Marco Pappalardo

23/03/2020
'Pesare' e 'pensare' la didattica a distanza
In questi giorni, pesiamo le nostre discipline affinché suscitino veri desideri, e pensiamo a stimolare profonde domande di senso nei nostri studenti?

Pesare e pensare. Dopo diversi giorni di attività didattiche fuori dalle mura scolastiche, pesare e pensare mi sembra che siano due verbi adatti per continuare il percorso e migliorare. Ho letto e ascoltato i commenti di studenti, di docenti, di dirigenti, di genitori su come sia questo fare scuola a distanza, e le riflessioni in merito potrebbero ...

Continua»

Gli altri interventi
10/03/2020
Oratori chiusi: che fare?
In queste ore stanno chiudendo anche gli oratori, i centri giovanili, le attività delle associazioni e dei movimenti: c’è qualche buona alternativa, soprattutto per i ragazzi e per i giovani?
09/02/2020
Un oratorio può fare "chiasso"?
Quando le voci, i suoni, i rumori di un oratorio danno fastidio a chi abita nelle vicinanze, quando si arriva alla denuncia per fermarli, quando c’è persino una sentenza a vietarli, la nostra società ha davvero perso l’orientamento ed è in una sorta di deriva educativa.
07/01/2020
Il 'venditore' di speranza
Con Giacomo Leopardi ci interroghiamo sul nuovo anno, tra dubbi e domande, ma forti di quel verbo “sperare” che dà coraggio e coinvolge tutti.
20/12/2019
Il presepe siamo noi
Da bambini si guarda il presepe con stupore; da adolescenti si entra nella fase del "non mi piace il presepe"; da giovani comincia il senso critico o il non senso; di questo passo da adulti ci si ritroverà con il vecchio albero ed uno pseudo presepe, a meno che non ci si renda conto che è il presepe stesso a "farci"...
03/12/2019
Il Vangelo, il Papa e i suoi “dotti” detrattori
«Stando con i poveri, servendo i poveri, impariamo i gusti di Gesù, comprendiamo che cosa resta e che cosa passa»: sono forse “atti sacrileghi e superstiziosi” anche questi?
21/11/2019
La scuola cattolica: quale pastorale?
La scuola cattolica non soffre e muore anche a causa di tanti laici cattolici impegnati e praticanti che – pur avendo i mezzi economici - se ne guardano dal mandarvi i propri figli o nipoti, oppure dopo gli anni della primaria li portano alla scuola statale?
08/11/2019
Nadia, Lorenzo e l'Amazzonia di Catania
L'inaugurazione di un nuovo oratorio come un albero piantato nel silenzio che dà speranza di diventare una foresta
23/09/2019
Lo scambio della pace
Lo scambio della pace è uno dei momenti più "creativi" della messa. Tra abusi da evitare e equilibrio da mantenere, si insinua, però, spesso, la superstizione, su cui dovremmo spendere qualche parola in più.
20/08/2019
Sensazionalismo e vocazioni
"Bella, giovane e talentuosa lascia tutto...". Che idea di vita consacrata trasmette questo genere di titoli molto in voga sul web cattolico?
12/08/2019
Sul celebrante che "la tira in lungo"
Ho cercato di non lasciarmi influenzare dai pregiudizi e ho ascoltato con attenzione la sua omelia. E ho fatto bene
15/07/2019
Quelle morti da chiamare per nome
Sulle giovani vite falciate a Vittoria, ad Alcamo e in altri incidenti stradali di queste ore
13/06/2019
La banalità di chi copre una croce
Sul presidente di seggio che ha coperto col nastro adesivo una "presenza" silenziosa ma talmente grande in sé da richiedere una specie di atto di forza o in realtà di debolezza
07/06/2019
Far politica nelle realtà ecclesiali?
Così come a scuola non si dovrebbe studiare (ed insegnare) per il 'quanto basta' ma per capire e scoprire, allo stesso modo e ancor meglio le realtà ecclesiali sono chiamate ad esprimere l'ansia pastorale per il bene comune
04/05/2019
Il convegno sui giovani senza giovani relatori
Don Bosco non tenne Domenico Savio conservato in una teca in attesa che la sua buona stoffa diventasse vecchia; nonostante la salute cagionevole, poté essere l'anima dell'oratorio, della scuola, dell'apostolato della carità
20/04/2019
La Pasqua di quelli che non capivano
