Accantono la paura e parto
scelto da Luigi Accattoli | 07 settembre 2014
"È importante accantonare la paura e partire [per il Nord dell'Iraq] per dare supporto alle organizzazioni proprio adesso che l'emergenza è drammatica e molti volontari, visti i fatti di cronaca, spaventati si tirano indietro"
di Micol Alberizzi

Micol Alberizzi, 24 anni, è partita il 3 settembre per Erbil, nel nord dell'Iraq, come operatrice di Terre des Hommes, impegnata nel soccorso ai profughi iracheni in fuga dall'Isis. Così ha parlato con il Corsera del 5 settembre: "E' importante accantonare la paura e partire per dare supporto alle organizzazioni proprio adesso che l'emergenza è drammatica e molti volontari, visti i fatti di cronaca, spaventati si tirano indietro".

Lo stesso quotidiano interpella Marta Galbiati, 31 anni, tornata in Italia dopo quasi un anno a Kabul e subito ripartita con Emergency per Khanaquin, nella parte del Kurdistan vicina al confine iraniano: "Chi vede con i propri occhi quanto bisogno c'è di aiuto non riesce più a stare tranquillo a casa, deve muoversi, anche se qui la paura ti soffia sul collo. Ci dicono di questi uomini che girano con suv ed enormi pick up, armati fino ai denti, poco lontano da qui. L'unica difesa è appoggiarsi agli altri, ed usare mille precauzioni. Ogni volta, prima di uscire di casa, noi ci informiamo su ciò che dice la gente perché la situazione potrebbe essere cambiata in modo improvviso. E poi bisogna stare sempre in gruppo, non andare nei luoghi affollati". "Cerco di chiamare il più spesso possibile i miei, c'è una sorta di egoismo nell'andare, me ne rendo conto, ma loro sono anche orgogliosi", dice sempre al Corsera Deborah Da Boit, 33 anni, che ha appena lasciato Macugnaga - dove vive la famiglia - per la Siria: distribuisce kit igienico sanitari e latte in polvere a donne e bambini. E Federica Gino, torinese di 29 anni arrivata in Kurdistan con Intersos: "Ho studiato i protocolli di sicurezza, cercato di capire ogni angolo di questo territorio, so l'arabo e vorrei imparare il curdo, posso offrire competenze e umanità. Da quando sono arrivata, dieci giorni fa, soltanto nel nostro quartiere si sono ammassate 20.000 persone in più. Le milizie estremiste dell'Isis han messo a ferro e fuoco le province settentrionali del paese, il numero di sfollati sfiora il milione e mezzo e 400.000 persone hanno trovato rifugio precario in scuole, parchi, chiese. La paura, di fronte a tutto questo, rimane secondaria".

Un bacio a Micol, Marta, Deborah, Federica samaritane dei nostri giorni rossi di sangue.

 

08/09/2014 09:24 Teresa Benedini
Grazie, Micol ! Mi auguro che il tuo esempio aiuti tutti noi a far sì che.." la paura, di fronte a tutto questo, rimanga secondaria " Di fronte a tutto quello che nel nostro vivere il quotidiano ci blocca....!


Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Luigi Accattoli

Luigi Accattoli già giornalista della Repubblica (1976-1981) e poi del Corriere della Sera (1981-2008), ora collabora al Corriere della Sera, a Liberal. Scrive per la rivista Il Regno da 37 anni. Modera il blog www.luigiaccattoli.it

leggi gli articoli »
Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it