Il tema del mese
Oltre la pillola
di La redazione di VinoNuovo | 02 luglio 2018
Cinquant'anni fa l'Humanae Vitae: quale bilancio?

 

Il 25 luglio 1968 Paolo VI pubblicava la lettera enciclica Humanae Vitae, sul rapporto tra il matrimonio e la trasmissione della vita. A questo anniversario vogliamo dedicare il "Tema del mese" di luglio di VinoNuovo. La domanda intorno a cui vogliamo concentrare l'attenzione è: 

Cinquant'anni fa l'Humanae Vitae: quale bilancio?

Chiunque lo desidera - sia tra gli autori di VinoNuovo sia tra i lettori - può partecipare inviando il proprio contributo (anch'esso breve e concreto...) all'indirizzo mail iltemadelmese@gmail.com; la redazione lo pubblicherà nella forma grafica identificata dal colore sullo sfondo.

Le regole per partecipare, oltre a quelle di concisione ed educazione comuni a qualunque blog, sono semplici: la pertinenza (attenersi alla domanda, NON ad eventuali altri testi già pubblicati) e la possibilità di intervenire di norma una sola volta.

Man mano che verranno pubblicati i link agli articoli saranno pubblicati anche qui sotto

 

In coppia nel nome di "bio" di CHIARA BERTOGLIO

Mr. Billings al tempo delle convivenze di MASSIMO PAVANELLO

Ma era una pillola oppure un placebo? di ROBERTO BERETTA

La prima responsabilità è della coppia di MARIA TERESA PONTARA PEDERIVA

Ma il problema è l'ancoraggio alla legge naturale di GILBERTO BORGHI

La pillola di Wanda di RUTH LASSETER

Quando il "naturale" è poco "sostenibile" di PIETRO BUTTIGLIONE

Tra norma e libertà di LUCIA ZECCHINI MATASSONI

Col "naturale" si fa meglio l'amore di GERARD MIGEON

Un amore da riscoprire di PAOLA SPRINGHETTI

04/07/2018 11:07 Paolo Basso
Argomento delicatissimo.
Anche le coppie cristiane più "paolotte", più rigorose e ortodosse, da cinquant'anni sono messe in crisi (in fuori gioco) da una decisione intransigente, un NO senza subordinate della Chiesa di allora.
In effetti le coppie che utilizzano metodi contraccettivi non naturali (ma quelli "naturali" applicati pragmaticamente con metodo scientifico sono davvero naturali?) si trovano in via permanente in una situazione di peccato grave (un po' come i divorziati risposati!!). E lo sono (sarebbero) per una decisione della Chiesa, non perché lo dice il Vangelo. E questa decisione (avventata) della Chiesa rischia di permanere chissà fino a quando non perché ben argomentata e sorretta dall'infallibilità papale, ma perché cambiare significa perdere la faccia con il mondo, con il rischio di spaccare la Chiesa stessa.
Proprio un bel pasticcio!!
Paolo



02/07/2018 16:18 PietroB
Ma loro continuano a credere che i metodi naturali...
Ricordo la confidenza di una propagandatrice di Trezzo che rimase incinta..
Ahhh il buon Eudokimov che ".. un Pope nn mette il naso dentro il talamo..!
In estrema sintesi è mancato il confronto con il mondo ( e spesso anche col Vangelo..
incontrato ieri un kattolico che "questo Papa nn mi piace!" approfondisco: il suo ref era LIBERO..)



02/07/2018 15:37 Maria
Mai enciclica fu meno seguita, dagli stessi cattolici. Fra le mie conoscenze non c’è ne e’ una che pur cattolica , non abbia usato la pillola. Del resto la maggioranza delle famiglie italiane , anche cattoliche, ha uno massimo due figli.Rari sono quelli che ne hanno tre. La natalita’ In Italia e’ caduta ai livelli di primato mondiale di non-natalita’ , e questo in un paese cattolico o che si dice tale
Suppongo che molti cattolici e molti preti pensino che l’ Humanae Vitae fosse gia’ ai tempi del tutto anacronistica e oggi poi ... Non fate figli come conigli , potrebbe essere il titolo di una nuova enciclica papale, piu’ al passo coi tempi:
“ Nolite habere filios sicut cunicoli”



Commenta *






Versione stampabile
Invia ad un amico
Scrivi a Vino Nuovo





Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it