Nella musica classica
Un canto nuovo di pace
di Chiara Bertoglio | 24 dicembre 2016
Nella notte di Natale con i «tintinnabula» di Arvo Pärt sul salmo 96, profezia del nuovo incontro tra il cielo e la terra nel Bambino di Betlemme

angelo betlemme

Un dettaglio del mosaico di un angelo tornato alla luce
nei lavori di restauro della Basilica della Natività a Betlemme

 

Il salmo responsoriale proposto nella Messa di Mezzanotte di Natale è il luminoso salmo 96 (95), una lode cosmica in cui l'umanità e l'intero creato si uniscono nel rendimento di grazie. La scelta è particolarmente significativa in quanto la liturgia del Natale è incentrata sull'incarnazione, ossia sul momento della Storia della salvezza in cui la natura creata e quella increata e divina si uniscono inscindibilmente nella persona di Gesù Cristo.

A coronamento del nostro itinerario di Avvento, in cui i Salmi interpretati da compositori delle diverse Chiese cristiane ci hanno guidati in una preghiera realmente "ecumenica", proponiamo la versione di questo salmo realizzata dal compositore estone Arvo Pärt (*1935), di fede ortodossa, che è considerato uno degli esponenti più rappresentativi sia della musica classica religiosa di oggi, sia - in particolare - dello stile minimalista. Si tratta di uno stile che Pärt conquistò al termine di una profonda crisi spirituale ed artistica, che lo condusse a vivere un periodo di prolungato silenzio e meditazione in forma quasi eremitica; ne emerse con uno stile originale e personalissimo, detto a "tintinnabula", in cui una melodia dalla forte ispirazione liturgica (che richiama da vicino il canto piano gregoriano o quello di altre tradizioni cristiane) viene rivestita di armonie consonanti basate sulla triade.

Il risultato, molto rasserenante e pacificato, si presta assai bene sia all'espressione di una calma meditativa ed interiore, sia a quella di una gioia dirompente, come accade nel suo Cantate Domino canticum novum del 1977. In questo caso, il legame concettuale fra i tintinnabula ed il suono delle campane è molto evidente, e costituisce un ulteriore elemento di festa che incornicia perfettamente la gioia del Natale.

Mille auguri a tutti i lettori di questo blog!

 

 

27/12/2016 11:37 Chiara Bertoglio
proprio così! Un caro saluto e mille auguri!


24/12/2016 07:45 Pietro Buttiglione
Grazie😊!non conoscevo... mi è parso di sentire il ritmo del respiro ... quindi vitaricercaattesa ma, sbaglierò, anche il
s i l e n z i o . . .



Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Chiara Bertoglio

Chiara Bertoglio è una giovane concertista di pianoforte, musicologa, scrittrice e docente italiana. Laureata e dottore di ricerca in musicologia, ha scritto diversi libri e numerosi saggi per riviste specialistiche italiane ed internazionali, partecipando come relatrice a convegni prestigiosi (ad Oxford, Londra, Roma etc.).

Impegnata nell'approfondimento dei rapporti fra musica e spiritualità cristiana, ha pubblicato libri sull'argomento; inoltre, scrive articoli e libri non musicali per diffondere storie positive di speranza. Svolge intensa attività didattica privatamente ed in importanti istituzioni italiane ed estere, sia come docente di pianoforte sia come musicologa.

Gli articoli che pubblichiamo su Vino Nuovo sono tratti dal suo blog. Per conoscere meglio (e anche ascoltare) la sua attività di musicista www.chiarabertoglio.com

 

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it