passo in più
di Sergio Ventura
Non è che gli studenti non abbiano "domande religiose", ma non sono più le domande in un certo senso 'facili' su cui si poteva innestare senza grandi difficoltà la risposta cristiano-cattolica per come veniva proposta
24/10/2016
Un marziano a Roma, ovvero 'Il cortile dei cafoni'
di Fabio Colagrande
Il rapporto dell'ispettore interstellare Kunt: «La sostanziale incapacità di comunicazione fra il gruppo pro-papa e quello anti-papa ha una curiosa somiglianza con l'atteggiamento reciproco di due gruppi di cittadini romani molto presenti sul web e nomati 'romanisti' e 'laziali'»
26/10/2016 ROBE DI RO.BE.
La cremazione e le culture intorno alla sepoltura
di Roberto Beretta
E se le parrocchie rispolverassero l'antica usanza di mettere a disposizione un sepolcro comune non più solo per i benefattori o i defunti illustri, ma anche per le ceneri dei semplici credenti?
31/10/2016
Un grembo di domande tremando con la terra
di Chiara Bertoglio
Un altro terremoto ci fu nel momento più buio della storia, ma anche nel più grande e più fecondo. Quando il male sembrava aver trionfato su ogni speranza, su ogni bellezza, su ogni futuro e su ogni parola di bontà
31/10/2016
In ginocchio con Norcia
di Gilberto Borghi
Permettici di tornare ad inginocchiarci per renderti grazie, perché oggi tu ci hai messo in ginocchio oltre ogni nostro volere
02/11/2016 Nella letteratura
Il «tremoto» e la «ruina»
di Maurizio Signorile
Anche Dante visse personalmente l'esperienza di un terremoto devastante nell'Italia Centrale. E nella Commedia lo descrisse in tutta la sua forza, ma lo rese anche un segno di salvezza
08/11/2016
Mio figlio non va più a Messa. Che fare?
di Gabriele Cossovich
In un incontro promosso dall’Azione Cattolica di Milano si è provato a rispondere a questa domanda, nella consapevolezza che non esistono ricette preconfezionate, ma che è ancora possibile educare un adolescente alla fede
29/11/2016
Le nostre parrocchie sono un ambiente tossico?
di Gabriele Cossovich
Qualche riflessione su quello che accade nelle nostre parrocchie a partire da una vignetta che elenca i sintomi di un ambiente lavorativo tossico
05/11/2016 ROBE DI RO.BE.
L'erba del vicino (luterano)
di Roberto Beretta
In una parrocchia cattolica di un Paese a maggioranza protestante mi è sembrato di capire meglio che cosa il Papa abbia voluto dire sostenendo che i cattolici hanno qualcosa da imparare dai luternai
07/11/2016
Padre Cavalcoli e il ripasso del catechismo
di G. Borghi e C. Gatti
«Perché esiste il male? A questo interrogativo tanto pressante quanto inevitabile, tanto doloroso quanto misterioso, nessuna risposta immediata potrà bastare»
10/11/2016
Il «diario di un uomo felice»
di Lorenzo Cuffini
Tra poco più di un mese sarà proclamato beato un missionario, padre Mario Borzaga, che in Laos viveva un volto tutt'altro che retorico della santità. Come aiuta a scoprire un blog quotidiano nato in vista della sua beatificazione
14/11/2016
Il bilancio trasparente di Padova
di Luca Bortoli
Con i conti della diocesi alla luce del sole, sarà più facile portare a zero il rumore di fondo e parlare delle cose che contano davvero
09/11/2016
La preghiera del giorno delle elezioni
di James Martin
Tra i tanti spunti offerti ieri dall'«Election Day» americano c'è una preghiera che anche in Italia potremmo provare a fare nostra
09/11/2016
La memoria di Dio
di Valentino Losito
«Dimenticate Dio e pensiamo all'uomo», diceva Umberto Veronesi. Mi piace pensare al Padre che ora gli dice: «Non mi sono mai dimenticato di te»
11/11/2016
Non lasciamo il popolo ai populisti
di Christian Albini
Sappiamo bene che gli uomini forti, i Nabucodonosor di turno, prima o poi cadono perché i loro piedi sono di argilla. Non è tanto di loro che bisogna preoccuparsi, ma di costruire e di farlo sulla roccia
15/11/2016
Nella notte della superluna
di Lorenzo Pisani
È solo splendore il creato? E che dire del dolore dell'uomo, del dolore innocente? Misterioso è il disegno di salvezza
17/11/2016
Mainstream, minoranze e «il pendolo» nella Chiesa
di Roberto Beretta
Quando Medina Estévez sull'orientamento degli altari scriveva: «Irrigidirsi su una posizione e assolutizzarla potrebbe diventare un rifiuto di qualche aspetto della verità che merita rispetto ed accoglienza»
21/11/2016
Sui «dubia» dei quattro cardinali
di Gilberto Borghi
Il nodo vero di tutta la discussione intorno ad «Amoris Laetita» è la risposta che diamo a questa domanda: come offrire al peccatore la via per uscire dal suo peccato?
