Educare alla fede

07/09/2010
Parole vere oltre il gossip ecclesiale
di Giorgio Bernardelli
La provocazione di padre Radcliffe: non sappiamo più parlare con autorità. Non è una sfida su misura per questa nostra civiltà della chiacchiera?
18/05/2011 SECONDO BANCO
Il carabiniere della gioia
di Gilberto Borghi
Vedo davanti a me il dolore di una ragazza sincera che deve fare i conti con una immagine di Dio disumana, alla quale forse anche i genitori hanno contribuito
07/11/2012 SECONDO BANCO
Eleonora e lo scandalo della sofferenza
di Gilberto Borghi
So che non servirebbero parole prese dai libri. So che servirebbe un cuore innamorato di Dio che vuole amarla allo stesso. E non so se ce l'ho
23/11/2012
Di fronte al male...
di Gilberto Borghi
L'immagine di Dio che ci portiamo dentro si vede proprio nello stile, nel modo che abbiamo di rapportarci col male, nostro e degli altri
11/12/2012 SECONDO BANCO
La preghiera sotterranea
di Gilberto Borghi
«Se uno è innamorato sa bene la differenza tra parlare con sé stesso e parlare con il suo amore. E forse parlare con Dio è un po' così...»
22/01/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Che cosa vuol dire separati?»
di Assunta Steccanella
Nel gruppo del primo anno sono tre su quattordici e la domanda viene subito fuori. Insieme ad alcuni pensieri che mi inquietano
20/02/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
La Chiesa siamo noi
di Assunta Steccanella
«A me, adesso e con loro, basterebbe riuscire a promuovere un esercizio di igiene linguistica, da applicare nel nostro gruppo e magari da portare a casa»
11/03/2013 SECONDO BANCO
Il volto di Dio «Sotto casa»
di Gilberto Borghi
Su un lavoro con i ragazzi a partire dalla canzone portata da Max Gazzé a Sanremo. Ma anche sulla loro sete di un Dio più biblico e meno filosofico
21/03/2013
«È bella questa casa...»
di Assunta Steccanella
In questo tempo di parole ma anche di chiacchiere sul futuro della Chiesa, mi sorprendono le parole di Gesù: «Se non diventerete come bambini...»
13/04/2013
Lavanda dei piedi in famiglia: come è andata
26/04/2013 SECONDO BANCO
Monica e la fede precaria
di Gilberto Borghi
"Quelle suore mi hanno fatto capire che ci sono donne così brutte, la cui unica bellezza è quella fisica. E ci sono uomini così poveri la cui unica ricchezza è un portafoglio pieno"
29/04/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Come faccio a parlare di peccato?
di Assunta Steccanella
"Io non sono sicuro che Gesù mi perdoni..." Quando una farse di un bambino di nove anni ci rivela l'importanza di chiamare le cose con i loro nome anche con i più piccoli
02/05/2013 SECONDO BANCO
La fede e il congiuntivo
di Gilberto Borghi
Che cosa indica dal punto di vista della fede il fatto che i miei studenti - un po' come tutti oggi - non usino quasi più il congiuntivo?
24/05/2013 SECONDO BANCO
Ascolta l'infinito
di Gilberto Borghi
Quando una canzone di Fiorella Mannoia diventa l'occasione per scoprire che l'anima è qualcosa di «più grande di me» (e del mio inconscio)
03/06/2013 SECONDO BANCO
La fine della secolarizzazione
di Gilberto Borghi
Trent'anni fa dare un tema del genere in una scuola pubblica avrebbe scatenato un pandemonio, anche tra gli studenti stessi...
05/06/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Quei tre angeli bambini scatenati
di Assunta Steccanella
Quando Lorenzo Lotto viene in soccorso di una catechista sconsolata dopo una processione del Corpus Domini un po' «turbolenta»
10/06/2013 SECONDO BANCO
A passo di danza...
di Gilberto Borghi
«Prof, vedere ballare questa suora è bellissimo. Però... Ma l'ha vista? Con un crocifisso! Non è normale...»
01/07/2013
«La mia ultima ora di religione»
di Sergio Ventura
Una lettera ricevuta da un maturando. E qualche riflessione su un luogo in cui passano molte di quelle ormai novantanove pecorelle fuggite dall'ovile
10/07/2013 SECONDO BANCO
La prima generazione per la gratuità
di Gilberto Borghi
Sanno con chiarezza che l'uomo è limitato e che il delirio di crearsi da soli un senso finisce male. Per ciò restano di fronte al mistero in attesa che qualcosa si riveli
23/08/2013
Tracce di una nuova evangelizzazione
di Gilberto Borghi
Nei testi dei miei studenti ho trovato alcuni spunti interessanti su come per loro sarebbe più facile entrare in dialogo con chi gli parla della fede
27/09/2013 SECONDO BANCO
La gita di classe a Roma
di Gilberto Borghi
«Se uno ama chi ha bisogno, non può fare differenze. E vorrei provare che cosa vuole dire farlo per davvero»
08/10/2013 SECONDO BANCO
«È la solita storia di ogni religione...»
di Gilberto Borghi
Discussione in classe sull'intolleranza, sulla guerra e su una pace che non si fondi sull'indifferenza nei confronti dell'altro
15/10/2013 SECONDO BANCO
Matilde, Alex e la signoria di Dio
di Gilberto Borghi
«Perché se Dio sapeva già che Adamo ed Eva peccavano li ha lasciati fare così?». Grandi domande e risposte sorprendenti
21/10/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Non vi obbliga nessuno a venire...»
di Assunta Steccanella
Sulla fatica di scoprire che i genitori ci fanno un grande dono quando si fidano di noi come compagni di viaggio per guidare i loro figli all'incontro con Gesù
11/11/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Le parole-proiettile
di Assunta Steccanella
Ci sono parole che rovesciamo addosso ai nostri bambini con noncuranza, con la stessa facilità con cui diremmo buongiorno e buonasera
20/11/2013
Così gli scout narrano la fede
di Diego Andreatta
A livello nazionale l'Agesci punta sulla «catechesi narrativa», un'efficace modalità che si può sperimentare anche senza fazzolettone
30/11/2013 SECONDO BANCO
Di ritorno da Auschwitz
di Gilberto Borghi
«Prof. non credo che una persona che fa queste cose si abitua a pensare che fa bene. In fondo lo sa che sta facendo del male»
05/12/2013 SECONDO BANCO
«Ma che cosa si fa in Paradiso?»
di Gilberto Borghi
Quale tipo di linguaggio è più in grado oggi di fra brillare la realtà di fede più stupefacente che Dio ci abbia regalato?
