Fantaecclesia/16
I sette Papi
di Fabio Colagrande | 17 gennaio 2020
Un aggiornamento sul dibattito in corso nella Chiesa dopo le recenti dichiarazioni di Papa Francesco II e dei sei Papi emeriti.

Non si placano le polemiche dopo il nuovo editoriale del Papa emerito Pio XIII che, sulla sua pagina Facebook, si è pronunciato sullo spinoso tema della comunione ai divorziati risposati e poi ridivorziati, rispondendo indirettamente al nuovo pamphlet dell'emerito Benedetto XVII sulla riforma del Concilio Vaticano II, nel quale il 107enne Pontefice in pensione, citava polemicamente l'articolo sul ripristino del segreto pontificio dell'emerito Paolo VII, deceduto lo scorso agosto, che a sua volta aveva confutato le parole pronunciate dal Pontefice Francesco II, nella conferenza stampa sul volo che lo riportava a Roma dopo il viaggio apostolico a Mosca. Sulla scottante questione è intervenuto via You-Tube l'anziano emerito Giovanni Paolo III che - nell'ambito di una tavola rotonda in diretta sul cardinalato femminile - si è detto d'accordo con Pio XIII anche se, a suo parere, la questione va inquadrata nel più ampio contesto della cancellazione del Concordato proposta a sorpresa nelle scorse settimane dall'emerito Giovanni XXIV nel suo nuovo libro "Non expedit again". Un possibile chiarimento potrebbe arrivare stasera, quando lo stesso Pio XIII sarà ospite, con il suo amico Papa emerito Leone XIV, del "Maurizio Costanzo ibernato show" dove sarà intervistato da un ologramma del giornalista Vittorino Messorio ricreato in laboratorio. Chissà come commenterà il tutto domani, con il suo solito video-tweet mattutino, padre Sciabolaro IX, ma soprattutto con chi si schiererà sul suo Blog il vaticanista Ubaldo Maria Monti junior, ultimo rampollo di una famiglia di acerrimi nemici dei Papi Franceschi. 

 

 

 

17/01/2020 14:56 Gian Piero
Ma poi dalle pagine di Repubblica si e’ espresso Scalfari, l’ IMMORTALE giornalista, l’ autorita’ SUPREMA della Chiesa cattolica, e ha messo in riga tutti...dettandoLa linea che d eve essere seguita da TUTTI pena l scomunica! Basta confusione!!
Scalfari locuto , causa soluta!



17/01/2020 03:50 Francesca Vittoria
Credo che proprio sia di cattivo gusto continuate a celiare su queste persone, che per il fatto di aver raggiunto the top nel ruolo di Papi, con gli onori Del popolo cristiano sono stati anche oggetto di pesanti ingenerose critiche. Il potere e l'agognato anello che chi lo indossa non lo rende immune da dispiaceri, ma invidie e interessi di varia natura attentano alla Sua Persona, e direi da come il fedele comune legge la cronaca quotidiana, subisce la sorte di Cristo, che con gli osanna si tenta di strappargli la veste, è tutto quanto indichi il lignaggio raggiunto nella sua storia vissuta. Credo sia triste e mortificante subire tutto questo, sopratutto quando l'età inabilità al difendersi. Lo è per la persona comune se non è circondata da persone che gli vogliono hanno voluto bene anche se accudito e apparentemente sembra non mancare di niente. Oggi un semplice prete, non dissimile da un Papà emerito compie 100 anni, l'ho conosciuto che ancora pochi anni fa celebrava messa, l'hanno scorso sono andata a fargli visita, il silenzio dignitoso sembrava essere diventata consuetudine eppure che vivacità la mente ancora conservava se solo si sentiva interrogato e chissà quanta storia i suoi ricordi erano ricchi a essere raccontati. Al telefono mi ha ripetuto che gli faranno grande festa, spero davvero che oggi di don Giulio qualcuno che lo ha conosciuto gli mandi un augurio, tanto si affanna a assicurare di non disturbarsi. Ecco credo che nella fragilità di una tarda età raggiunta non solo Dio gli sia di aiuto ma grande bene al cuore sia ogni gesto di generoso calore umano


Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Fabio Colagrande

Fabio Colagrande, nato a Roma a metà dei favolosi anni Sessanta, lavora da vent'anni alla Radio Vaticana come giornalista e conduttore di programmi in diretta. Collabora con L'Osservatore Romano e altre testate cattoliche. Per alcuni anni, ai microfoni di Radio Due, si è occupato di cultura e intrattenimento.

Autore, regista e attore di teatro, per diletto, nel 1995 ha fondato una compagnia tuttora sulla breccia. Felicemente sposato, ha due figli, che spera mettano su un gruppo rock e lo facciano cantare, ogni tanto. Cura un blog personale intitolato L'anticamera del cervello.

 

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it