23/11/2016
L'aborto e la Chiesa povera per i poveri
di Giorgio Bernardelli
Giocarsi dentro a una relazione personale - spogliandosi persino di una norma canonica - per annunciare davvero la verità del magistero della Chiesa sulla vita
24/11/2016
«Non c'è più religione!». «Olé, così si esce un'ora prima...»
di Sergio Ventura e Gian Paolo Bertone
Puntuale come ogni anno sull'«Espresso» è arrivato l'articolo che legge a modo suo i dati sull'ora di religione. Ma la posta in gioco riguarda l'idea di scuola nel suo insieme
25/11/2016
Lo spazio bianco
di Chiara Gatti
Forse proprio la madre di tre gemellini che piange perché ne sono sopravvissuti solo due potrebbe aiutarci a capire anche la misericordia per chi si pente di un aborto
28/11/2016
Millennials, fede e Sinodo... eppur si muove (?)
di Sergio Di Benedetto
Dopo il Giubileo cosa prevede l'agenda della Chiesa universale se non iniziare seriamente a ragionare sul Sinodo? E invece discutiamo di tutto tranne che di questo
30/11/2016
Sulle rigidità poco liquide
di Gilberto Borghi
Lo scontro nella Chiesa tra buonisti e giustizialisti non è altro che l'esito, in ambito cattolico, della post modernità più corrosiva e disumana. E mostra come entrambe le posizioni siano figlie della postmodernità e lavorino non per il Vangelo, ma per la cultura dominante
01/12/2016
«Gesù mio fratello»
di Liliana Cavani
Nel centenario della morte di Charles de Foucauld il documentario che Liliana Cavani girò su di lui e sui Piccoli Fratelli per la Rai negli anni Sessanta
05/12/2016
Il popolo e la democrazia
di Papa Francesco
All'indomani del risultato del referendum rilanciamo un passaggio del discorso di papa Francesco al III Incontro dei movimenti popolari. Per una riflessione vera su rischi e possibilità della fase che si apre per l'Italia
06/12/2016 ROBE DI RO.BE.
«Dai loro frutti li riconoscerete»
di Roberto Beretta
La vicenda di don Mauro Inzoli ci ricorda che non basta la bontà dell'esito di un impegno a garantire l'integrità di chi l'ha promosso
13/12/2016
Quando usciamo da Messa
di Marco Pappalardo
Quando usciamo dal cinema viene naturale parlare del film, dopo una partita del risultato. E quando finisce una liturgia?
14/12/2016
I cattolici e l'odio sul web
di Paola Springhetti
Serve una nuova ecologia dei social, che valorizzi quanto di sano e fruttuoso vi esiste, ed emargini l'odio e la cattiveria. Ma serve anche un ampio impegno educativo che rimetta la ragione e il dialogo al centro
15/12/2016 ROBE DI RO.BE.
Il clericalismo spiegato a braccio
di Roberto Beretta
Sul perché il parlare a braccio è così importante per Francesco. E sugli sclerotismi che soffocano lo Spirito, «sterilizzano la Chiesa», uccidono la grazia
16/12/2016
Il bene comune e la crisi dell'Euro
di Massimo Pieggi
Come insegnava Giovanni Paolo II nella Sollicitudo rei socialis, non è possibile perseguire il bene del tutto facendo il male delle parti
19/12/2016
La differenza sul terremoto
di Gilberto Borghi
Ancora un prete! Ancora la ricerca di un senso legato a Dio! Ma quanta differenza... Pensieri su una testimonianza in tv di don Luigi Maria Epicoco
20/12/2016
Sperare oggi nella notte del terrore
di Vino Nuovo
Tanto sangue - da una parte all'altra del mondo - in questa novena di Natale. Come guardare comunque avanti? Ci affidiamo a una parola di Dietrich Bonhoeffer
21/12/2016 ROBE DI RO.BE.
Il caso serio del presepio
di Roberto Beretta
Deve contenere almeno un po' di verità: che nella storia di noi uomini significa anche sangue, incertezze, pensiero, sudore, semplicità, bellezza, fatica, intuizione, affetti... Altrimenti diventa un soprammobile anche dannoso
22/12/2016
Zitti è meglio: elogio natalizio del silenzio
di Fabio Colagrande
La lettera apostolica «Misericordia et Misera» contiene non uno, ma quattro elogi del silenzio. Preziosi per entrare davvero nel mistero del Natale
23/12/2016
Buon Natale scomodo: a Palombaio e a tutti noi
di Valentino Losito
Nella frazione di Bitonto che ha rifiutato un centro di accoglienza si rinnoverà la tradizione del presepe vivente. E viene alla mente una celebre lettera natalizia di don Tonino Bello
27/12/2016
Scavare nella carne a Natale
di Laura Badaracchi
Gli auguri stonati di un volontario: «Mi fa molto riflettere che in questi giorni siano in tanti a chiedere di far festa con i migranti, i disabili, i bambini della nostra ludoteca multietnica... per poi tornare con più serenità a rimetterli alle periferie della propria vita»
29/12/2016
Un tanto al chilo
di Lorenzo Galliani
Sui due maggiori quotidiani italiani Eugenio Scalfari e Sergio Romano in questi giorni natalizi hanno fatto a gara a strafalcioni sulla cultura biblica
09/01/2017
I miracoli veri, senza effetti speciali, succedono
di Laura Badaracchi
In due periferie geografiche ed esistenziali dell'Africa la fede suscita miracoli forse piccoli ma significativi, che hanno molto da dire a noi europei autoreferenziali
10/01/2017
Grazie Christian del tuo «tempo per vivere»
di Giorgio Bernardelli
Sul nostro blog Christian Albini aveva parlato con fede profonda della malattia che ieri lo ha portato via. Lasciandoci un'eredità preziosa
12/01/2017 ROBE DI RO.BE.
Sul «Dizionario elementare del pensiero pericoloso»
di Roberto Beretta
È più «pericoloso» credere in modo acritico oppure farsi domande che potrebbero magari anche portare all'agnosticismo?