13/12/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma non lo vedi?»
di Assunta Steccanella
Un pomeriggio con un'attività molto concreta intorno all'albero di Natale. E una domanda e risposta di quelle che solo i bambini sanno tirare fuori
20/12/2013 SECONDO BANCO
La pazza di Dio
di Gilberto Borghi
La scelta radicale di una donna che ha scelto di vivere senza possedere più nulla. E le reazioni di unn gruppo di ragazzi di quinta
12/01/2014

di Giovanni Berti
22/01/2014 SECONDO BANCO
Linda e il crocifisso rubato
di Gilberto Borghi
Lascio ai lettori decidere se è più una commedia, una tragedia o una farsa. Quello che ne ricavo io è che questa generazione è davvero oltre la secolarizzazione
31/01/2014
C'è del buono a questo mondo...
di Marco Pappalardo
Don Bosco scelse di puntare sul buono che c'era nei ragazzi, partendo proprio dagli ultimi e incontrandoli con il volto del Risorto
17/02/2014 SECONDO BANCO
La forza della gratuità
di Gilberto Borghi
Tutto ha spinto Nicolas a tirar fuori la parte migliore di sé. Poi la perderà di nuovo, ovvio, ma almeno sa che ce l'ha
15/04/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
La forza dei segni
di Assunta Steccanella
Succede ogni anno, quando proponiamo il gesto della lavanda dei piedi al di fuori della solennità della celebrazione: suscita sempre domande...
22/04/2014 SECONDO BANCO
Una palla a giro sul secondo palo
di Gilberto Borghi
La strada molto personale di Dario per dirci che la differenza tra uomo e animale non poggia sulla "razionalità", ma sulla capacità di produrre bellezza
15/05/2014
L' Eucaristia e la catapulta
di Diego Andreatta
Tempo di Prime Comunioni: l'esempio di don Gigi che sa spezzare per i ragazzi il pane della teologia
18/05/2014
Credere con il corpo
di Giuseppe Savagnone
È arrivato in libreria il nuovo libro di Gilberto Borghi che sviluppa alcune delle riflessioni proposte su Vino Nuovo
23/05/2014 SECONDO BANCO
«Per me se n'è innamorata»
di Gilberto Borghi
I miei studenti si concentrano su cose che, per noi, sarebbero forse un po' marginali. E mi chiedo: ascoltato così il vangelo parla di più o di meno?
17/06/2014
Le pietre, la scuola e le «solite cose» preziose
di Marco Pappalardo
L'unica domanda in classe alla fine dell'anno è: «Hai trovato qualcosa di prezioso da tenere con te come ricordo di quest'anno?»
20/06/2014
Quelli che sanno sperare davvero
di Elisa Bertoli
Dedicato alle migliaia di giovani che in Italia si prendono cura di quegli adolescenti che «tanto dopo la Cresima non vedremo più»
04/07/2014
L'effervescenza di Frassati
di Diego Andreatta
A 89 anni dalla morte il beato è contemporaneo anche dei nostri giovani, della loro libertà e del bisogno di "fare compagnia"
10/07/2014
Sfidati sulla felicità
di Marco Pappalardo
Essere cristiani è celebrare la vita, illuminare una storia che continua, che risorge sempre «il terzo giorno»
25/08/2014
Don Bosco: patrimonio dell'umanità
di Marco Pappalardo
Dal 16 agosto hanno avuto inizio le celebrazioni del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco, che si concluderanno nell'agosto del 2015 con una grande assemblea mondiale del Movimento Giovanile Salesiano.
10/09/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Un invito alla lettura...
di Assunta Steccanella
Settembre è tempo di ripresa anche per i catechisti. A cui quest'anno i vescovi hanno consegnato uno strumento in più per ripensare il proprio servizio
06/10/2014 SECONDO BANCO
La confessione di Giusy
di Gilberto Borghi
Lei ha colto che un sentimento, anche quello per Dio, è un volere, mentre la sola emozione al massimo ci fa sentire attraversati da qualcosa che non scegliamo noi
14/10/2014 SECONDO BANCO
«Era come se fossi a casa, lì»
di Gilberto Borghi
Se dopo cinque anni di ora di religione cattolica, una mia studentessa si trova a casa nel buddhismo devo dire che ho fallito o che ho centrato l'obiettivo?
23/10/2014 SECONDO BANCO
Il primo posto
di Gilberto Borghi
Vanessa mostra come il desiderio profondo, che anche i post cristiani si portano dentro, è quello di un Dio che sia l'inatteso, l'insperabile
10/11/2014
Chi nasce tondo può morire quadrato?
di Marco Pappalardo
Sul pessimismo che trasmettiamo anche ai nostri ragazzi. E sul bisogno di un'educazione che faccia respirare, pensare e sognare
27/01/2015 SECONDO BANCO
Erika, Rossella e l'esistenza di Dio
di Gilberto Borghi
Quando credono non lo fanno più per salvare la vita umana dalla mancanza di senso ma per l'esperienza di essere stati oggetto di un amore gratuito
29/01/2015
Se il rispetto diventa il primo dei valori
di Assunta Steccanella
Lo dice sorprendentemente una generazione cresciuta in un tempo e in una cultura che ha fatto dell'assoluta libertà la propria bandiera
16/02/2015 SECONDO BANCO
L'abbastanza di Enrico
di Gilberto Borghi
Abbastanza nella normalità. Il prototipo dello studente che, non facendo nessun problema, per la scuola resta abbastanza non identificato
14/04/2015 SECONDO BANCO
«Così mi piace...»
di Gilberto Borghi
«Il paradiso o l'inferno ce lo guadagniamo noi, facendo o meno le cose che Dio ci chiede. Prof. vede che lo sappiamo già?»
