Assunta Steccanella

09/01/2019
Il funambolo
Nel tempo del frammento, del caos, della difficoltà a trovare un significato agli eventi della storia, comunitaria e spesso anche personale, la dinamica eucaristica ci abbraccia e ci nutre nello Spirito del Risorto, rendendoci parte di un tempo sensato, nel quale ciascuno di noi ha un posto

 

Premetto che non sono un'esperta di arte. Certo mi affascina, e lascio che musica e pittura ristorino il mio spirito ogni volta che posso, ma su un testo artistico non saprei dire altra parola che quella derivante da un'intuizione ...

Continua»

Gli altri interventi
03/01/2019
Il piccolo gioiello
Mi sono sentita parte di qualcosa di bello: ho ho intuito l'azione ancora presente di una fede semplice, e viva
28/11/2018 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Il coraggio di essere felici»
Metti un gruppo di catechisti a lavorare sulle Beatitudini. E a chiedersi quale sia davvero il «risultato» del proprio lavoro
05/06/2018
Sul «ruolo specifico» delle donne
Non si tratta (solo) di ridefinire le presenze, i ruoli e i compiti nella Chiesa, ma anche di valorizzare finalmente ciò che per tanto tempo è stato dato per scontato, o peggio sminuito, mentre nella sua quotidianità è essenziale, anzi vitale
29/05/2018 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Il bilancio di fine anno
Com'è andata? Che cosa mettere in cantiere? Il confronto come buona occasione per approfondire la prospettiva di papa Francesco che chiede di valorizzare i processi, senza eccessiva preoccupazione per i risultati immediati
26/05/2018
Padova, quelli che il Sinodo l'hanno già fatto
«Abbiamo proposto ai giovani che abbiamo incontrato di non costituire il gruppo solo tra loro ma di invitare anche uno o due coetanei che non frequentano la parrocchia. Il risultato è la "Lettera dei giovani alla Chiesa di Padova"»
21/03/2018 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma questa leggenda è vera?» (versione genitori)
Credo, non credo, forse credo: emergono tutte le posizioni, e tutte si confrontano con franchezza, in un clima di ascolto ben oltre il tempo massimo
12/03/2018 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma questa leggenda, è vera?»
«Entro in chiesa col secondo gruppetto e c'è Igor, che come sempre non sta fermo un momento: lo guardo e lui, con gli occhi spalancati, mi consegna una domanda»
10/05/2017
La bellezza che vince la paura e l'omertà
A Palermo con Giovanni - seconda media - che mi fa da guida a Palazzo dei Normanni. E il pensiero va a una frase de «I cento passi» di Peppino Impastato
03/04/2017
La fatica di ripartire dal dono
Su una storia molto efficace raccontata dal professor Zamagni. E sulle categorie che utilizziamo davvero per interpretare la realtà che ci circonda
05/05/2016
La veglia per asciugare le lacrime
«Pregare cambia me», mi apre alla vocazione ad agire, per quanto possibile qui e ora, per rendere il mondo un po' migliore di come l'ho trovato. Fosse anche solo passando un fazzoletto su un volto rigato dal pianto
08/02/2016
Di Sparta non è rimasto nulla
L'insistenza mediatica sul legame presentato come necessario: zika=microcefalia=aborto. E i bambini che, sempre più come prodotti, devono passare al controllo qualità
02/02/2016
Family Day: e adesso?
Sabato bastava fare un po' di zapping per capire che non sono le piazze e i testi di legge il fronte dove si costruisce un modo di pensare sulla famiglia
18/01/2016 Giubileo for Dummies
Ma le altre confessioni cristiane che cosa pensano del Giubileo?
Oggi comincia la Settimana di preghiera per l'Unità dei cristiani. Viene spontaneo chiedersi quale sia l'atteggiamento dei fratelli non cattolici nei confronti dell'Anno Santo
15/12/2015
Sulla famiglia «inquinante» di Michela Murgia
Non sono sicura di sapere tutto sulla famiglia perché ne ho formato una mia. Ma una certezza ce l'ho: la filiazione d'anima di una maestra è magnifica, ma è proprio un'altra cosa ...
07/12/2015
Perché una Porta Santa?
Scriveva Giovanni Paolo II: «C'è un solo accesso che spalanca l'ingresso nella vita di comunione con Dio: questo accesso è Gesù, unica e assoluta via di salvezza». Attraversare la Porta Santa per il credente significa dire questo