16/01/2017
Pontelangorino e la ricerca (banale) di un perché
di Gilberto Borghi
Quando non si riconosce valore alle persone, ai ragazzi che realmente popolano le nostre case, le nostre scuole, le nostre Chiese, nessun altro valore può crescere
19/01/2017
«Non raggelare il nostro cuore»
di Vino Nuovo
In queste ore ancora così segnate dalla morte e dal dolore nell'Italia Centrale ci fermiamo a pregare con le parole del salmo 142
20/01/2017
Artisti cattolici: abbiamo un problema
di Sergio Di Benedetto
Scorsese, Sorrentino, Carrère, De Luca: se i laici inquietano di più la fede rispetto ai cattolici
24/01/2017
Il principio di «non contraddizione della tradizione»
di Gilberto Borghi
«Non c'è evoluzione laddove c'è contraddizione» dice il cardinale Caffarra motivando i «dubia» espressi su «Amoris Laetitia». Ma nella storia del magistero della Chiesa è davvero così?
26/01/2017 ROBE DI RO.BE.
«Cristiano è chi cristiano fa»
di Roberto Beretta
Nell'ultima intervista del Papa a El Pais c'è ben più del giudizio (in verità completamente sospeso) sul nuovo presidente Trump. Ad esempio l'insistenza sul fatto che la carità crea la fede, non viceversa
28/01/2017
Moriremo di rabbia scrivendo al computer
di Sergio Di Benedetto
Anche i credenti sono diventati troppe volte "cristiani da combattimento virtuale" contro gli altri; se poi sono fratelli nella fede, tanto meglio
30/01/2017 Giorno per giorno
Quattro nodi per ripensare la formazione dei preti
di Gilberto Borghi
Solida armonia umana, riconnessione con la comunità, teologia della gratuità e competenza relazionale
01/02/2017 ROBE DI RO.BE.
Ecumenismo in bicicletta
di Roberto Beretta
«Allora dirò una preghiera per te stasera. Dimmi il tuo nome». A questo punto sono io a diventare curioso
03/02/2017
Ciò che è mancato a Vasto (e non solo lì)
di Paola Springhetti
Il dramma dell'uomo del marito che uccide il giovane responsabile dell'incidente stradale che gli ha portato via la moglie dice il bisogno di comunità capaci di una mediazione che accompagni nel dolore
07/02/2017
I poveri e noi
di Marco Pappalardo
La povertà e la miseria non vivono solamente per strada o sotto i portici. Sono accanto a me, a te
10/02/2017
Caro Michele, quel che rischia di sfuggirci delle tue parole
di Gabriele Cossovich
Col tuo tragico gesto ci chiami in causa su quel modo di pensare per cui o si è in grado di emergere e imporsi, oppure non si vale nulla. Un modo di pensare che troppe volte è anche il nostro
13/02/2017 ROBE DI RO.BE.
«Dio lo vuole»
di Roberto Beretta
Mi stupisco sempre molto ad ascoltare questo grido nelle dichiarazioni di prelati vari e zelanti supercattolici
16/02/2017
Sinodo e giovani: il carro, i buoi e lo «spreco» necessario
di Sergio Di Benedetto
Coi giovani oggi bisogna sprecare tempo: un ascolto vero e un serio esame di coscienza richiedono quantità di tempo impensabili prima. Tempo donato, in eccesso.
15/02/2017
Discernimento e misericordia secondo Martini
di Carlo Maria Martini
A novant'anni dalla sua nascita una pagina in cui il cardinale - a partire dalla Parola di Dio - esplorava una relazione tanto discussa oggi nella Chiesa
21/02/2017
Se il Papa va a Roma Tre e non parla di Dio
di Fabio Colagrande
Nel dibattito sulla «cattolicità» del Papa a colpire è soprattutto l'irrilevanza che per molti cattolici, anche colti, hanno assunto i succitati concetti di misericordia, dialogo, accoglienza, sempre ricorrenti nei suoi interventi
24/02/2017 ROBE DI RO.BE.
I due preti di Leo Gullotta
di Roberto Beretta
È proprio solo una tipizzazione esagerata la figura del parroco messa in scena nel film di Ficarra e Picone «L'ora legale»?
07/03/2017
Diario (quasi segreto) di un prof
di Marco Pappalardo
Nel suo nuovo libro Marco Pappalardo ha raccolto a partire dalla sua esperienza di insegnante alcune «pozioni e incantesimi per connettersi con gli adolescenti»
28/02/2017
Dj Fabo e il corpo da ritrovare davvero
di Gilberto Borghi
Se c'è una cosa di cui la logica e la razionalità faticano a "scolpire" la verità è proprio la morte, e ciò che abita nei suoi dintorni
01/03/2017
La bacheca del fine vita
di Paola Springhetti
Su Facebook che sospende Adinolfi e sullo stile di una presenza sui social in un dibattito come quello aperto dal gesto di dj Fabo
02/03/2017
Il gesto di Marie
di Maria Elisabetta Gandolfi
Ho sentito il peso della cenere sulla testa ieri quando ho saputo che Marie Collins si dimetteva dalla Pontificia commissione per la protezione dei minori
04/03/2017
Il cuore pensante della baracca
di Chiara Gatti
Etty Hillesum e Nino Baglieri: la via dell' "adattamento creativo" per una risposta diversa al tema che la morte di Dj Fabo pone
06/03/2017 ROBE DI RO.BE.