22/04/2015
Yuliana, il senso e l'aldilà
di Gilberto Borghi
«Prof., non credo proprio che dopo ci sia qualcosa. Finisce tutto lì. Se c'è qualcosa si vede...»
11/06/2015 SECONDO BANCO
Daniela, Dio e il gelato
di Gilberto Borghi
Le lacrime si fermano, gli occhi lucidi tornano a guardare la realtà con meno angoscia. La scuola va in ferie, la vita no. E nemmeno Dio.
19/06/2015 SECONDO BANCO
Tutta la vita davanti
di Gilberto Borghi
Mentre loro sono alle prese con lo scritto della maturità posso indovinare le emozioni che li abitano... E affidarli a Chi li ama come sono
29/06/2015
I piccoli ci salveranno
di Marco Pappalardo
Quante volte abbiamo detto da adulti ciò che non sopportavano sentire quando eravamo ragazzi: "Quando sarai più grande, capirai"...
03/07/2015
Che cosa credo
di Sergio Di Benedetto
Su un esercizio fatto con i giovani, la fede nella persecuzione e un libro di Jean Guitton
27/07/2015
Il giovane post-secolarizzato
di Gilberto Borghi
Nuovi numeri sul calo di interesse dei giovani per la religione. Ma le letture alla John Lennon non è affatto detto che interpretino davvero la realtà...
14/09/2015
Francesco e la «gioventù in fuga»
di Sergio Ventura
Avremo tutto l'anno scolastico per spiegare che dottrina e dogmi non sono essenzialmente cambiati. E sarà un'occasione preziosa per riallacciare un dialogo
07/10/2015 SECONDO BANCO
La classe difficile
di Gilberto Borghi
Mi è venuta in mente la lettra agli Ebrei: «Doveva rendersi in tutto simile ai fratelli, per diventare un sommo sacerdote misericordioso e fedele»
16/10/2015 SECONDO BANCO
Quelli del sì e quelli del no
di Gilberto Borghi
In ciascuna classe arriva sempre il momento della domanda fatidica: "Chi non fa religione quest'anno?"
13/05/2010
Benvenuti voi dell'Ultima Comunione
di Diego Andreatta
Prime Comuinoni e Cresime portano in parrocchia il tutto esaurito. Come curare davvero l'accoglienza di chi alla festa ci «arriva da lontano»?
08/05/2010
La Prima Comunione? Al sabato sera in tv
di Guido Mocellin
Che cosa succede quando il talent show si ispira al clima che circonda i riti dell'iniziazione cristiana? Il risultato è un'esaltazione un po' stereotipata dell'innocenza
17/05/2010
La Sindone e gli effetti speciali
di Giorgio Bernardelli
Ho l'impressione che ci preoccupiamo troppo di dimostrare che la Sindone è vera e troppo poco di tornare a raccontare il senso dell'evento cui quell'immagine rimanda
24/06/2010
Ma Dio per che squadra tifa?
di Diego Andreatta
Per il piccolo Matteo è un mistero quel frettoloso segno di croce che viene eseguito sia dal famoso centravanti camerunense che dal biondissimo danese dal nome impronunciabile
13/07/2010
Dal Salvador lezione di laicità
di Giorgio Bernardelli
La Conferenza episcopale boccia l'idea di imporre ai ragazzi delle scuole l'ascolto di brani della Bibbia per combattere la violenza delle «maras»
26/08/2010 NO ROGO
Madre Teresa e la fame più difficile
di Gerolamo Fazzini
Nel centenario della sua nascita non fermiamoci all'icona, ma rileggiamo anche le sue parole sulla prossimità a chi è povero spiritualmente
27/08/2010 Alberto Ablondi, già vescovo di Livorno, che se ne è andato il 21 agosto a 85 anni.
Quanto è bello dire il Vangelo
di Luigi Accattoli
Quanto è bello potere dire agli uomini la novità che li restituisce a tutte le dignità e che indica le vere strade della vita
03/09/2010
Il giorno che Bombo provò a pregare
di Francesca Lozito
Due adolescenti in oratorio alle prese con una domanda inaspettata, ancora più imbarazzante di quella sulle canne...
08/09/2010
Evangelizzare? Da cuore a cuore
di Francesco Antonioli
È il motto del viaggio del Papa in Gran Bretagna. Ma prenderlo sul serio significa anche fare i conti con il disagio espresso da Susanna Tamaro
15/09/2010
Ma la Bibbia non è pret-a-porter
di Giorgio Bernardelli
Dietro allo spot della nuova iniziativa di Famiglia Cristiana vedo una Bibbia così piccola e vicina al tuo mondo, da non chiederti più la fatica di cambiare la vita
27/09/2010 ROBE DI RO.BE.
Quel «moralista» di Domenico Savio
di Roberto Beretta
La battaglia ciellina contro il «moralismo» mi ha fatto tornare alla mente una certa scritta che fino a non molto tempo fa non mancava mai negli oratori...
