Impensabile per l'islam
scelto da Luigi Accattoli | 09 giugno 2010
Ataturk diceva che l’islam è la religione migliore perché è l’ultima rivelazione e perché è la più ragionevole: ecco, è proprio questo essere una religione da benpensanti che la rende diversa dal cristianesimo
di Luigi Padovese, vescovo in Turchia

La «parola» di questa settimana la prendiamo dal sangue del vescovo Luigi Padovese e riguarda proprio quel difficile rapporto con l’islam che forse l’ha portato al martirio. «Ataturk diceva che l’islam è la religione migliore perché è l’ultima rivelazione e perché è la più ragionevole: ecco, è proprio questo essere una religione da benpensanti che la rende diversa dal cristianesimo il quale, pur nella sua plausibilità, richiede di non cedere a una visione antropocentrica dove la comprensione di Dio è misurata soltanto da quanto noi possiamo pensare di lui. In fondo il mistero dell’umanità di Gesù è il mistero dell’alterità di Dio. Da questo punto di vista il dialogo con l’islam si rivela difficile, anche se va fatto»: così Padovese aveva parlato in un’intervista al Regno 2/2008. Secondo Paolo la fede cristiana - cioè il Cristo crocifisso e risolto - è «scandalo per i giudei e stoltezza per i pagani». L’ultimo martire in terra di islam ci invita ad aggiungere un terzo epiteto per gli interlocutori oggi più impegnativi: «i non credenti la considerano degna degli stupidi ma non meno tranciante è il giudizio degli ebrei che se ne dicono scandalizzati e dei musulmani, per i quali è un qualcosa che non può essere né pensato né detto».

Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Luigi Accattoli

Luigi Accattoli già giornalista della Repubblica (1976-1981) e poi del Corriere della Sera (1981-2008), ora collabora al Corriere della Sera, a Liberal. Scrive per la rivista Il Regno da 37 anni. Modera il blog www.luigiaccattoli.it

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it