Il minimo comun denominatore
di Roberto Beretta
I dibattiti di questi giorni confermano che anche in Italia la residua cultura cattolica (sempre ammesso che esista...) non basta comunque più a fondare una morale condivisa. Che fare?
08/03/2017
Nove donne e le malattie rare
di Chiara Gatti
Dall'Ospedale Sant'Orsola di Bologna una storia che dice che dove esiste una vera comunità la qualità della vita migliora per tutti
13/03/2017
Le «primarie» nella diocesi di Roma. Così inizia la rivoluzione
di Gianni Di Santo
Mentre in curia fanno i capricci con le riforme, Francesco ci crede e le attua. E la strada della corresponsabilità laicale va avanti
14/03/2017
«Questo Ligabue dovrebbe ringraziarti...»
di Lorenzo Galliani
Che cosa ho imparato scrivendo una tesi di laurea in facoltà teologica sul Liga e la fede e vedendola diventare in questi giorni un piccolo tormentone mediatico
15/03/2017
Dio è Amore, senza apostrofo e senza articolo
di Maurizio Signorile
Sulla recente campagna per rendere neutra la parola amore. E su una risposta di un mio studente in classe che ci dice quale tipo di amore loro cercano davvero
16/03/2017 ROBE DI RO.BE.
La fine del confessionalismo e le sue potenzialità
di Roberto Beretta
Sul nuovo saggio di Luca Diotallevi che individua in ciò che chiamiamo secolarismo la fine di un sistema nato con la pace di Westfalia, coi suoi pregi ma anche difetti
20/03/2017
C'è posta per... Francesco!
di Sergio Ventura
Su qualche conto che non torna in quanto è stato scritto riguardo alla consultazione del Papa per il prossimo vicario di Roma
21/03/2017
Il social e il sociale
di Marco Pappalardo
Nella nostra vita iper-connessa non ha senso tornare indietro, ma è più importante puntare verso l'alto, trasformando il mondo virtuale in un "mondo virtuoso"
26/03/2017
Se i leader europei devono imparare da Francesco
di Gabriele Cossovich
La parata dei capi di stato europei a Roma è, come d'obbligo, lontano dalla gente. Francesco invece, a Milano, spende un’intera giornata nell’abbraccio della folla, con chi è più povero e in difficoltà.
27/03/2017
La Milano del lunedì
di Giorgio Bernardelli
Pensieri all'indomani della visita del Papa. Con alcune parole chiave dell'omelia di Monza da cui ripartire per non fermarci all'emozione
28/03/2017
Dove può arrivare una benedizione a scuola
di Gilberto Borghi
La sentenza di Bolgona è un invito a smettere di pretendere che gli altri rispettino la mia scala di valori, e (a rovescio) a non sentirsi colpiti quando gli altri pretendono che io rispetti la loro
29/03/2017
Il «popolo di mezzo»
di Roberto Beretta
Nella folla che andava a Monza per l'incontro col Papa - a sorpresa - ho trovato soprattutto la fascia di età tra i 40 e i 60 anni. Senza entusiasmi incontenibili, ma più adulta, matura, vera
03/04/2017
La fatica di ripartire dal dono
di Assunta Steccanella
Su una storia molto efficace raccontata dal professor Zamagni. E sulle categorie che utilizziamo davvero per interpretare la realtà che ci circonda
04/04/2017
C'è una Pasqua anche dentro «La bella e la bestia»
di Massimo Pieggi
In fondo anche il film del momento, che riporta in vita in forma nuova uno dei più bei capolavori Disney, si può leggere anche con uno sguardo teologico
05/04/2017
Roma, il vicario, e la vista lunga di Francesco
di Gianni Di Santo
Andare oltre l'attesa di un nome. Se laici e presbiteri, insieme, si facessero carico dei problemi di una città oggettivamente allo sbando (e non da oggi), allora questa città potrebbe risorgere
06/04/2017 ROBE DI RO.BE.
La caduta del Muro cattolico
di Roberto Beretta
La papolatria resta una scorciatoia deresponsabilizzante. E in fondo anche un sintomo che siamo lontani da un cristianesimo che non si identifichi in una struttura
08/04/2017
Gli eredi, il giorno dopo
di Lorenzo Pisani
Riprendendo la storia dei cammelli, raccontata su questo blog qualche giorno fa. Con un altro finale in cui la matematica del dono sorprende...
10/04/2017
L'Egitto e le nostre palme
di Gilberto Borghi
Le palme insanguinate degli egiziani non sono un'eccezione. Ci vengono a ricordare che non si può essere cristiani da "solo un euro", a rischio zero
15/04/2017
Buona Pasqua all'ombra dell'outlet
di Paola Springhetti
Salviamo la festa, dimensione della vita - privata e sociale - che rende l'uomo più umano, le relazioni più autentiche, la società più felice
18/04/2017
Quando il Vangelo parla davvero
di Gilberto Borghi
Il racconto di un'esperienza vissuta in una missione in Africa. Per capire che cosa vuol dire che annuncio, vita di fede e sua conservazione, sono la stessa cosa
19/04/2017 Nella musica pop
Il Sinodo di Mannarino
di Sergio Ventura
Ma veramente la Chiesa vuole ascoltare tutto quello che potrebbe venire fuori da un ateo e da un agnostico, da un tiepido e da un lontano? Anche se è tempo di Pasqua?
22/04/2017 ROBE DI RO.BE.
