Maria Elisabetta Gandolfi

26/01/2018
Il Papa, le scuse, le vittime
Cinque punti sulla pedofilia ma, soprattutto, sulla Chiesa

A partire dal viaggio del papa in Cile e Perù (15-22 gennaio scorso), dai suoi incontri con le vittime di violenze sessuali avvenute nella Chiesa cattolica, dalla sua richiesta di scuse e dalla comunicazione che attorno a tutto questo ha ruotato, penso sia opportuno fare alcune considerazioni metodologiche.

Esse si possono trarre ...

Continua»

Gli altri interventi
02/03/2017
Il gesto di Marie
Ho sentito il peso della cenere sulla testa ieri quando ho saputo che Marie Collins si dimetteva dalla Pontificia commissione per la protezione dei minori
12/11/2016
Diversamente laici
Perché nel discorso pubblico al credente dovrebbe rimanere solo la devozione o l'apocalittica?
20/10/2016
Dello stupore e delle distinzioni
Sulla vicenda delle ex religiose omosessuali: crolla un simbolo e il muro dell'ipocrisia?
30/06/2016
Aiuto, un leone mi divora!
La necessità di scrivere un commento intelligente sugli eventi è «come leone ruggente (che) va in giro, cercando chi divorare» (1Pt 5,5-8), un daimon che agita le penne e i mouse.
11/06/2016
Il mio amico down che ci guida all'altare
Domani accanto al Papa in San Pietro alcuni ragazzi down saranno i chierichetti. E a noi è tornata in mente una storia che avevamo raccontato qualche tempo fa
06/05/2016
Lettera da New York: Pasqua nella propria lingua
Il mio incontro con «una parrocchia senza parrocchiani» ma ugualmente comunità vera. Dove la liturgia è al centro ed è estremamente curata
30/01/2016
Sul singolo e il suo «diritto ad avere diritti»
Il fatto che un uomo possa generare un altro uomo crea un crocevia di diritti superiori così complesso e fragile che la famiglia - comunque la si voglia intendere - sta lì per proteggerli e farli crescere
28/01/2016
Misericordia anche nel portafoglio
M'immagino un Giubileo che allarghi il cuore e anche il portafoglio, che ci spinga a osare un po' in parrocchia, senza limitarci ai calcoli ragionieristici
28/10/2015
Il Sinodo spiegato ai miei figli
Domenica scorsa uno di loro mi ha chiesto a bruciapelo: perché questo Sinodo era tanto importante? Tre settimane per dire che cosa?
06/02/2015
Parlando di Sinodo
In parrocchia a raccontare ed ascoltare le famiglie: tra desiderio di dibattito e sindrome da figlio fedele
04/10/2014
I giornalisti, la laicità, il Sinodo
Continuare a costruire dossier per accusare la parte avversa d'infedeltà alla Chiesa cercando solo d'ingrossare i propri "mi piace" darà forse cinque minuti di gloria ma non farà il bene alla Chiesa
16/07/2014
Dei figli e della fede
Oggi devo credere, e molto. Il futuro è sempre una promessa. Ma io devo crederci anche per loro; anche se vanno altrove rispetto alle mie ipotesi
25/03/2014
Diamo 6 (punti) al fidanzamento
Possiamo sperare che al Sinodo, oltre che dei temi più scottanti sul matrimonio (che viene dopo), si trovi il tempo anche per parlare del prima, quando se ne gettano le fondamenta?
25/01/2014
Misericordia e matrimonio
La rivista «Il Regno» ha raccolto on line le risposte al questionario in vista del Sinodo per la famiglia. Una prima analisi dei risultati
04/10/2013
I gesti e la rivoluzione
Da Lampedusa alla giornata di oggi ad Assisi: il gesto di papa Francesco non esclude la parola, anzi. La presuppone in una «lingua nuova»
04/08/2013
Il Vaticano raccontato davvero
Se non avete ancora scelto un libro per questo agosto "I diari vaticani" di John Thavis, per trent'anni corrispondente da Roma, sono un'ottima possibilità
16/05/2013
Il corpo è il messaggio
Sulla scelta di Angelina Jolie e sulla paura della malattia: non è una logica tendenzialmente suicida quella di una prevenzione «a tutti i costi»?
17/04/2013
Sorridete e... vi sarà aperto!
Come un'originale idea artistica - una porta che si apre sorridendo - trova casa in una chiesa di Bologna
23/02/2013
Benedetto, la rinuncia e la parrocchia
La resistenza a oltranza del «si è sempre fatto così»
18/01/2013
Lo stabat mater di Natale
«Non ho mai sentito così vicina a me la mater dolorosa. Proprio a Natale. Proprio nella sofferenza, stoltezza da cui ognuno di noi cerca di fuggire...»
18/11/2012
La sbornia editoriale sul Concilio
Si ha l'impressione che accanto a un insufficiente ritorno alle fonti del Concilio che attraversa il dibattito intraecclesiale si affianchi una mancanza di visione dei «segni dei tempi» editoriali
15/10/2012
Contemplare in pausa pranzo
Prendersi del tempo in una chiesa per un incontro vero: una proposta semplice ma concreta da cui partire in questo Anno della fede
14/06/2012
Stampa cattolica e scandalo pedofilia: come non fare
Su un settimanale diocesano l'accusa di «cannibalismo» e «coprofagia» ai cronisti che hanno trattato il caso di un prete accusato di abusi (peraltro reo-confesso)
05/06/2012
Donne e Chiesa: è solo faccenda di ruoli?
Una donna segretario generale aggiunto della Conferenza episcopale francese e un inserto sull'Osservatore Romano. Ma basterà davvero per rispondere alla «fuga delle quarantenni»?
04/04/2012
