LO SCATTO
Camminare insieme
di Francesca ed Elisa | 03 marzo 2019
Spesso cerchiamo i difetti nell'altro (togliere la pagliuzza) senza prima concentrarci sui nostri. Ma è proprio aiutando l'altro che impariamo a conoscerci meglio

 

«Può forse un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un discepolo non è più del maestro; ma ognuno, che sia ben preparato, sarà come il suo maestro» (Lc 6,39-45)


Spesso cerchiamo i difetti nell'altro (togliere la pagliuzza) senza prima concentrarci sui nostri. Ognuno ha di fronte a sé un cammino e spetta a lui coltivare i suoi talenti e lavorare sui suoi difetti. Per arrivare però a questa consapevolezza deve rilflettere su sé stesso.  Così potrà davvero aiutare qualcun'altro. Anche se è proprio aiutando l'altro che potrà conoscersi meglio. 

Francesca Franciosa, 22 anni, di Varese, studentessa in scienze dell'educazione 

 

L’immagine potrebbe essere anche quella di una montagna. La montagna-contesto in cui vivi è fatto di aspetti, caratteristiche, limiti, ecc... e tu ci vivi con la te stessa interiore (cuore, anima) e con te stessa esteriore (corpo, relazioni). Quindi non puoi disgiungere le due cose. Ma puoi imparare a prestare attenzione ad entrambe vivendo veramente in profondità.... ma con gli altri.

Elisa Aliverti, 22 anni, di Varese, studentessa in scienze della formazione primaria

03/03/2019 17:15 Elena
Il bello del cristianesimo è che non c'è nessun Must.
I must (comandamenti e robe varie) sono stati sempre richiesti dall'uomo che non riesce a stare senza regole.
Esempio: Dio li libera dal popolo egiziano e loro si lamentano. La schiavitù e i must fanno sempre comodo così ci si deresponsabilizza.
Grazie a Dio, è arrivato suo figlio è ha detto: "Visto che volete un must eccovelo: ama il prossimo tuo come te stesso".
È incredibile accettare il fatto che prima di tutto Lui desideri la nostra libertà. Rischia tantissimo,ma è così che fanno i bravi papà e i buoni maestri.
Ecco un intervento "giovane" nelle discussioni. Buona giornata :)



03/03/2019 10:40 Paola
Quando Gesù dice di guardare la trave in noi stessi e non la pagliuzza negli altri, ci dice due cose: non giudicare e indaga prima te stesso. Se l'altro è mio fratello infatti sarà un po' come me e io un po' come lui, se amo me stesso e sopporto i miei difetti perché non sopportare anche quelli degli altri, che magari non sono peggio dei miei? Trovo difficile mettere in atto tutto questo, ho sempre la tendenza a vedermi diversa, migliore, ecc. , ci vuole umiltà, la più grande penitenza, per quanto mi riguarda.


03/03/2019 08:06 Pit Bum
Fa piacere leggere interventi "giovani', magari anche nelle discussioni...
Circa 2000 anni fa l'apologo sulle 2 pere..
Suggerisco: e SE il 'must' del Cristiano fosse saper sempre cogliere il buono in chi gli sta davanti piuttosto che una lacerazione interiore??
NB p.f.nn ditemi che è OT😘, altrimenti posto solo 👍



Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it