La mia personalissima idea sul «cattogrillismo»
di Roberto Beretta
L'«uno vale uno» di Grillo ha poco a che vedere con il civismo democratico e il senso di bene comune elaborato da un secolo di cristianesimo politico italiano
27/04/2017 ROBE DI RO.BE.
Gli «ex eretici» don Milani e don Mazzolari
di Roberto Beretta
Un elemento che unisce il Priore di Barbiana col parroco di Bozzolo è senz'altro l'allergia per l'ipocrisia e l'adulazione clericale, fatte per addormentare le coscienze e livellare gli slanci. Spero se ne tenga conto
29/04/2017
Pregare per i musulmani
di Giorgio Bernardelli
Nel discorso di al Azhar sul dialogo tra cristiani e musulmani Francesco ci ha detto che la pace si costruisce pregando gli uni per gli altri. Siamo pronti a farlo davvero?
02/05/2017
L'Ac e la politica con la P maiuscola
di Paola Springhetti
Sulle parole rivolte da papa Francesco domenica all'associazione. E sulla sfida di essere «anima del mondo», che era già il cuore della «scelta religiosa»
04/05/2017
Cattolica sì, ma l'Azione dov'è?
di Gabriele Cossovich
Rileggendo il discorso del Papa al FIAC, in occasione dei 150 anni dell'Azione Cattolica, per lasciarsi provocare fino in fondo dalla dirompenza delle parole di Francesco.
08/05/2017 ROBE DI RO.BE.
Gli anticorpi della Chiesa
di Roberto Beretta
Così come la conosciamo e viviamo tuttora, la Chiesa è molto più frutto di un'opposizione ai "nemici" che una costruzione pensata e voluta in modo positivo
10/05/2017
La bellezza che vince la paura e l'omertà
di Assunta Steccanella
A Palermo con Giovanni - seconda media - che mi fa da guida a Palazzo dei Normanni. E il pensiero va a una frase de «I cento passi» di Peppino Impastato
12/05/2017
Educare è ancora una vocazione?
di Maria Teresa Pontara Pederiva
«La scuola è luogo dove si impara ad amare il prossimo» ha detto l'arcivescovo di Trento. «Per educare in famiglia e a scuola si richiede intelligenza del cuore» scrive il salesiano Sandro Ferraroli. Genitori e insegnanti che ne pensano? E i giovani che si affacciano al mondo del lavoro?
16/05/2017 ROBE DI RO.BE.
L'«opinione personale» del Papa
di Roberto Beretta
Abituati a considerare qualunque pronunciamento pontificio come un oracolo indiscutibile («Roma locuta, causa finita»...), nemmeno più credevamo che un Vicario di Cristo potesse avere un pensiero personale
18/05/2017
Apparizioni di Fatima: cronaca o fantasia?
di Fabio Colagrande
Elucubrazioni su come un radiogiornale laico dovrebbe parlare delle visioni mariane senza offendere nessuno e su quanto spazio diamo al mistero
19/05/2017
Quando calcio e teologia si incontrano...
di Lorenzo Galliani
C'era anche Adam Masina, difensore 23enne del Bologna, tra i relatori del convegno organizzato lunedì 15 maggio dagli studenti della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna.
22/05/2017
La legge, i valori e il pugnale dei sikh
di Gilberto Borghi
Che cosa dice davvero la sentenza della Cassazione di qualche giorno fa. E perché non è giusto dire che il tribunale ha sentenziato che «gli immigrati devono conformarsi ai valori del Paese ospitante»
24/05/2017
Le sfide che attendono la Chiesa italiana
di Gianni Di Santo
Al di là della analisi sui nomi della terna votata ieri per la prima volta dai vescovi ciò che conta sono le risposte coraggiose che Francesco sollecita
25/05/2017 ROBE DI RO.BE.
L'inutile fardello
di Roberto Beretta
Mel volume radunato dagli amici tra gli inediti di padre Ortensio da Spinetoli e in sua memoria, mi sembra di aver trovato un fratello sconosciuto
27/05/2017
La comunicazione costruttiva
di Paola Springhetti
Non si tratta, quindi, di sostituire le cattive notizie con quelle buone, ma di raccontare le notizie in una prospettiva che aiuti a intravvedere anche le vie di uscita, le possibili soluzioni
29/05/2017
Papa Francesco e la mia Genova
di Luca Rolandi
Quello che da «genovese di ritorno» ho visto e ascoltato sabato dall'Ilva fino alla Messa in piazza
30/05/2017
Il silenzio di Fouad
di Paola Ziccone
Questa società che produce separatezza, povertà, solitudine, potrà incominciare a diventare migliore quando entrerà davvero dentro il concetto di Giustizia, che non è potere, ma anzitutto verità su se stessi
02/06/2017 ROBE DI RO.BE.
Il cavolo e/o la cipolla
di Roberto Beretta
A me - e credo a moltissimi altri cristiani «nativi» - oggi capita il destino della cipolla: togliere, anziché mettere. Ed è per questo che ci va a a sangue l'attitudine semplificatrice, a tratti anche demolitrice - perché no? - di papa Francesco
05/06/2017
Francesco a Genova ha scelto di ascoltare e seminare
di Giacomo D'Alessandro
Genova è simbolo di una società stanca, appesantita, smarrita, sfilacciata, dove il cambiamento è più urgente quanto più potenzialmente rivoluzionario. Terminati gli applausi, chi ha orecchi intenda.
07/06/2017
Se questo è un piccione
di Chiara Bertoglio
«Non gli dia niente, non bisogna dargli niente!». È ai piccioni che non bisogna dar da mangiare se no poi tornano... non agli esseri umani
12/06/2017 ROBE DI RO.BE.