E se fossero le donne ad annunciare la risurrezione?
In Francia il «Comité de la jupe» ha lanciato un'idea in vista della Pasqua: innovare la liturgia riprendendo l'antica tradizione della «Visitatio sepulchri»
30/03/2012
Occorre metterci la faccia
Sullo scandalo pedofilia si discute (giustamente) sul mancato incontro del Papa con le vittime di Maciel. Ma la vicinanza a chi ha sofferto non è compito solo della gerarchia
13/02/2012
Ma i giornali laici italiani dov'erano?
24/01/2012 Segno dei tempi
Quando la clausura è una notizia
Se è vero che un figlio che chiede di vivere in clausura stupisce più i credenti che gli altri, forse è perché saggia nel vivo l'autenticità di una fede a volte data per scontata
28/12/2011
Benvenuti al Sud
Quanto conta una pastorale ordinaria che coltiva la partecipazione dei fedeli alla liturgia? Tanto, se riesce a sfatare luoghi comuni come quello sul ruolo della donna nel Meridione del Paese
14/11/2011
Arriva il Papa. Operazione città pulita
Sul sito di un quotidiano del Benin una notizia spiega come giocarsi in poche mosse il bel tema dell'esortazione post-sinodale sull'Africa
08/11/2011
Tutta da vivere
Passare attraverso una malattia grave può aprire una prospettiva spirituale nuova. Una possibile declinazione anche per la nuova evangelizzazione?
14/09/2011
In vacanza con i figli adolescenti
Bisognerà pure far loro capire l'idea che si può vivere il giorno (leggi: il lavoro o lo studio) in pienezza e che la notte (leggi: lo svago) non è una camera di compensazione per le frustrazioni diurne
26/07/2011
Se la pecunia olet, eccome
I soldi non sono tutto ci hanno abituato a dire fin da piccoli: ma se guardiamo all'oggi ci rendiamo conto di essere condizionati più di quanto non immaginiamo. E allora come la mettiamo con la sobrietà quando non si tratta solo di predicarla?
07/07/2011
Lacrime su un pezzo di carta
Dopo dieci anni da precaria un permesso di soggiorno illimitato. Ma sono io che ho imparato da lei che ciò che conta di più è riuscire a dire col cuore: "grazie".
01/06/2011
Potevo essere io
Potevo essere io la mamma che dimentica il figlio sul seggiolino. Ma possiamo anche essere noi a dire che Cristo è venuto per le nostre famiglie, per quello che sono
17/05/2011
Pierino e il latino
Se il latino oggi è da re-imparare perché si fanno meno studi classici, perché dobbiamo ricorrere a un uso quasi misterico della lingua per dare lustro alle nostre liturgie?
02/04/2011
La Libia e gli imbarazzi dell'Italia
È passato appena un anno da quando «30Giorni» pubblicava in allegato la sbobinatura dei discorsi pronunciati da Gheddafi durante il viaggio del 2009
11/03/2011
Scuola: se il privato è dentro di noi
A forza di disinvestire sulla scuola ne abbiamo privatizzato le ragioni di fondo e ognuno di noi s'accontenta di trovare un posto al sole per i propri figli
24/02/2011
Andiamo avanti sul tema delle donne
Dietro il dilemma (in buona parte falso) tra libertà individuali e morale un sussulto d'indignazione ha visto la luce. E vedo almeno tre snodi su cui come Chiesa riflettere
02/02/2011
Con la bocca di bambini e di lattanti
Quando alla domenica a Messa un chierichetto down diventa un maestro nella fede più efficace di anni di catechesi, incontri, letture...
17/01/2011
Se ci mancano le parole per dire «famiglia»
Da una normale riunione parrocchiale una provocazione: come celebrare oggi la famiglia in un contesto di fragilità diffusa?
23/12/2010
Quando si dice «culto dell'immagine»
Se non c'è il filmato, il fatto “non sussiste”, come se dalla telecamera del giovane (e maldestro) parrocchiano dipendesse “l'onere della prova” di un sacramento
27/11/2010
Perché abbiamo bisogno delle «Iene»?
Ho il dubbio che si lasci fare ai media un lavoro che altrimenti non si saprebbe come svolgere. Una sorta di funzionale disfunzionalità
25/11/2010
Se la salute diventa salvezza
Quanti libri parlano di autoguarigione, di terribili malattie superate “con la forza di volontà” e di quanto si sia da esse imparato. E chi non ce l'ha fatta?
11/11/2010
Quel gesto di padre Lombardi
Recandosi a incontrare i partecipanti alla dimostrazione delle vittime dei preti pedofili si è fatto carico dei rischi che comporta sempre aprire un dialogo
03/11/2010
Perché conquistano gli «Uomini di Dio»
Nel film sui monaci uccisi a Tibhirine a emergere è una fede ricca di umanità. Rivelando una muta ma esemplare lezione di stile ecclesiale
21/10/2010
Il virus del concordismo
Non è che a volte invochiamo a sproposito solidarietà e bene comune per evitare un problema o perché non sappiamo gestire un compromesso tra posizioni diverse?
Maria Elisabetta Gandolfi

Maria Elisabetta Gandolfi, classe 1966, è giornalista professionista e lavora da una ventina d'anni presso la rivista Il Regno. Scrive di editoria religiosa, Africa, e, in generale, di temi ecclesiali; volentieri si occupa di associazionismo perché è lì una delle sue radici. Sposata con un insegnante, ha tre figli e un cane; si divide con passione e a volte con qualche affanno tra lavoro, casa e scuole dei figli.

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it