14/10/2010 SECONDO BANCO
Samuele che vuole "sentire" Dio
di Gilberto Borghi
Lui che all'inizio della seconda mi raccontava tutto del demonio oggi - dopo la maturità - è stregato da un eremita. E io mi chiedo se sia davvero cambiato qualcosa
27/10/2010 SECONDO BANCO
Non nominare il nome di Dio invano
di Gilberto Borghi
Dire «Dio ti ama» a un ragazzino usato come luogo di scontro da genitori separati, sarebbe percepito come una bestemmia. Mi sembra sensato - prima - fargli sentire che io lo amo
04/11/2010 SECONDO BANCO
L'analisi grammaticale di «Ti voglio bene»
di Gilberto Borghi
Prendi un testo tratto da un libro che parla del senso dell'amore in sant'Agostino. E un adolescente di oggi che ha voglia di pensare
13/11/2010 NO ROGO
La «vita buona» del Vangelo e Califano
di Gerolamo Fazzini
Nel commento di Gramellini alla richiesta del cantante di usufruire della Legge Bacchelli una parola efficace sul tema che la Cei ha posto al centro del decennio
17/11/2010 SECONDO BANCO
Il test sulla resurrezione
di Gilberto Borghi
È una parola che manca del tutto dal vocabolario dei nostri ragazzi. E credo che questo dica molto su come sentono la vita e il suo epilogo
22/11/2010
Il vescovo e il sogno su Natuzza Evolo
di Roberto Beretta
Se assecondiamo in certi modi la voglia di «meraviglioso»... campa cavallo che papa Ratzinger poi si sforza di propugnare la «ragionevolezza» della fede
24/11/2010 SECONDO BANCO
Un Dio inutile
di Gilberto Borghi
«Per mio padre andare a Messa è la cosa più utile della settimana. Ma lui è fuori! Lo sa prof. che se qualcuno mi dicesse che Dio è inutile quasi quasi ci crederei...»
26/11/2010
I comandamenti, oltre il moralismo
di Aldo Maria Valli
Perché in Avvento non spegnere la tv e dedicare qualche sera alla lettura di storie di chi ha incarnato la fedeltà a questo orizzonte impegnativo ma affascinante?
27/11/2010
I giovani che ci mancano
di Antonio Torresin
Nella mia parrocchia parlano anche con la loro assenza, ma non subito posso capire ciò che mi dicono. Occorre più silenzio, un silenzio ospitale e ricco di desiderio
04/12/2010
La preghiera di Luca
di Gilberto Borghi
Al funerale di questo ragazzo di ventitre anni ho capito piangendo chi era. E, pur temendo di fargli uno sgarbo, consegno a tutti le parole che ha lasciato scritte
11/12/2010 SECONDO BANCO
La madre di Sonia
di Gilberto Borghi
Anche tacere sulla religione è una scelta di campo. I nostri ragazzi lo sanno bene. Ma gli adulti a volte fanno finta di non saperlo
14/12/2010
Giù le mani dal presepe vivente
di Diego Andreatta
Quanti spunti educativi in un allestimento «di popolo». Purchè non prevalgano fini turistici e la Betlemme parrocchiale non si trasformi in un museo
23/12/2010
Quando si dice «culto dell'immagine»
di Maria Elisabetta Gandolfi
Se non c'è il filmato, il fatto “non sussiste”, come se dalla telecamera del giovane (e maldestro) parrocchiano dipendesse “l'onere della prova” di un sacramento
04/01/2011
Bibbia a scuola: ok, ma come?
di Gilberto Borghi
A partire dalla mia esperienza di insegnante di religione qualche riflessione sul recente accordo firmato tra il ministero della Pubblica Istruzione e l'associazione «Biblia»
08/02/2011 SECONDO BANCO
E se imparassimo dalla pubblicità?
di Gilberto Borghi
Una grammatica e una sintassi della verità già ce l'abbiamo, costruita in decine secoli di teologia. Ma una grammatica e una sintassi delle emozioni della fede ci manca ancora
22/02/2011 ROBE DI RO.BE.
Sulle «tifoserie» cattoliche italiane
di Roberto Beretta
Dicono convinzione per le proprie idee, fedeltà al proprio passato. Però, d'altra parte, contemplano pesantissimi difetti: per esempio un'attitudine alla polemica infinita
28/02/2011 NO ROGO
Flaubert e la «vita buona» del Vangelo
di Gerolamo Fazzini
Da genitore ripenso a un suo brano sul «contatto col grande». E mi chiedo se tante difficoltà nell'educare non nascano proprio dall'aver abbassato tropoo l'asticella
02/03/2011 SECONDO BANCO
Il metodo Gibson
di Gilberto Borghi
L'urgenza di oggi nell'educazione alla fede è promuovere esperienze emotive in cui si possano aprire domande di senso, prima che tentare di dire qualcosa
28/03/2011 Giulia una ragazza romana di trent'anni che lo dice della maestra Filomena Di Pace che ebbe alle elementari
Mi insegna ogni giorno
di Luigi Accattoli
«La maestra Filomena continua a insegnarmi ogni giorno: non soltanto è stata, ma è la mia maestra quando incontro nuove persone o guardo nuovi mondi»
09/04/2011
La parrocchia di Erasmus
di Valentina Rotondi
A Toulouse, città laica come laica può essere solo la Francia, la Chiesa ha consacrato un vescovo alla cura dei giovani e una parrocchia intera agli studenti universitari
15/04/2011
Il Manuale delle Giovani marmotte
di Giorgio Bernardelli
La mia personalissima opinone sull'ultimo scandalo sulle traduzioni scoppiato in Vaticano intorno all'edizione italiana di YouCat, il catechismo per i giovani che andranno alla Gmg
26/04/2011
Chi va e chi viene nella Chiesa cattolica
di Alessandro Speciale
Su certi trionfalismi un po' superficiali rispetto alla «mobilità» religiosa. E sull'assenza di uno studio sistematico di questo genere relativo all'Italia
27/04/2011 SECONDO BANCO
Libertà di coscienza
di Gilberto Borghi
Quando in classe capita che sia proprio chi non frequenta l'ora di religione a difendere la scelta di dare ai piccoli i sacramenti dell'iniziazione cristiana...
