Nella musica classica
Il «Rorate coeli» dei perseguitati
di Chiara Bertoglio | 19 dicembre 2015
Così nel 1605 William Byrd interpretava l'antifona della IV domenica d'Avvento per rincuorare i cattolici costretti alle catacombe in Inghilterra

Guarda qui l'introduzione di Chiara Bertoglio

 

Il brano che proponiamo oggi è legato alla liturgia della quarta domenica di Avvento ma non direttamente alle letture: è infatti una versione musicale dell'introito latino per questa domenica, tratto da Isaia (45,8). Ci rivolgiamo ancora alla tradizione inglese cui apparteneva anche Purcell, con un compositore della generazione precedente, William Byrd (c. 1539-1623). Il suo Rorate appartiene ai Gradualia del 1605, una raccolta composta per rincuorare e rinfrancare i cattolici perseguitati durante il regno di Elisabetta I. Byrd, sempre fedele al cattolicesimo, via via prese una posizione pubblica sempre più chiara schierandosi accanto ad una Chiesa delle catacombe. Il nostro sguardo al Natale ormai prossimo vuole così prendere la forma del conforto e della consolazione per coloro che più soffrono, ed ai quali l'incarnazione dona speranza e la promessa di un amore che non abbandona.

 

Garda qui il video del Rorate di William Byrd

20/12/2015 07:57 Pietro Buttiglione
Eccomi. Poco fa letto curriculum: mi sa che devo darLe del "lei"😗
Ancora qui sento l'attesa, una attesa sofferta, che coinvolge cielo e terra..
(( tra l'altro molto attuale in qs mom meteo😊))
Sempre splendide le immagini che potrebbero essere la vera attrazione del video ( dove le pesca?)...
(Se fossero più lente....)
Due appunti OT:
- conosce la rilettura critica del Cantico dei Cantici operata da mons.Borgonovo?
- ho scoperto un paragrafo della Evangelii gaudium che parla della "bellezza"...



Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Chiara Bertoglio

Chiara Bertoglio è una giovane concertista di pianoforte, musicologa, scrittrice e docente italiana. Laureata e dottore di ricerca in musicologia, ha scritto diversi libri e numerosi saggi per riviste specialistiche italiane ed internazionali, partecipando come relatrice a convegni prestigiosi (ad Oxford, Londra, Roma etc.).

Impegnata nell'approfondimento dei rapporti fra musica e spiritualità cristiana, ha pubblicato libri sull'argomento; inoltre, scrive articoli e libri non musicali per diffondere storie positive di speranza. Svolge intensa attività didattica privatamente ed in importanti istituzioni italiane ed estere, sia come docente di pianoforte sia come musicologa.

Gli articoli che pubblichiamo su Vino Nuovo sono tratti dal suo blog. Per conoscere meglio (e anche ascoltare) la sua attività di musicista www.chiarabertoglio.com

 

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it