Preghiera di una mamma il primo giorno di scuola
di Shannon Lowe | 12 settembre 2012
Dal blog di una mamma americana: "Io so che tu camminerai con loro, Signore. Tu lo fai sempre. Ma una mamma deve chiedertelo comunque..."

In queste ore un po' dappertutto in Italia ricominciano le scuole. E mentre cercavo ieri sera un testo adatto ad accompagnare questo rito di famiglia mi sono imbattutto in questa preghiera molto bella scritta ormai qualche anno fa da Shannon Lowe sul suo blog Rocks in My Dryer. La propongo insieme all'augurio di una buona ripresa. (G.Ber.)

------------------------

Eccoci di nuovo, Signore. Le loro cartelle sono piene, le loro facce pulite e il loro cestino del pranzo è pieno.

E io so che tu camminerai con loro, Signore.
Tu lo fai sempre. Ma una mamma deve chiedertelo comunque.

Camminerai con loro? Sussurrerai loro quello che hanno bisogno di sentire, quando io non sarò là a sussurrarglielo?
Vorrai donare, sì donare, alla loro scuola la protezione che solo Tu puoi dare e vorrai tenere lontano ogni pericolo?
Vorrai rendere le loro menti forti e pronte a imparare? Li aiuterai a capire che il lavoro duro rende lode a Colui che li ha creati?
Guiderai i loro insegnanti, donando loro pazienza, coraggio, creatività e ancora pazienza? Vorrai benedirli per le loro fatiche?

Amerai tutti i bambini là dentro, compresi quelli che arriveranno con un cestino del pranzo non certo pieno o quelli che si sentiranno soli? Insegnerai ai miei figli a essere gentili e altruisti ed ad amare chi è diverso da loro?

Li riporterai sulla strada di casa il più in fretta possibile?

Signore, Te li dono oggi e ogni giorno, affidandoli al Tuo amore.
Amen

 

Commenta e leggi i commenti per questo articolo


Vedi anche
26/06/2015
La famiglia, la scuola e i ragazzi da incontrare davvero
di Sergio Ventura
30/12/2011 SECONDO BANCO
Il Natale di Mara
di Gilberto Borghi
09/09/2011
Piccoli Buddha crescono
di Stefania Falsini
11/06/2015 SECONDO BANCO
Daniela, Dio e il gelato
di Gilberto Borghi
22/01/2013 DIARIO DI UNA CATECHISTA
«Che cosa vuol dire separati?»
di Assunta Steccanella

Versione stampabile
Invia ad un amico
Scrivi a Vino Nuovo





Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it