30/11/2015
Ma quando comincia il Giubileo?
Ieri è stata aperta la Porta Santa a Bangui, l'8 dicembre a Roma, il 13 dicembre nelle diocesi: perché tre date diverse?
15/10/2015
Indifferenti? Stavolta no
Vedere a Rio uomini che corrono, saltano, esultano per le Olimpiadi, sapendo che fuori c'erano bambini che adesso non corrono più? Non ce la faccio
06/07/2015
Sui volti diversi dei cristiani in uscita
Anche sbattere la porta può essere un modo di uscire. A patto di non dimenticare che alla radice non ci siamo noi ma l'incontro con Cristo
20/06/2015
«Io non ce l'ho una casa»
Sulla famiglia tutto va bene, siamo solo noi credenti a preoccuparci e a vedere un elefante in una formica... Finché non incontri Paolo
29/04/2015
Il sogno di Adamo e quello di Giuseppe
«Per trovare la donna, l'uomo prima deve sognarla» dice il Papa. Ma forse - al di là della poesia - quel sogno dice a entrambi qualcosa di più...
29/01/2015
Se il rispetto diventa il primo dei valori
Lo dice sorprendentemente una generazione cresciuta in un tempo e in una cultura che ha fatto dell'assoluta libertà la propria bandiera
15/01/2015
Degli uomini e di Dio
Ha ragione Tauran quando dice che le religioni non sono il problema, sono parte della soluzione. Solo che troppo spesso gli uomini non le conoscono
23/12/2014
Il biglietto senza Natività
Nella cartoleria l'«area natalizia» era ben fornita, ma... È vero, non posso risolvere nulla, però posso fare qualcosa. La mia parte
30/10/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Zucche vuote? Proviamo a riempirle
Al tormentone su Hallowen si può rispondere solo con piccole azioni che provocano domande perché conducono in una terra altra rispetto allo stagno dell'abitudine
22/09/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Orientamenti», continuiamo a parlarne
Nel documento dei vescovi un percorso che spinge oltre la pura motivazione sociologica nella richiesta dei sacramenti
10/09/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Un invito alla lettura...
Settembre è tempo di ripresa anche per i catechisti. A cui quest'anno i vescovi hanno consegnato uno strumento in più per ripensare il proprio servizio
09/05/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Le mille tessere di un puzzle
«Ma come ti è venuto in mente di studiare teologia?». Quando me lo chiedono mi viene in mente una giornata di qualche anno fa...
28/04/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ho deciso di tenerla»
La confidenza di una madre di fronte a una diagnosi sulla figlia che porta in grembo: «Io credo che siano loro che non capiscono...»
15/04/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
La forza dei segni
Succede ogni anno, quando proponiamo il gesto della lavanda dei piedi al di fuori della solennità della celebrazione: suscita sempre domande...
11/02/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Giovani promesse
"Vogliono fare gli animatori. Vorremmo aiutarli a scoprire di più, far emergere la dimensione spirituale che è alla base di una vocazione come questa"
15/01/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Se me l'avessero detto...»
Sulla bambina battezzata dal Papa, figlia di genitori sposati solo civilmente. E su una prospettiva ecclesiale (e non individualista) dei sacramenti
10/01/2014 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Il quadro del Correggio in carne ed ossa
Quando andando a Messa capita di imbattersi in una semplice, naturale e magnifica catechesi familiare sull'importanza dell'Eucaristia
13/12/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma non lo vedi?»
Un pomeriggio con un'attività molto concreta intorno all'albero di Natale. E una domanda e risposta di quelle che solo i bambini sanno tirare fuori
11/11/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Le parole-proiettile
Ci sono parole che rovesciamo addosso ai nostri bambini con noncuranza, con la stessa facilità con cui diremmo buongiorno e buonasera
