Stavolta parliamo un po' di noi
di Vino Nuovo | 01 giugno 2013
In alcune città nei giorni scorsi abbiamo tenuto dibattiti a partire dall'esperienza di Vino Nuovo. Alcuni echi (e qualche sana provocazione sul nostro blog)

Come chi ci segue anche attraverso la newsletter e i social network sa, nei giorni scorsi abbiamo tenuto una serie di dibattiti in quattro città italiane a partire dall'esperienza di Vino Nuovo e dai due libri che abbiamo realizzato. Siamo stati a Trento, al Salone del Libro di Torino, a Faenza e mercoledì scorso alla Sala Marconi della Radio Vaticana a Roma. Sono stati momenti di confronto molto interessanti e per questo vogliamo oggi offrire qualche eco anche ai nostri lettori.

Partiamo dall'ultimo appuntamento, il dibattito «Libero dialogo nella Chiesa. Oggi si può?» organizzato da Vino Nuovo insieme all'Ucsi mecoledì pomeriggio a ROMA nella sede della Radio Vaticana. Su questo tema - insieme a un vivace pubblico - si sono confrontati per quasi due ore moderati da Fabio Colagrande il nostro Gilberto Borghi, padre Francesco Occhetta di Civiltà Cattolica, il direttore editoriale di Aleteia Jesus Colina e la vaticanista di Rainews24 Vania De Luca.

È possibile leggere due belle cronache di questo evento che sono state pubblicate da Radio Vaticana e RomaSette

Del dibattito è disponibile anche IL FILE AUDIO INTEGRALE. Chi vuole può ascoltarlo direttamente A QUESTO LINK

Questo ciclo di presentazioni era cominciato a TRENTO giovedì 16 maggio con un dibattito analogo presso il Centro diocesano della famiglia di Trento animato da Guido Mocellin, Diego Andreatta e Maria Teresa Pontara Pederiva.

Oltre a vedere queste brevi clip sul nostro canale YouTube è possibile leggere anche questa cronaca curata da Diego Andreatta.

Domenica 19 maggio è stata la volta di «Cattolici da blog: idee e provocazioni sulla Chiesa oggi» la presentazoione del libro Vino Nuovo organizzata dall'editrice Il pozzo di Giacobbe al Salone del libro di TORINO. Al dibattito hanno preso parte Luigi Accattoli, Giorgio Bernardelli e Maria Elisabetta Gandolfi. A questo link è possibile leggere una cronaca pubblicata dal sito Gli amanti dei libri.

Dal dibattito di Torino ci sembra bello proporre all'attenzione di tutti anche QUESTA SANA PROVOCAZIONE lanciata da Luigi Accattoli nel suo intervento: «MA I CRISTIANI DA SALOTTO NON SIAMO ANCHE NOI?».

Venerdì 24 maggio infine a FAENZA Giorgio Bernardelli insieme a don Michele Morandi hanno presentato insieme all'autore il libro di Gilberto Borghi Un Dio inutile. A questo link è possibile leggere l'intervista rilasciata da Gilberto Borghi al settimanale Credere sull'esperienza che sta alla base del libro che raccoglie i suoi post.

Dopo questo primo round stiamo mettendo in cantiere una serie di nuove iniziative di questo genere per il prossimo autunno: VUOI OSPITARE UN DIBATTITO DI VINO NUOVO ANCHE NELLA TUA CITTA'? Scrivici all'indirizzo mail@vinonuovo.it

01/06/2013 15:32 Lorenzo Cuffini
Certamente.
Noi bloggaroli cattolici siamo l'esatto prototipo dei cristiani da salotto.
Quanto parliamo parliamo parliamo....per dirla con Francesco.
Il problema, però, avrebbe una sua rapida soluzione.
Basta che io smetta le pantofole (= le mie ideuzze personali su Cristo e sulla Chiesa che mi stanno comode comode e che non mollerei mai), abbandoni il divanetto (= la sicurezza di stare in un luogo protetto e filtrato, tutti tra di noi, sempre tra di noi, a fare che?) deponga il bicchiere col liquorino(= il " brivido" , la scossa della polemica inter nos- in questo, sfioriamo persino la sbronza!)e il libro (fosse anche il Libro!-da cui spigolare citazioni e controcitazioni, non ho ancora capito, dopo 2000 anni, che nella Scrittura si puo' trovare una citazione buona per ogni qualsivoglia argomento e eper il suo contrario? Non serve per essere uno zibaldone a cui attingere per castagnare in testa gli altri, Nè- tantomeno- per far sfoggio della mia preparazione...)
Poi spenga la luce, e me ne vada FUORI.
Le croci di cui il mio mondo è pieno- basta che io non mi giri dall'altra parte: che trottole che siamo!!!- aspettano che io me ne prenda addosso almeno almeno un po'.
Uscire fuori, starci con qualunque tempo, spalancare le mie braccia.
Vedi che il salotto finisce rapidamente in soffitta, con tutte le sue buone cose di pessimo gusto.:)



Commenta *






Versione stampabile
Scrivi a Vino Nuovo





Ogni opinione espressa in questo sito è responsabilità del singolo autore. www.vinonuovo.it è un blog in cui ci si confronta su temi e problemi dei cattolici oggi in Italia.
Come tale non rappresenta una testata giornalistica e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Cookies: ai sensi della normativa sulla privacy si informano gli utenti del presente sito che, ai fini di garantire un ottimale funzionamento dello stesso, viene fatto utilizzo di cookies. I cookies sono piccoli file di dati che i siti visitati dall'utente inviano solitamente al suo browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in alcuni casi, sono quindi tecnicamente necessari. I cookies utilizzati nel presente sito sono di tipo tecnico ed hanno lo scopo di garantire il corretto funzionamento di alcune aree del sito stesso e di ottimizzare la qualità di navigazione di ciascun utente. Non vengono utilizzati cookies di profilazione.
Web Design www.horizondesign.it