Il principio di sussidiarietà in casa cattolica
di Roberto Beretta
Niente assistenzialismo, accentramento, paternalismo, ingerenza indebita, appiattimento della libertà, omologazione delle minoranze, dice la dottrina sociale della Chiesa per economia e politica. Ma se lo applicassimo anche alle dinamiche ecclesiali?
13/06/2017
Alexis Jenni: la scrittura come «rivelazione»
di Antonio Buozzi
Avvicinarsi alla realtà inafferrabile di Dio attraverso i sette sensi. Eh sì, perché nel suo «Il volto di tutti i volti» Jenni ci aggiunge anche il sapere e il parlare
14/06/2017
Cari adolescenti, semplicemente grazie
di Sergio Di Benedetto
In queste settimane estive in parrocchia accade che migliaia di ragazzi trascorrano le loro giornate, dal mattino alla sera, prendendosi cura dei bambini, con gioia ed esuberanza. Non tutto andrà liscio, non tutti saranno all'altezza. Ma ci sono. E hanno «sete di fare» dentro le nostre comunità
19/06/2017 ROBE DI RO.BE.
Don Milani e la Chiesa che (prima o poi) digerisce tutto
di Roberto Beretta
Se c'è un sacerdote tuttora eccentrico ed «eversivo» nei confronti delle pratiche pastorali della Chiesa italiana è don Milani. Si può davvero indicarlo a modello senza accettare di cambiare?
21/06/2017
Lettera da Bozzolo e Barbiana
di Giorgio Bernardelli
Caro parroco, Francesco ieri ti ha chiesto di fermarti un attimo a pensare sul tuo modo di essere prete in quest'Italia di oggi. Perché la riforma della Chiesa in Italia dipende soprattutto da te
22/06/2017
Terrorismo e trascendenza
di Gilberto Borghi
Il terrorismo islamico ci fa così tanta paura perché è incomprensibile per una cultura europea laica e immanente che tende a escludere l'irrazionalità del male dalla realtà, pretendendo un dominio compiuto dell'uomo sul mondo
26/06/2017 ROBE DI RO.BE.
Le migrazioni del cuore
di Roberto Beretta
In un bel libro don Giuliano Zanchi, teologo ed esperto di arte propone un excursus sulle immagini del Sacro Cuore da santa Margherita Maria Alacoque (1673) agli stilisti contemporanei
29/06/2017
Tu sei importante fino alla fine, Charlie
di Francesca Lozito
Se non cominciamo a capire che la crisi di un sistema sanitario si riverbera sui più fragili faremo molta fatica a districarci in quanto ci succederà attorno
30/06/2017
Quello che ho imparato da Pedrazzi
di Guido Mocellin
Lo consideravo un maestro, uno dal quale apprendere lezioni in materie difficili come la fede e la vita civile, oltre che l'azione politica, il lavoro intellettuale, l'editoria, il giornalismo
04/07/2017 ROBE DI RO.BE.
Don Milani e la priorità dell'istruzione
di Roberto Beretta
«Non ho bisogno di parlare di fede a scuola o di portare i miei ragazzi in chiesa – sosteneva press’a poco Don Milani -, mi basta dar loro l’istruzione e ci cadranno come pere, prima o poi».
03/07/2017
La tua vita non era senza scopo
di Gilberto Borghi
Non condivido le conclusioni dell’articolo della dott. sa Alessandra Rigoli sulla vicenda di Charlie Gard, ma ha il pregio di offrire ragionamenti concreti e competenti, che raramente ho trovato in giro su questioni così delicate.
05/07/2017
C’è qualcuno che è stato vicino ai genitori di Charile?
di Paola Springhetti
Chi dà supporto al malato? Chi lo dà alle famiglie? Amici e parenti, forse. Un personale sanitario preparato, speriamo. Ma anche i volontari – come quelli dell’AVO – che fanno specifici corsi di formazione.
13/07/2017
La fede di Paolo Borsellino
di Alessandra Turrisi
A pochi giorni dal venticinquesimo anniversario della strage in cui perse la vita Paolo Borsellino proponiamo questo estratto dal libro "Paolo Borsellino. L'uomo giusto", che ne mette in luce il vissuto autenticamente cristiano.
07/07/2017
Charlie, una vita segnata dall'amore
di Gabriele Cossovich
È di ieri sera l'ultimo appello della mamma di Charlie, nel disperato tentativo di scongiurare lo spegnimento dei macchinari, e poter continuare a riempire la sua vita d'amore.
10/07/2017
Stare insieme nei reparti come quello di Charlie
di Chiara Gatti
La mia personale esperienza di madre che ha vissuto una vicenda simile, fortunatamente con esiti meno drammatici, in una neuropsichiatria infantile
20/07/2017
Sugli antimodernisti (vecchi e nuovi)
di Roberto Beretta
Ristudiando i saggi del compianto storico don Lorenzo Bedeschi si scoprirebbe come non pochi dei ritornelli dell'epoca riappaiano tuttora su certi siti ultraortodossi
25/07/2017
L'eredità di Charlie
di Ospedale Bambino Gesù
Il testo del comunicato diffuso oggi dall'Ospedale Bambino Gesù sulla vicenda del piccolo Charlie. Un testo che adesso ci invita a guardare avanti
27/07/2017
Terremoto: tra il grano della solidarietà e la zizzania della politica
di Sergio Di Benedetto
Le storie di solidarietà dopo il terremoto in centro Italia raccontano davvero l’Italia migliore. Ma c'è anche la zizzania...