Noi che rischiamo ancora oggi di vivere il triduo pasquale come se nulla fosse accaduto, abbiamo bisogno di trovarci in Pietro e Giovanni, di rispecchiarci nei loro limiti. Per raggiungere con loro il sepolcro vuoto
16/04/2019
Notre Dame, oltre l'emozione
La questione non è la cattedrale che brucia, quanto quale sarà l'anima della ricostruzione
03/04/2019
Il finale sospeso
Due sono allora le conclusioni che la parabola del Padre Misericordioso affida a ciascuno di noi: le scelte di entrambi i figli dopo le parole e i gesti del padre
07/03/2019
Penitenza, non zavorra
L'invito di un parroco: «Scegliete bene il digiuno da compiere in Quaresima, verificatelo nella Confessione ma siate anche "credenti leggeri" che mettono le ali alla comunità ecclesiale e non zavorre della tristezza per affondarla»
27/01/2019
La Giornata della memoria in chiesa
Non basterà tuttavia un minuto di silenzio, qualche pagina letta, un film coinvolgente, una mostra vista; dobbiamo fermarci per ascoltare riflessioni, per condividere, per porre domande, per confrontarci, per pregare
27/12/2018
Il Natale dopo il 25 dicembre
Natale è tutta una questione di carne e sangue, cioè di cuore, e di chi si pone in ascolto di sé e dell'altro oppure no
04/12/2018
La fine del mondo o il fine del mondo?
Quello di cui Gesù parla nel Vangelo della I domenica di Avvento è sia la conclusione del mondo così come è stato e lo conosciamo, sia il motivo per cui è stato creato e noi con lui
21/11/2018
Che peccato
Perdere una persona cara ci rende fragili, turbati, disorientati; incontrare in tali situazioni dolorose una persona capace di un'attenzione particolare non dovrebbe essere una fortuna o un caso ma la normalità, almeno nel mondo ecclesiale
05/11/2018
Rispondere con l'educazione alle catastrofi naturali
Di fronte alle immagini di devastazione di questi giorni c'è forse un'unica risposta che guardi al futuro: formare, anche nella Chiesa, bambini, ragazzi e giovani al valore dell'ambiente.
28/09/2018
L'altro volto di padre Puglisi
Dietro e prima dell'impegno contro la mafia c'era un prete vero che aveva un gran fiuto per i ragazzi ed i giovani e sapeva stare con loro
14/09/2018
La parrocchia dà fastidio a qualcuno!
14/08/2018
#PerMilleStrade anche a casa nostra
La quotidianità spegnerà l'entusiasmo vissuto dai giovani in questi giorni a Roma? Mi piace pensare un altro finale, lasciandosi guidare proprio dalle parole chiave dell'incontro al Circo Massimo
08/08/2018
Le medaglie delle nostre scuole
Ora che un italiano ha vinto il Nobel della matematica accetteremo l'idea che anche nel nostro sistema formativo ci sono numeri positivi?
17/07/2018
Le vacanze del prof
Perché la pausa estiva sia un virtuoso riempimento e non un pericoloso svuotamento
26/06/2018
I nostri «Mondiali» dell'estate 2018
Un conto è riempire i social con commenti da «italiani tutti allenatori», un altro è farlo da «Italiani tutti xenofobi e razzisti» oppure «italiani tutti accoglienti e buonisti»
23/05/2018
Le vere favole
Magari ci fosse stato in diretta - come nel celebre racconto - un bambino a gridare dinanzi a tutti: «Il re è nudo!»
07/05/2018
Distrarsi a Messa
Più volte il passeggino con la bimba e la carrozzella con la signora si incrociano, fino a che quegli occhioni e una dolce risata strappano il sorriso. Facendo risuonare dentro di me le parole di Gesù «perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena»
18/04/2018
Le consultazioni viste da scuola
Mentre c'è bisogno del noi, del lavorare insieme, siamo coinvolti in un surreale festival dell'io, in cui il bisogno e la necessità degli altri sono funzionali a sé stessi
29/03/2018
Le vite donate del Giovedì Santo
Gli eroi del nostro tempo amano, si fanno compagni di viaggio, condividono, si mettono in ginocchio, si cingono il grembiule del servizio, lavano con il proprio sudore e a volte con il sangue le altrui povertà dimentichi di se stessi, soffrono e pregano nel Getsemani della vita
10/03/2018
Se i giovani ritrovano la Via Crucis