03/06/2011 SECONDO BANCO
Difendere Dio
di Gilberto Borghi
Se fossimo meno preoccupati di salvare la nostra idea di Dio di fronte a chi ci provoca forse ci sarebbe regalata la possibilità di purificarla
11/06/2011 SECONDO BANCO
Ultimo giorno di scuola
di Gilberto Borghi
Che cosa sta succedendo a questa generazione? Cercano strade per salvarsi senza consumarsi troppo? O semplicemente ci ricordano che qualcosa non va?
01/07/2011 CHE FIGURA!
Il coraggio di raccontare
di Gian Carlo Olcuire
Per trasmettere la fede non si deve temere il potere delle immagini, né la loro... immaginazione.
27/07/2011
Quelli del cristianesimo consolatorio
di Francesca Lozito
La tentazione di una fede "fai da te" è un pericolo che corrono in molti. Fino ad arrivare ai paradossi di chi vuole sentirsi dire solo quello che vuole ...
09/08/2011
La partenza dei figli
di Maria Teresa Pontara Pederiva
Chi parla male dei giovani, parla comunque male di tutto l'oggi possibile e guarda ai presunti bei tempi passati, senza contare che, anche da cristiani, siamo chiamati a vivere qui ora
26/09/2011 SECONDO BANCO
La preghiera di un insegnante
di Gilberto Borghi
Vorrei che lo sguardo e il sorriso che proverò a regalare ai miei studenti di prima, che ancora non conosco, li faccia sentire riconosciuti, e unici, accolti e provocati
06/10/2011 Jacques Dupont priore della Certosa di Serra San Bruno
Cerco un ascolto senza giudizio
di Luigi Accattoli
«L'uomo facilmente dimentica che sempre può trovare in Dio ricco di misericordia un'accoglienza senza giudizio e allora cerca nella seduta psicoanalitica quantomeno un ascolto senza giudizio»
12/10/2011 SECONDO BANCO
Storia di Irina
di Gilberto Borghi
«Ho salvato la mia vita - certo prof - ma vorrei che nella mia vita ci fosse poi qualcuno o qualcosa per cui vale davvero la pena spenderla»
21/10/2011 SECONDO BANCO
Mistertao
di Gilberto Borghi
Ci ho messo quindici anni a capire che davvero - come mi diceva il mio amico prete - questa clip di Bruno Bozzetto mette in scena la religiosità dell'uomo
31/10/2011
Halloween di casa nostra
di Maria Teresa Pontara Pederiva
A Sanzeno tutti i ragazzi sono chiamati la sera del 31 ottobre a vestire le sembianze del santo di cui portano il nome con un'attenzione ai segni che lo identificano.
03/11/2011 CHE FIGURA!
Dove guarda San Giuseppe?
di Gian Carlo Olcuire
In apparenza un pezzo sul Natale (per fare a gara coi commercianti, che lo preparano in forte anticipo). In realtà è sull'attenzione ai particolari, significativi anche per la fede.
05/11/2011 SECONDO BANCO
Marco, la morte e i miei ragazzi
di Gilberto Borghi
Solo adesso che è morto ho scoperto di avere in una classe la cugina di Simoncelli. Una coincidenza che è diventata l'occasione per parlare insieme della morte
06/11/2011 PRESO IN RETE
L'elogio dell'inciampo
di Guido Mocellin
Una riflessione di Massimo Recalcati su Repubblica: «Lo studio più autentico non è mai esente dall'inciampo perché è proprio questo, come il fallimento, a rendere possibile la ricerca della verità»
11/11/2011 SECONDO BANCO
Su Federica e don Andrea
di Gilberto Borghi
"Prof. è per questo che avevo scelto di non fare religione: perché non sopporto che chi mi può aiutare nei miei dubbi, si preoccupi di rispondere per me prima ancora di ascoltarmi"
11/11/2011 Armando Rossitto, preside a Lentini, che lascia l'incarico e saluta alunni e colleghi
Sguardo felice per gratitudine
di Luigi Accattoli
«Dovreste vederli, i miei alunni, quando mi incontrano ogni tanto, come si emozionano e sorridono e scherzano e tutti hanno lo stesso sguardo felice per gratitudine»
16/11/2011 un nipotino di nome Pietro che ha quattro anni e che mi ha fatto ultimamente queste domande in rapida sequenza, senza darmi il tempo di pensare tra l'una e l'altra
E noi perché ci siamo?
di Luigi Accattoli
«Nonno quanto è grande il mondo? E quanto dura il tempo? E noi perchè ci siamo?»
21/11/2011 ROBE DI RO.BE.
Il cattolico che non deve chiedere mai
di Roberto Beretta
È scorretto avere dei dubbi? È sbagliato porli in pubblico? La fede ammette i soli punti esclamativi ed è incompatibile con gli interrogativi?
28/11/2011 SECONDO BANCO
La questione decisiva
di Gilberto Borghi
La fede sta o cade solo se le nostre azioni - fisiche e sociali, non solo spirituali - riescono a fare "apparire" Dio nel tempo in cui viviamo
01/12/2011
Silenzio di Dio, silenzio su Dio
di Christian Albini
Non è che tanti non vogliono più saperne di Dio, perché gli cuciamo addosso tante speculazioni inadeguate, facendone un idolo a nostra immagine e somiglianza?
02/12/2011 CHE FIGURA!
Nei luoghi della memoria
di Gian Carlo Olcuire
Tutti a piedi, in cerca di testimonianze e di antichi e nuovi testimoni. Un modo diverso per formare i catechisti promosso dalla diocesi di Roma
13/12/2011
«State tranquilli»
di Stefania Falsini
Su certe paure di parlare della morte ai bambini. Perché probabilmente siamo noi adulti a non avere risposte e a non accettare di averne una gran paura
19/12/2011
Proposte solide o certezze granitiche?
di Francesca Lozito
Mi sono innamorata del Centro Stoà. Perché dimostra che coi giovani si può fare qualcosa di diverso, senza finire per adeguarsi a ciò che trovano già altrove
20/12/2011 SECONDO BANCO
Tra religione e fede
di Gilberto Borghi
Possiamo pensare che la religione è un contenitore necessario per la nostra fede, ma come tale rischia sempre di essere troppo stretto per la "novità" di Gesù?