01/08/2017
E Charles de Foucauld sbarca a Roma...
di Gianni Di Santo
Fratel Gabriele scelto dal Papa come rettore del Seminario Maggiore di Roma è il segno che davvero la Chiesa si fa domestica, piccola, per essere accanto a tutti gli uomini
03/08/2017 ROBE DI RO.BE.
Il «grado zero» della messa
di Roberto Beretta
E se esattamente questa liturgia smorta, sì, ma anche priva di fronzoli e "accessori" gradevolizzanti potesse paradossalmente aiutarci a capire che cos'è davvero il rito collettivo che - pur essendo precetto settimanale - risulta quanto mai misterioso e incompreso persino da noi cattolici praticanti?
08/08/2017 ROBE DI RO.BE.
Quel sacrificio così cattolicamente scorretto
di Roberto Beretta
La forza del cristianesimo - hanno notato molti studiosi - è quella di aver assunto e trasformato, non cancellato, ciò che c'era prima; vale anche nel caso della Messa
12/08/2017
La mia banda suona il rock. Cristiano
di Laura Badaracchi
Jo Di Nardo, chitarrista del Kantiere Kairòs, racconta come si può annunciare il Vangelo in musica anche nelle piazze e per le strade. Il loro brano "Un passo oltre" è l'inno della 37a marcia francescana, culminata il 2 agosto con la festa del Perdono di Assisi
16/08/2017
Comunione, una fraternità pagata a carissimo prezzo
di Roberto Beretta
La liturgia non può essere un atto indolore nemmeno per chi vi partecipa, poiché egli inevitabilmente porta in sé il senso di colpa per la morte di un innocente - soltanto grazie alla quale la comunità, la società, il mondo trovano la pace
22/08/2017
Cani, orsi e l'umanità che non vediamo più
di Paola Springhetti
Se amiamo gli animali e siamo indifferenti al nostro prossimo, allora c'è qualcosa che non va. Qualcosa di grosso, direi
21/08/2017
Per non abituarsi al terrore
di Giorgio Bernardelli
Non ci abitueremo al terrore solo se non rinunceremo a ragionare su di noi. Perché farlo non è una resa al ricatto dei violenti, ma - al contrario - l'unico modo per tornare a guardare più lontano di loro
23/08/2017
Il rito è il rito
di Roberto Beretta
Ogni rito gode per definizione della caratteristica di essere ciò che è in quanto è celebrato, senza bisogno di altre particolarità: nemmeno della consapevolezza di chi vi partecipa
24/08/2017
Quell'accoglienza immediata alla messa bilingue
di Maria Teresa Pontara Pederiva
L'esperienza vissuta a Santa Fe in una liturgia inglese dove, a sorpresa, compariva a tratti anche lo spagnolo
28/08/2017
Ritorno all'inizio del mondo
di Roberto Beretta
Mentre il tempo storico continua a scorrere, anche troppo velocemente, il rito (la messa) permette come di "sospenderlo"
30/08/2017
Un educatore in ogni parrocchia
di Sergio Di Benedetto
Oggi andrebbe fortemente incentivata la presenza, in ogni oratorio, dell'educatore laico: un uomo o una donna, maturi umanamente e nella fede, con una formazione specifica in campo educativo e cristiano, responsabili delle molteplici attività che avvengono nel settore giovanile
04/09/2017
Comunione e «presenza reale»
di Roberto Beretta
La messa (come qualunque altro rito sacro) esprime «realtà» nel senso di verità originaria dell'essere, quello dell'uomo e quello di Dio
14/09/2017 ROBE DI RO.BE.
Se la Messa diventa solo elevazione
di Roberto Beretta
Sui rischi di un immaginario catechistico-pastorale per cui la Messa non "sta" né nell'annuncio della parola, né nella comunione, né nell'assemblea che si fa Chiesa, né nella santificazione della domenica come giorno del Signore, ma unicamente nella consacrazione
21/09/2017 ROBE DI RO.BE.
Caro arcivescovo, continua a pungere
di Roberto Beretta
La Chiesa milanese ha bisogno di qualcuno che la sgonfi con la puntura di un po' d'ironia. Auguro a Delpini di continuare a farlo anche sulla cattedra di Ambrogio
26/09/2017
Quali prospettive per la cultura cattolica?
di Sergio Di Benedetto
Usciti da una libreria, un teatro, una mostra verrebbe da chiedersi: che fine ha fatto, nella contemporaneità, la carità intellettuale e la cultura che da essa traeva nutrimento?
27/09/2017
Perché anche tanti cattolici contro lo ius soli?
di Paola Springhetti
Abbiamo bisogno tutti di reimparare a leggere la realtà basandoci un po' di più sui dati e sui fatti e un po' meno sulle percezioni
28/09/2017
Figlio mio, ecco perché abbiamo scelto per te il battesimo
di Gabriele Cossovich
La lettera con cui una mamma e un papà spiegano a loro figlio il motivo per cui hanno scelto di battezzarlo da bambino.
29/09/2017 ROBE DI RO.BE.
