«Aiutatemi a spostare dieci banchi»
scelto da Luigi Accattoli | 15 dicembre 2014
"Un sabato sera ho visto la chiesa aperta e con il mio ragazzo sono entrata e ho detto al parroco che volevo fare la cresima e il parroco mi ha risposto 'ok ma in cambio mi aiutate adesso a spostare dieci banchi'; e ora veniamo a messa tutte le domeniche"
di don Francesco Pesce

Ultimo incontro con i cresimandi nella parrocchia romana di Santa Maria ai Monti, lo scorso ottobre. Il parroco don Francesco Pesce chiede a tutti "che cosa vi ha colpito di più durante la preparazione alla Cresima". Risposte pittoresche dei ragazzi di terza media, che spaziano dalla gratitudine al prete per il campo di calcetto in erba sintetica, installato a metà del corso, al buon ricordo delle parole di Gesù che chiede "chi sono mio Padre mia Madre e i miei fratelli". Uno dice a sorpresa: "Ho capito che devo volere più bene ai miei genitori che si stanno separando: non posso lasciarli soli". Tra i cresimandi c'è una ragazza che sta per sposarsi e dice che il momento per lei importante dell'intero corso è stato "quando l'anno scorso un sabato sera alle 23.30 ho visto la chiesa aperta e con il mio ragazzo sono entrata; abbiamo trovato lei ed ho approfittato di quell'incontro per dirle che volevo fare la cresima prima del mio matrimonio; lei mi ha risposto 'ok ma in cambio mi aiutate adesso a spostare dieci banchi'; poi ci ha offerto un gelato e ora veniamo a messa tutte le domeniche, contentissimi".

Che belli i cresimandi adulti e le parole che scambiano con il parroco a tarda ora. "Le chiese devono stare con le porte aperte", dice Papa Francesco: "Così se qualcuno si avvicina non si incontrerà con la freddezza di una porta chiusa".

 

16/05/2015 22:51 Vincenzo
Don Francesco è un sacerdote che parla dei poveri non da oggi e che sa pascere le sue pecore, una ad una, conoscendole tutte. Le porte della sua Chiesa sono aperte a tutti da mattina a sera. Ne ha fatto una parrocchia del rione nel rione. Continua sempre così don Francesco


15/12/2014 14:19 Jean Tonglet
Essendo spesso nella nostra sede Via Panisperna, conosco la Chiesa di Santa Maria in Monti e il suo parocco, Don Francesco.
Mi stupisce il fatto che questa chiesa è aperta tutta la giornata! La stragrande maggioranza delle chiese di Roma sono chiuse dalle 12.00 alle 16.00, un ora, quella del pranzo, nella quale alcuni lavoratori in zona, potrebbero essere disponibili per passare qualche minuto in chiesa, cercando chi il silenzio, chi la preghiera... Grazie per questo Don Franco!



15/12/2014 13:57 Yolanda
" lei mi ha risposto 'ok ma in cambio mi aiutate adesso a spostare dieci banchi'; poi ci ha offerto un gelato e ora veniamo a messa tutte le domeniche, contentissimi".
Ecco il senso di un accoglienza che dice ,vieni, ho bisogno di te, ti offro un cibo ,il tutto concretamente . Le parole poi su basi di vicinanza e reciproco rispetto. La chiesa aperta e lo Spirito che ha mosso i cuori dei giovani e li ha spinti ad entrare. Un felice incontro di reciproche disponibilità in un ora inconsueta: ecco la provvidenza all'opera. Accade, ma quanto sono rare queste reciproche disponibilità.



Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Luigi Accattoli

Luigi Accattoli già giornalista della Repubblica (1976-1981) e poi del Corriere della Sera (1981-2008), ora collabora al Corriere della Sera, a Liberal. Scrive per la rivista Il Regno da 37 anni. Modera il blog www.luigiaccattoli.it

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it