21/10/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Non vi obbliga nessuno a venire...»
Sulla fatica di scoprire che i genitori ci fanno un grande dono quando si fidano di noi come compagni di viaggio per guidare i loro figli all'incontro con Gesù
25/09/2013
Quelli del pronto soccorso
Se la Chiesa è come un ospedale da campo noi catechisti siamo chiamati a fare molto di più che insegnare una dottrina
02/08/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
La pastorale della sottrazione
Abbiamo moltiplicato attività e proposte per andare incontro a tutti, in uno sforzo lodevole che col tempo, però, rischia di diventare insostenibile
25/07/2013
«Lumen Fidei» e le domande di Franca
Tratta della fede nel Dio di Gesù Cristo, non di un generico atteggiamento di fede. E credo sia inseparabile dal gesto di Lampedusa
19/06/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Salvati gratis? Ma così è troppo facile»
Abbiamo paura di diventare buonisti, o del lassismo morale, o del relativismo. Così dimentichiamo che la misura di Dio è amare senza misura
05/06/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Quei tre angeli bambini scatenati
Quando Lorenzo Lotto viene in soccorso di una catechista sconsolata dopo una processione del Corpus Domini un po' «turbolenta»
29/04/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Come faccio a parlare di peccato?
"Io non sono sicuro che Gesù mi perdoni..." Quando una farse di un bambino di nove anni ci rivela l'importanza di chiamare le cose con i loro nome anche con i più piccoli
27/03/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«La lavanda dei piedi? Facciamola in famiglia...»
I ragazzi stavolta non ne vogliono sapere. E se proponessimo loro il rito come un gesto di servizio verso chi ci è più caro, sulle orme e con la forza di Gesù?
21/03/2013
«È bella questa casa...»
In questo tempo di parole ma anche di chiacchiere sul futuro della Chiesa, mi sorprendono le parole di Gesù: «Se non diventerete come bambini...»
16/03/2013
Quando Dio sorride
Su alcune novità interessanti che lo stile di Papa Francesco ha già messo in moto tra le persone che vedo intorno a me
20/02/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
La Chiesa siamo noi
«A me, adesso e con loro, basterebbe riuscire a promuovere un esercizio di igiene linguistica, da applicare nel nostro gruppo e magari da portare a casa»
22/01/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Che cosa vuol dire separati?»
Nel gruppo del primo anno sono tre su quattordici e la domanda viene subito fuori. Insieme ad alcuni pensieri che mi inquietano
07/01/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Ma a te quanto ti pagano?»
Me l'hanno chiesto a bruciapelo i miei ragazzi. Come far passare l'idea di Grazia se loro faticano a concepire che esista qualcosa che non si paga?
21/12/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Se il Natale comincia al Museo
Venti bambini, tre catechiste e due genitori per una catechesi attraverso l'arte. Con tante domande che restituiscono il mistero di quei racconti
07/12/2012 DIARIO DI UNA CATECHISTA
Verso il Natale con la prima elementare
È iniziato l’Avvento e mi sembra che ci siano tutti i presupposti per dialogare su un argomento che a loro interessa...
Assunta Steccanella

Sono nata in provincia di Vicenza nel 1960. Dico spesso che, dopo il diploma, ho frequentato due diverse università: prima, per diciotto anni, l'ateneo della famiglia; quindi, in parallelo, la Facoltà Teologica, dove ho completato il dottorato.

Ho insegnato religione in un liceo fino al 2010. Adesso, oltre alla ricerca, mi dedico alla formazione: sono impegnata in vari modi nella catechesi di adulti e bambini e nella preparazione dei catechisti e cerco di condividere parte di questo lavoro attraverso il mio blog (www.asteccanella.altervista.org). La famiglia però è e resta la mia prima vocazione: mio marito e i miei tre figli sono preziosi, tra mille altri motivi, anche perché mi fanno capire quando la speculazione mi fa staccare troppo i piedi da terra.

 

 

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it