Il magistero del Papa sui migranti
di Roberto Beretta
Il «dogma» da difendere è la fedeltà al Vangelo: come nell'antica difesa contro le eresie, come quando si recita il Credo
03/10/2017
Il dizionario della buona politica
di Paola Springhetti
Rileggendo insieme il discorso tenuto dal Papa all'Anci e quello della visita a Cesena si possono trarre alcune precise indicazioni per definire che cosa è la buona politica e anche chi sono i buoni politici
03/10/2017
Caro Papa, fai le cose per benino
di Fabio Colagrande
«Noi migranti, poveri, detenuti non contiamo nulla: dobbiamo essere gli ultimi, non i primi. Checché ne dica quel Vangelo che ci hai dato insieme alle lasagne»
04/10/2017
La grazia e i correttori fraterni del Papa
di Gilberto Borghi
Non riesco a togliermi dalla testa che queste voci contro Francesco forse sono buone. Non tanto per quello che dicono, ma per quello che ci costringono a pensare
05/10/2017
Gli incontentabili e gli accontentàti
di Roberto Beretta
I cristiani dovrebbero essere un po' così: insaziabilmente alla ricerca, insoddisfatti delle incoerenze su cui galleggia il mondo. E invece...
10/10/2017
Testimoni dell'Incarnazione? Non è mai troppo tardi
di Maria Teresa Pontara Pederiva
Un libro del filosofo trentino Zucal indaga il pensiero sull'evento nascita dall'antichità ad oggi con alcune provocazioni
11/10/2017
Le Lodi di san Francesco: io, noi, Tu...
di Chiara Gatti
Nel tempo dell'individualismo, o al massimo di un noi fusionale ed interessato, il Tu estremo di Francesco d'Assisi ha ancora qualcosa da dire a noi uomini e donne di oggi?
12/10/2017 ROBE DI RO.BE.
Il cattolico disorientato
di Roberto Beretta
Non è mai simpatico sentirsi dire, dopo una vita di lotte per mantenersi passabilmente coerenti con quanto veniva predicato, che invece il proprio atteggiamento era almeno in parte sbagliato...
17/10/2017
Il tossicodipendente
di Gilberto Borghi
Devo aver assunto dosi massicce di una sostanza pericolosa. Perché nessuno penserebbe sul serio di intendere una croce come "una buona etichetta"...
18/10/2017 ROBE DI RO.BE.
Meglio saperlo dai propri che da altri
di Roberto Beretta
Far osservare che «il re (il vescovo, il laico maître à penser o persino il papa) è nudo» non è esercizio di lesa maestà, per un cristiano; al contrario può servire a difendere i più deboli
23/10/2017
La Ferrari, Sochmacher e il fascino del mondo
di Antonio Buozzi
Che cosa determina il successo o l'insuccesso nel cosiddetto ascensore sociale? E tutto questo ha a che fare con la dimensione religiosa della vita, con il suo testimoniarsi e rendersi visibile nel mondo?
24/10/2017
Bonfitto e il suo «Santo». Variazioni sul tema
di Lorenzo Pisani
Se vogliamo parlare oggi di trasmissione della fede, forse dobbiamo parlare anche di questo, oltre che prendere atto delle chiese semivuote
26/10/2017 ROBE DI RO.BE.
La presa di distanze
di Roberto Beretta
Fatti salvi i noti discorsi teologici sul corpo mistico e la comunione dei santi, un fedele ha diritto di prendere le distanze dai correligionari di cui non condivide i comportamenti, a volte immorali? E con quale mezzo può farlo pubblicamente?
30/10/2017 SECONDO BANCO
I ciechi, l'elefante e la Chiesa
di Gilberto Borghi
«Prof. lei insegna Religione cattolica. Un cattolico pensa di avere la verità. Che ruolo occupa un cattolico in questa storia dei ciechi e dell'elefante?»
31/10/2017
È meglio credere che essere creduloni
di Paola Springhetti
Il complottismo, alla fin fine è questo: attribuire ad una volontà superiore - irraggiungibile e incondizionabile - la causa di quello che non riusciamo a spiegarci. In fondo è una forma di superstizione
03/11/2017
Il parroco e i due politici viandanti
di Marco Pappalardo
"Semplici come le colombe e astuti come i serpenti": su questo piano a Palermo quanto c'è da imparare ancora?
06/11/2017 ROBE DI RO.BE.
Il ministero laicale della critica
di Roberto Beretta
Non si deve anche al fatto che la voce dei laici è stata sinora così flebile e poco ascoltata, se certe realtà della Chiesa ci sembrano lontane dalla vita e appunto «fuori dal mondo»?
09/11/2017
La pietra viva
di Chiara Gatti
Può un luogo, di per sé, agganciare il fondo di una persona? Per quali vie? E ancora, che cosa è realmente quel nostro "fondo", quella assoluta profondità interiore, quella pietra viva che tutti abbiamo?
13/11/2017 ROBE DI RO.BE.
I danni di Comunismo e Anticomunismo tra i cristiani
di Roberto Beretta
A cent'anni dalla Rivoluzione d’Ottobre è tempo di fare il conto dei suoi danni anche nella Chiesa, tra i quali c'è l'anticomunismo.
17/11/2017
Giornata dei poveri, non dei numeri sui poveri
di Giorgio Bernardelli
Sul rischio di anestetizzare la nuova Giornata mondiale che il Giubileo della misericordia ci ha lasciato in eredità
20/11/2017
A che serve la vendetta?
di Paola Ziccone
La morte di un capo mafia non è necessaria per vincere la mafia. Necessario sarà convogliare la rabbia che i crimini, anche mafiosi producono, nella giusta direzione
21/11/2017
Sbatti il povero in prima pagina
di Diego Andreatta
L'esordio della Giornata mondiale del 19 novembre suscita anche una riflessione su come raccontare il vero volto dei poveri
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it