Papa Francesco ci indica, consapevolmente o meno, che i giovani se chiamati in causa, se coinvolti nella preparazione, se accompagnati, questo percorso lo fanno e possono farlo. Da soli e con gli adulti
08/02/2018
La ferita di una prof amica
Una storia triste che viene illuminata dal fatto educativo che ci fa dire che "chi ama, educa" e che, amando, ci si ferisce tanto, come insegna la vita
20/12/2017
Il Natale a scuola, oltre le caricature
Per andare oltre polemiche basta riscoprire il valore educativo della cultura, il talento di tantissimi letterati, musicisti, filosofi, artisti che - da laici e persino non credenti - hanno trovato nel Natale ispirazione per opere di straordinaria importanza
12/12/2017
«Di che cosa vuoi rendere grazie al Signore?»
Su don Nino che ci ha lasciato. E su quanto molti di noi hanno trovato al suo confessionale sempre affollato.
03/11/2017
Il parroco e i due politici viandanti
"Semplici come le colombe e astuti come i serpenti": su questo piano a Palermo quanto c'è da imparare ancora?
06/09/2017
Quando il Servizio civile entra in parrocchia
Non sono pochi i giovani che svolgono in enti ecclesiali i dodici mesi al servizio della comunità. Come valorizzare al meglio questa presenza?
12/07/2017
«Amoris Laetitia» a casa di Agostino
A una festa per i cinquant'anni ho trovato quello che finora è mancato in tante presentazioni dell'esortazione apostolica del Papa
20/04/2017
La Settimana Santa in gita scolastica
«Ma che cristiano sei se fai la gita in questo periodo?». Poi la vita, oltre che il pilota dell'aereo, mi riporta con i piedi per terra...
12/04/2017
Il «bilancio» di fine Quaresima
Dove sono finiti gli impegni e i propositi? Da a un amico sacerdote (e dai Padri della Chiesa) qualche consiglio per andare oltre le crocette su "fatto" e "non fatto"
11/04/2017
Quella bestemmia in risposta a una preghiera
Irrompe sgradita e volgare, riportandoci con i piedi per terra e ricordandoci che Gesù allora di preghiere, quasi certamente, ne ascoltava davvero poche lungo la via
21/03/2017
Il social e il sociale
Nella nostra vita iper-connessa non ha senso tornare indietro, ma è più importante puntare verso l'alto, trasformando il mondo virtuale in un "mondo virtuoso"
07/03/2017
Diario (quasi segreto) di un prof
Nel suo nuovo libro Marco Pappalardo ha raccolto a partire dalla sua esperienza di insegnante alcune «pozioni e incantesimi per connettersi con gli adolescenti»
17/02/2017
La carità senza prezzo
Sull'immancabile domanda: «Perché il Papa non vende i Musei Vaticani e la Cappella Sistina per dare i soldi ai poveri?»
07/02/2017
I poveri e noi
La povertà e la miseria non vivono solamente per strada o sotto i portici. Sono accanto a me, a te
11/01/2017
Smontando il presepe
Gesù è nello scatolone come le sorelle e i fratelli senza dimora, Gesù è quelle sorelle e fratelli! Ma il mio cuore dov'è?
07/01/2017
L'omelia coi tortellini
Con quel suo ritornello semplice un parroco che non conoscevo mi ha riportato alla concretezza di un Dio che si è fatto uomo, riscoprendo un Natale che non è solo teologia, archeologia o estetica
Marco Pappalardo

Marco Pappalardo, classe 1976, giornalista pubblicista di Catania e docente di Lettere. Collabora con Avvenire, con il quotidiano La Sicilia per il quale cura la rubrica "Diario di Prof", per il mensile Mondo Erre, per siti che si occupano del mondo adolescenziale, giovanile e della scuola. Già membro della Consulta Nazionale per la Pastorale Giovanile della CEI, è impegnato nella diocesi etnea in vario modo e da anni nel mondo dell'educazione attraverso l'oratorio; tra le esperienze di volontariato quotidiano, condiviso con colleghi, amici, alunni ed ex-alunni, ci anche sono la cura e il servizio agli immigrati, ai senza dimora e alle famiglie disagiate. Scrive per la Libreria Editrice Vaticana, la Elledici, l'Effatà, Il pozzo di Giacobbe, per la San Paolo con cui ha pubblicato un nuovo libro dal titolo "Nelle Terre dell'Educazione".

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it