09/01/2012
Si può dire la fede senza carità?
di Alessandro Speciale
Pubblicate in una Nota le indicazioni pastorali per vivere l'Anno della fede: in arrivo tanti libri, opuscoli e convegni. Ma non manca qualcosa?
10/01/2012
L'oratorio al centro commerciale
di Cristiano Mauri
Può essere un'idea, ma per quale motivo dovrei andarci a riproporre ancora le solite strutture? Forse più che sui luoghi dovremmo interrogarci su come ascoltare i giovani
13/01/2012
Il secondo annuncio. La grazia di ricominciare
di Enzo Biemmi
La sfida di riconciliare con la Chiesa e con il Vangelo
26/01/2012 SECONDO BANCO
Davanti a Chi ti ama da Dio
di Gilberto Borghi
La rilettura di Laura della rivelazione della verità della nostra vita nel giudizio finale. Lontana anni luce dal tribunale che ci siamo sempre immaginati
17/02/2012 SECONDO BANCO
Le lamette di Luca
di Gilberto Borghi
Nella sua vena di tristezza vorrebbe una risposta più o meno così: esisto perché sono amato! E non è forse questo il cardine del concetto di creazione?
03/03/2012
I «mai vecchi», i giovani italiani e la Chiesa
di Armando Matteo
L'autore del saggio «La prima generazione incredula» torna sul rapporto tra generazioni. E annuncia un nuovo libro sui motivi e le implicazioni del distacco dalla Chiesa delle donne tra i venti e i quarant'anni
13/03/2012 SECONDO BANCO
Se l'ultima parola non è l'unica
di Gilberto Borghi
Registro come spesso l'adolescenza oggi si prolunghi, a volte, fino all'età adulta. E come sia difficile anche per noi credere "la" Chiesa e non solo "nella" Chiesa
19/03/2012
Il giovane modello
di Francesca Lozito
«Il mondo non è fatto solo di persone di cui prenderti cura. Ma anche di tante altre che magari vorrebbero prendersi cura di te»
20/03/2012 SECONDO BANCO
Come farebbe una madre
di Gilberto Borghi
Mi chiedo se riusciamo a far vedere che faremmo di tutto per gli uomini, fino anche a prendere su di noi il loro dolore e salvarli in Cristo
29/03/2012 SECONDO BANCO
Una luce nella notte
di Gilberto Borghi
«A un certo punto abbiamo incontrato una coppia di ragazzi. Ci hanno salutato e ci hanno detto che se volevamo potevamo andare ad un appuntamento con Gesù...»
31/03/2012
«Che aspetto ha Dio?»
di David Neuhaus
Una bambina in Israele ha rivolto questa domanda alla madre cristiana. Che l'ha girata al vicario della sua comunità che qui prova a rispondere
20/04/2012 SECONDO BANCO
I santi non vanno al bar...
di Gilberto Borghi
Se oggi non si riesce a declinare la santità anche nei gesti più banali e quotidiani della vita, alimentiamo ancora di più la frattura tra umano e spirituale
27/04/2012 SECONDO BANCO
"Predicate delle regole morte!"
di Gilberto Borghi
Mettere l'impegno morale davanti all'esperienza che lo rende vivibile è come chiedere a una Ferrari di correre un Gran Premio senza benzina
29/04/2012
I due pellegrinaggi
di Guido Mocellin
Due autorevoli firme si cimentano con l'impresa del camminare: il primo si ferma ai luoghi comuni della fede, il secondo mette in cammino credenti e non credenti. Con risultati sorprendenti.
01/05/2012
Incontrarsi alla fine. Esercizi di dialogo sulle "realtà ultime"
di Francesco Brancato
Edizioni Messaggero Padova 2012
04/05/2012
Il diavolo o il dio del male?
di Gilberto Borghi
Fino a che punto davvero il patrimonio del cattolicesimo fa ancora parte del popolo italiano giovane? La fede in Gesù non è più presente nel loro orizzonte. Il demonio non è pensato più come una creatura, ma come il dio del male. Sullo stesso piano di quello del bene.
07/05/2012
La movida e il Regno dei cieli
di Davide Maggiore
Qualche riflessione a partire da uno striscione apparso poco lontano da Ponte Milvio per ricordare un ragazzo scomparso qualche giorno fa
11/05/2012 SECONDO BANCO
L'irriconoscibile Antonella
di Gilberto Borghi
È ingrassata un po', ma il suo viso è rilassato. «Lei non ci crederà - mi dice -, ma ho cominciato a pensare che forse qualcuno, al piano di sopra, c'è e mi vuole bene...»
14/05/2012
«Mio caro bambino ...» (del 1927)
di Maria Teresa Pontara Pederiva
Ho ritrovato in uno scatolone in cantina un libretto che dovevano aver regalato a mia mamma per il battesimo. Sfogliarlo è stato un'esperienza interessante
25/05/2012 SECONDO BANCO
«A me non basta!»
di Gilberto Borghi
Insieme ai miei ragazzi al Servizio tossicodipendenze della Asl. Riflettendo su come anche la ricerca di senso oggi abbia cambiato strade rispetto a ieri
11/06/2012 SECONDO BANCO
Le note di Dio
di Gilberto Borghi
Alle quinte ogni anno propongo un lavoro a gruppi, fatto di ascolto, visione, elaborazione ed espressione, su canzoni a tema "religioso". Ecco alcune loro riflessioni
27/06/2012
A metà del guado
di Gilberto Borghi
Il paradosso del Sinodo: si dichiara il desiderio di cambiare linguaggio e forme di vita per essere più fedeli a Cristo e comprensibili dal mondo, ma si parte con una forma molto distante da questo obiettivo
15/07/2012
L'estate all'oratorio (su Repubblica)
di Guido Mocellin
Si può laicamente scrivere che "l'oratorio è territorio, è patrimonio di un paese o di un quartiere" senza perdere copie
27/07/2012
Ma che cosa serve alla catechesi?
di Assunta Steccanella
Non si tratta di costruire locali o comprare nuovi proiettori, ma di creare occasioni formative e sostenere il servizio dei catechisti nell'annuncio della fede
03/08/2012
E se le raccontassimo così?
di Vino Nuovo
Da una coppia di disegnatori spagnoli un modo simpatico per proporre ai ragazzi una delle parabole più note dei Vangeli
04/09/2012
Catechista non in fuga
di Assunta Steccanella
Quanta fatica costa oggi in una parrocchia trovare disponibilità nuove per sostituire chi non può più davvero svolgere questo servizio. Eppure lo dico per esperienza: ne vale la pena
06/09/2012
Cristiani preparati (ma non a suon di slogan)
di Luca Bortoli
Le professioni stanno riscoprendo il tema della formazione. E gli operatori pastorali? Una sfida che nel decennio dell'educare forse varrebbe la pena di rilanciare
12/09/2012
Preghiera di una mamma il primo giorno di scuola
di Shannon Lowe
Dal blog di una mamma americana: "Io so che tu camminerai con loro, Signore. Tu lo fai sempre. Ma una mamma deve chiedertelo comunque..."
18/09/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Quel terremoto di Pietro
di Assunta Steccanella
«Se lo mando fuori, con che coraggio racconto ai compagni di Zaccheo, o della donna sirofenicia? Come narro del Rabbì che mangiava con gli ultimi?»
02/10/2012 SECONDO BANCO
Il caso Profumo secondo me
di Gilberto Borghi
Pensiamo davvero che il motivo serio per cui la religione cattolica va insegnata a scuola sia per poter comprendere buona parte delle discipline storico artistiche letterarie?
05/10/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«E se la mamma non mi porta a Messa?»
di Assunta Steccanella
Come rispondere all'obiezione - sincera e anche dispiaciuta - di un bambino di nove anni senza ferirlo ma anche senza banalizzare quell'appuntamento?
10/10/2012 SECONDO BANCO
Quelli che sbagliano
di Gilberto Borghi
«Non ti fare più vedere qua - mi ha detto -. Lo capisco, però dai...». Ecco, mi piacerebbe se qualcuno avesse voglia di rispondere, al posto di Monica...
12/10/2012 ROBE DI RO.BE.
Sulla «dimostrazione» di Dio
di Roberto Beretta
Qualche riflessione a partire dall'ultima «lettera confidenziale ai credenti» del cardinale Giacomo Biffi intitolata «La fortuna di appartenergli»
19/10/2012 Diario di una catechista
E se la mamma non mi porta a Messa? (secondo atto)
di Assunta Steccanella
"Lo devi dire chiaro ai genitori che la Messa non è un optional, devono assumersi le loro responsabilità", mi hanno detto. E allora io ci ho provato così...
02/11/2012
La domanda che vola
di Francesco Campione
Come educare i bambini alla morte e al lutto? Un nuovo libro di uno specialista in psicologia medica prova a esplorare strade nuove
08/11/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Donaci occhi per vedere
di Assunta Steccanella
Con la macchina fotografica in mano per aiutarli a capire meglio il senso della preghiera con cui invochiamo Gesù Eucaristia di donarci la sua capacità di guardare oltre l'ordinario
22/11/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Ventuno modi per non uccidere
di Assunta Steccanella
"E' facile mancare a questo comando? No? Allora è un comandamento che riguarda pochi! Quasi quasi lo possiamo cancellare dall'elenco... che dite?"
07/12/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Verso il Natale con la prima elementare
di Assunta Steccanella
È iniziato l’Avvento e mi sembra che ci siano tutti i presupposti per dialogare su un argomento che a loro interessa...
07/01/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma a te quanto ti pagano?»
di Assunta Steccanella
Me l'hanno chiesto a bruciapelo i miei ragazzi. Come far passare l'idea di Grazia se loro faticano a concepire che esista qualcosa che non si paga?
08/02/2013
«Dio ti ama gratis! Che noia…»
di Sergio Ventura
Su come dire la fede ai giovani oggi e sui limiti di alcuni slogan oggettivanti a volte ormai molto più televisivi che evangelici
23/03/2013
Un Dio inutile
di Vino Nuovo
Gilberto Borghi ha raccolto in un libro i suoi dialoghi con i ragazzi durante l'ora di religione. Dal volume pubblichiamo l'introduzione
27/03/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«La lavanda dei piedi? Facciamola in famiglia...»
di Assunta Steccanella
I ragazzi stavolta non ne vogliono sapere. E se proponessimo loro il rito come un gesto di servizio verso chi ci è più caro, sulle orme e con la forza di Gesù?
23/05/2013
Educare nella crisi
di Marco Guzzi
I nostri ragazzi oggi incontrano spesso educatori o fondamentalisti o nichilisti. Il che ripropone la questione di uno sguardo adulto sulla vita
18/07/2013 SECONDO BANCO
La fede e il primato della relazione
di Gilberto Borghi
I miei ragazzi sono passati dal «comprendo per credere e credo per comprendere» al più complesso e attuale «sono amato per credere e credo per amare»
31/07/2013 SECONDO BANCO
Ma che strano questo Dio...
di Gilberto Borghi
La loro vita "funziona" anche senza Dio, ma se lo accettano questa vita prende un valore in più che può finire anche per cambiarla
10/08/2013 SECONDO BANCO
La Chiesa secondo loro
di Gilberto Borghi
I miei ragazzi hanno bisogno di vedere che chi crede sa e può cambiare marcia, per mostrare una faccia diversa del vangelo, che sa di "conversione" e di novità di vita
28/09/2013
«Cari catechisti, Dio è creativo»
di Papa Francesco
Per essere fedeli bisogna saper cambiare. Saper cambiare. E perché? Per adeguarmi alle circostanze nelle quali devo annunziare il Vangelo.
01/10/2013
Quello che il Papa non dice
di Gilberto Borghi
Rileggendo i discorsi di Francesco ai catechisti mi ha colpito non trovare alcuni temi su cui ci fermiamo sempre quando parliamo di nuova evangelizzazione
28/10/2013 SECONDO BANCO
Le ultime ore di vita
di Gilberto Borghi
«Scusate, ma nessuno di voi spenderebbe tempo a salutare per bene le persone a cui vuole bene?»
31/10/2013
Credo in un abbraccio tra cielo e terra
di Marco Pappalardo
Al di là delle mille discussioni su Halloween ciò che conta davvero è riuscire a dire parole credibili sulla vita e la speranza di fronte alla morte
04/11/2013 SECONDO BANCO
Sara e il caso
di Gilberto Borghi
Che fatica - non solo tra i miei ragazzi - recuperare l'idea che Dio sia libero in sé e per questo ci lascia liberi davanti a lui
17/11/2013 SECONDO BANCO
Il corpo e Dio
di Gilberto Borghi
Mentre sono lì che sto pensando alla sanzione per Fabio, la sua frase mi fa balenare una domanda: ma com'è nel loro immaginario un prete che fa la predica?
23/11/2013
«Ciò che prima era opaco, adesso brilla»
di Bjori
Le parole di un catecumeno per dire che cos'è quella fede al centro dell'anno che per la Chiesa cattolica si chiude in queste ore
15/01/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Se me l'avessero detto...»
di Assunta Steccanella
Sulla bambina battezzata dal Papa, figlia di genitori sposati solo civilmente. E su una prospettiva ecclesiale (e non individualista) dei sacramenti
18/01/2014
Faber e la possibilità di credere in un «buon Dio»
di Sergio Ventura
De Andrè è stato la mia via «ateo-agnostica» alla fede. Quella dei segni feriti della sete di Dio e perciò bisognosi della medicina della misericordia
11/02/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Giovani promesse
di Assunta Steccanella
"Vogliono fare gli animatori. Vorremmo aiutarli a scoprire di più, far emergere la dimensione spirituale che è alla base di una vocazione come questa"
25/02/2014 SECONDO BANCO
Come sarai tra cinque anni?
di Gilberto Borghi
Si può fare il «surf», in ascolto dello Spirito che soffia dove vuole? O per avere senso, e magari fede, è necessario rientrare nel «giro»?
05/03/2014
Quaresima in palestra (quella vera)
di Marco Pappalardo
Come far riscoprire a un giovane preghiera, digiuno e gesti di carità nel cammino verso la Pasqua?
30/04/2014 SECONDO BANCO
«Mi ha tolto un peso»
di Gilberto Borghi
In un pomeriggio infinito di colloqui con i genitori può anche capitare di ritrovarsi a parlare con una mamma di paradiso e inferno...
27/07/2014 PRESO IN RETE
Il sogno evangelico di Faggiolino
di Guido Mocellin
I burattini fanno una morte santa. Come quella che certamente ha fatto mons. Giovanni Catti
22/09/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Orientamenti», continuiamo a parlarne
di Assunta Steccanella
Nel documento dei vescovi un percorso che spinge oltre la pura motivazione sociologica nella richiesta dei sacramenti
11/10/2014
La risposta di Malala
di Marco Pappalardo
Il Nobel per la pace all'adolescente pachistana e la sconcertante violenza avvenuta a Napoli: parliamo ai ragazzi del coraggio vero
30/10/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Zucche vuote? Proviamo a riempirle
di Assunta Steccanella
Al tormentone su Hallowen si può rispondere solo con piccole azioni che provocano domande perché conducono in una terra altra rispetto allo stagno dell'abitudine
13/11/2014 SECONDO BANCO
Un sacramento è per sempre
di Gilberto Borghi
È entrato in classe con il foglio in mano, l'ha messo sulla cattedra e mi ha detto: "Visto prof? Non sono più cristiano"
26/11/2014 SECONDO BANCO
Le nuove sette virtù educative
di Gilberto Borghi
Una visita a una parrocchia un po' particolare sulle colline riminesi mi ha fatto riflettere su alcuni tratti oggi indispensabili per una pastorale efficace
09/12/2014 SECONDO BANCO
La lezione del corridoio
di Gilberto Borghi
«Prof, lei vuol farmi credere che esistono persone che sono capaci di rimetterci solo per rispettare un principio etico?»
30/01/2015
Leggere nel cuore, come don Bosco
di Marco Pappalardo
Alla vigilia della festa nell'anno bicentenario della nascita parla il rettor maggiore dei salesiani don Artime: «Ripartiamo dalla fiducia nei giovani»
23/04/2015
Quel selfie davanti al crocifisso
di Gabriele Cossovich
Lì per lì nella mia mente l'ho giudicata. Ma se un giorno scorrendo quella foto trovasse il coraggio di lasciarsi guardare davvero...
18/05/2015
Mattia, il Veni Creator e il sacro
di Gilberto Borghi
«Guardi prof. che cosa ho trovato. È grandiosa. E ascolti la voce! Sembrano degli angeli che cantano... una roba incredibile»
05/06/2015 ROBE DI RO.BE.
Se l'educazione cattolica è più forte dell'Alzheimer
di Roberto Beretta
Ho potuto constatare con una persona cara quanto profondamente si annidi nei meandri della memoria una pratica religiosa proseguita per la vita intera
26/06/2015
La famiglia, la scuola e i ragazzi da incontrare davvero
di Sergio Ventura
Nelle aule c'è una Chiesa-già-in-uscita che può offrire uno sguardo sui giovani - di frontiera e sulla soglia - che resterebbe altrimenti sconosciuto
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it